Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 325

Risultati da 1 a 10 DI 325

19/07/2016 11:01:00 Addestrati a segnalare alterazioni glicemiche preoccupanti

Diabete, i cani in soccorso dei bambini colpiti
Il cane è un amico prezioso per un bambino. Ancora di più per chi è affetto da diabete di tipo 1. Negli Stati Uniti, a Philadelphia, esiste un centro per l'addestramento di cani al riconoscimento delle alterazioni glicemiche tipiche della malattia.
«I cani vengono definiti "diabetes alert dogs" (Dad) e sono stati addestrati a segnalare un'alterazione della glicemia in pazienti affetti da diabete di tipo 1 (soprattutto episodi ipoglicemici, ma anche condizioni di iperglicemia) e quindi ... (Continua)

20/06/2016 14:35:00 Dagli Stati Uniti nuova soluzione per perdere peso

Diete estreme, il tubo che aspira il cibo
Soddisfare il palato e poi liberarsi dal cibo ingerito attraverso una sorta di aspirapolvere. È l'idea davvero particolare avanzata da un'azienda americana chiamata Aspire Bariaatrics, che ha ottenuto l'approvazione da parte della Fda del suo dispositivo AspireAssist.
Si tratta in buona sostanza di un apparecchio da applicare a livello dell'addome per aspirare un terzo del cibo ingerito durante un pasto prima che venga assorbito e tramutato in energia.
Il dispositivo entra in azione 20 ... (Continua)

13/06/2016 10:06:45 Nutrizionista inglese stila una lista di peccati capitali

Mal di stomaco, 7 mosse per evitarlo
Come evitare crampi addominali, gonfiore, bruciori, costipazione? Si tratta di problemi di stomaco comuni a molti, ma possono essere scongiurati. Lo afferma la nutrizionista inglese Cassandra Barns, che spiega: «Il nostro tratto digestivo non è solo un tubo, ma si compone di parti distinte, nelle quali si verificano processi gastrici diversi, così come i diversi tipi di cellule prodotte da queste "sezioni". Queste cellule producono sostanze che includono enzimi e acidi che danno istruzioni al ... (Continua)

07/06/2016 14:45:00 Una guida per salvaguardare l'efficacia dei medicinali con il caldo
Come si conservano i farmaci
Conservare e trasportare i medicinali in modo corretto è fondamentale per garantirne l’integrità e quindi l’efficacia e la sicurezza. Questa buona prassi vale in special modo nella stagione estiva, quando le alte temperature, l’umidità, l’escursione termica possono deteriorare il principio attivo, alterarne le proprietà o favorire la crescita microbica nei contenitori in caso di esposizione prolungata a fonti di calore e irradiazione solare diretta (es. gli antibiotici, i farmaci adrenergici, ... (Continua)
06/06/2016 11:25:21 Atezolizumab approvato con formula accelerata dalla FDA americana

Tumore della vescica, il primo trattamento immunoterapico
La Food and Drug Administration (FDA) americana ha concesso l'approvazione accelerata per il farmaco Atezolizumab.
Il farmaco è stato autorizzato per il trattamento di pazienti affetti da carcinoma uroteliale localmente avanzato o metastatico (mUC), con progressione della malattia durante o dopo la chemioterapia a base di platino, o la cui malattia sia peggiorata nei dodici mesi successivi alla chemioterapia a base di platino instaurata sia prima (neoadiuvante) sia successivamente ... (Continua)

23/05/2016 12:00:00 Un solo pasto non modifica i livelli nel sangue periferico

Colesterolo, si può mangiare prima del prelievo
Non c'è bisogno di saltare la colazione prima di fare un prelievo di sangue per l'analisi dei livelli di colesterolo. Lo afferma uno studio apparso sullo European Heart Journal da un team del Copenhagen University Hospital di Herlev.
Il coordinatore Børge Nordestgaard spiega: «Finora era richiesto il digiuno prima del prelievo per dosare colesterolo e trigliceridi in tutti i paesi ad eccezione della Danimarca».
Dal 2009, infatti, in Danimarca non è più richiesto il digiuno ai pazienti. ... (Continua)

19/05/2016 17:32:00 Meglio prendere decisioni a stomaco pieno

La fame ci rende impulsivi
Prima di prendere una decisione importante, fate uno spuntino. Lo suggerisce uno studio dell'Università di Göteborg pubblicato su Neuropsychopharmacology, secondo cui alla base vi sarebbero motivazioni di carattere chimico.
La ricerca svedese si è concentrata sugli effetti prodotti da un ormone, la grelina, che potrebbe rivelarsi fondamentale nella gestione non solo dell'appetito, ma anche dei disturbi ossessivo-compulsivi, della dipendenza da droghe e dei vari disturbi alimentari.
La ... (Continua)

18/05/2016 12:33:26 Una sorta di origami che cura ferite e somministra farmaci

Il robottino da ingerire che cura dall'interno
Un piccolo robot ingeribile ideato come un origami e in grado di curare il soggetto dall'interno. È il dispositivo messo a punto dai ricercatori del Massachusetts Institute of Technology di Boston, dell'Università di Sheffield e del Tokyo Institute of Technology.
Nelle intenzioni dei ricercatori, il robottino potrà estrarre dallo stomaco e dall'intestino piccoli oggetti ingeriti in maniera accidentale, ma anche curare lesioni interne o somministrare farmaci.
Il dispositivo è fatto di un ... (Continua)

03/05/2016 10:11:00 Valido per la forma legata a mutazione Brca platino-sensibile

Olaparib per il trattamento del carcinoma ovarico
Il farmaco Olaparib è ormai disponibile anche in Italia. Fra pochi giorni, infatti, ne verrà pubblicata sulla Gazzetta ufficiale l'autorizzazione al commercio. Si tratta del primo trattamento mirato per il mantenimento delle pazienti colpite da un tumore ovarico in stadio avanzato e positivo alla mutazione Brca.
Olaparib è un inibitore del poli ADP-ribosio polimerasi (PARP) che sfrutta le carenze dei meccanismi di riparazione del DNA tumorale per indurre selettivamente la morte delle cellule ... (Continua)

27/04/2016 11:00:00 Un campione di pelle è la base per la rigenerazione dell'organo

Esofago ricostruito grazie a uno stent
È possibile ricostruire un esofago partendo da uno stent e un campione di tessuto epidermico. Sono riusciti nell'impresa i ricercatori del Medical College of Wisconsin di Milwaukee, che hanno pubblicato sulla rivista The Lancet i dettagli dell'intervento.
A beneficiare della tecnica è stato un ragazzo di 24 anni, il cui esofago era stato danneggiato prima da un grave incidente stradale e poi da un'infezione. A 7 anni dall'intervento, il ragazzo sta bene e il nuovo organo gli consente di ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale