Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 53

Risultati da 1 a 10 DI 53

16/06/2016 17:20:00 Evitando alcuni cibi si può sgonfiare l'addome

Fodmap, una dieta per la pancia gonfia
Pancia gonfia, il terrore di molti, soprattutto d'estate. Spesso, anche se si è tecnicamente in perfetta forma o si è reduci da una dieta dimagrante che ha funzionato a dovere, siamo vittime di una sensazione di gonfiore all'addome.
Il problema colpisce almeno il 20 per cento degli italiani, ovvero circa 12 milioni di persone. Ora però un team di ricercatori dell'Università la Sapienza di Roma ha messo a punto un approccio alimentare che aiuta le persone a “sgonfiare” la pancia e a non ... (Continua)

13/06/2016 10:06:45 Nutrizionista inglese stila una lista di peccati capitali

Mal di stomaco, 7 mosse per evitarlo
Come evitare crampi addominali, gonfiore, bruciori, costipazione? Si tratta di problemi di stomaco comuni a molti, ma possono essere scongiurati. Lo afferma la nutrizionista inglese Cassandra Barns, che spiega: «Il nostro tratto digestivo non è solo un tubo, ma si compone di parti distinte, nelle quali si verificano processi gastrici diversi, così come i diversi tipi di cellule prodotte da queste "sezioni". Queste cellule producono sostanze che includono enzimi e acidi che danno istruzioni al ... (Continua)

09/06/2016 Auspicabili maggiore appropriatezza e aderenza terapeutica

Sindrome dell’intestino irritabile per 1 italiano su 10.
Riguarda circa 1 italiano su 10, in maggioranza donne. È la sindrome dell’intestino irritabile (IBS), più comunemente conosciuta come “colite spastica”. Una condizione molto comune e debilitante che interessa circa il 10-20% della popolazione mondiale.
«In Italia riguarda circa l’11-12% delle persone, in particolare le donne (in rapporto di 3 a 1 rispetto agli uomini) e con un tasso più alto di prevalenza dai 20 ai 50 anni. Questo disturbo è caratterizzato da gonfiore o dolore addominale – ... (Continua)

06/06/2016 09:46:53 Efficacia superiore alla terapia standard

Tumore del polmone, opzione Alectinib
I pazienti affetti da tumore del polmone possono contare su una nuova opzione terapeutica. Alectinib, farmaco orale che agisce inibendo l’attività chinasica di ALK (anaplastic lymphoma kinase), ha dimostrato infatti di ridurre del 66% il rischio di peggioramento della malattia (sopravvivenza libera da progressione, PFS) rispetto a Crizotinib, in uno studio condotto su pazienti giapponesi con carcinoma polmonare non a piccole cellule (NSCLC) ALK-positivo avanzato o recidivante.
Nei pazienti ... (Continua)

25/11/2015 11:55:08 Le indicazioni degli esperti per ridurre al minimo i disagi

Parkinson, come migliorare l’alimentazione dei pazienti
Presentati i dati di uno studio sulle abitudini alimentari dei malati di Parkinson. L'obiettivo è di fornire corrette indicazioni nutrizionali ai pazienti in terapia farmacologica con levodopa.
La presentazione dei dati avverrà in occasione della Giornata Nazionale della malattia del 28 novembre a cura dell'Unità di Nutrizione, il Centro Parkinson-ICP di Milano, diretto dal Prof. Gianni Pezzoli.
In Italia si contano circa 120 mila malati di Parkinson, che è quindi la malattia ... (Continua)

30/03/2015 Scoperta l'origine del tumore più aggressivo
Il gene del cancro al seno triplo negativo
Una piccola percentuale di donne è colpita da una grave forma di cancro, il tumore del seno triplo negativo. Un team di ricerca del Garvan Institute of Medical Research di Sidney ha scoperto il gene responsabile di questa forma di neoplasia.
I risultati, pubblicati su Nature Communications, indicano che ID4, il gene inibitore della differenziazione 4, alla base della specializzazione delle cellule staminali, controlla anche lo sviluppo del tumore al seno triplo negativo.
"Abbiamo anche ... (Continua)
04/03/2015 16:16:00 Revisione dei principali studi effettuati sull'argomento

Le opzioni migliori per i dolori addominali nei bambini
Quando si parla di dolori addominali nei bambini le possibili terapie sono diverse. Uno studio pubblicato su Pediatrics da un team dell'Academic Medical Center di Amsterdam coordinato da Juliette Rutten ha analizzato le caratteristiche dei vari approcci terapeutici, segnalando in particolare l'efficacia di ipnoterapia, terapia cognitivo-comportamentale e probiotici.
Mancano invece conferme sulla presunta efficacia degli integratori a base di fibre alimentari. In tutto sono stati analizzati ... (Continua)

26/02/2015 14:58:55 Decisive anche le impressioni riferite dai pazienti

Sugli effetti collaterali delle cure anticancro
Riguardo la natura degli effetti collaterali prodotti dalla chemioterapia è bene tenere in considerazione anche il parere dei pazienti. È ciò che suggerisce uno studio multicentrico pubblicato sul Journal of Clinical Oncology da Francesco Perrone dell'Istituto nazionale per lo studio e la cura dei tumori, Fondazione G. Pascale-Irccs a Napoli.
Gli effetti collaterali riferiti dai pazienti nel corso dei trattamenti sono spesso poco considerati, creando così un deficit nelle informazioni ... (Continua)

30/10/2014 14:28:00 Da riflesso protettivo a sintomo modulare

L'omeopatia per la tosse
Stizzosa, spasmodica, notturna, secca o grassa. Sono davvero tanti gli aggettivi che vengono usati, anche nel linguaggio comune, per parlare di tosse. Sgradita compagna della stagione invernale, ma non solo, la tosse è comunemente considerata come una “malattia”, anche se in realtà è più giusto definirla come un "sintomo complesso" che può trasformarsi in un fastidioso circolo vizioso.
Oltretutto, visto il disagio che provoca interferendo con le attività quotidiane, è una delle cause più ... (Continua)

06/05/2014 10:38:18 Una capsula che vibra favorisce la peristalsi

Una pillola per vincere la stitichezza
Buone vibrazioni. Quelle promesse da una nuova pillola concepita da un team di ricerca del Tel-Aviv Sourasky Medical Center guidato dal dott. Yishai Ron. La capsula vibra all'interno del colon aumentando la peristalsi, cioè quel movimento proprio dell'intestino che precede e stimola l'evacuazione.
La stitichezza colpisce circa il 10-15 per cento delle persone, soprattutto donne. Spesso i farmaci proposti dai medici non hanno effetto sul disturbo, mentre mostrano effetti collaterali ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale