Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 399

Risultati da 1 a 10 DI 399

23/06/2016 17:25:38 Si punta alla personalizzazione delle terapie

Fibrosi cistica, staminali ed efficacia dei farmaci
Le cellule staminali ricavate dall'intestino dei pazienti affetti da fibrosi cistica hanno la capacità di predire l'eventuale efficacia dei farmaci. Un fattore che potrebbe aiutare i medici a scegliere i medicinali più giusti per ogni paziente. È il risultato di uno studio pubblicato su Science Translational Medicine da un team dello University Medical Center di Utrecht.
Alcune forme di fibrosi cistica sono talmente rare che i test utilizzati abitualmente per verificare l'efficacia delle ... (Continua)

21/06/2016 12:27:00 I consigli per prepararsi al meglio dal punto di vista alimentare

La dieta giusta per affrontare la maturità
Ormai siamo in clima maturità e fra i fattori determinanti per un buon esame c'è anche l'alimentazione. La Coldiretti suggerisce una serie di accorgimenti per affrontare al meglio le prove dei prossimi giorni.
Nella nota che ha diffuso, la Coldiretti invita ad evitare le sostanze eccitanti come il caffè e il tè: «Gli esami di maturità provocano ansia e insonnia negli studenti. È possibile aiutare a vincere la preoccupazione con alimenti ricchi di sostanze rilassanti a tavola dove non devono ... (Continua)

17/06/2016 11:31:00 Perdere peso aiuta i diabetici di tipo 2 a ridurre i rischi cardiovascolari

Diabete, dimagrire fa bene anche se si riprende peso
Dimagrire fa bene a tutti, in particolare ai pazienti affetti da diabete di tipo 2. Una ricerca condotta dalla Brown University e pubblicata su Diabetes Care svela infatti che perdere peso aiuta a controllare meglio glicemia e colesterolo, riducendo al contempo la pressione sanguigna. Ciò aiuterebbe a ridurre in maniera significativa il rischio di sviluppare patologie cardiache, anche nel caso in cui il peso venga recuperato nel giro di qualche anno.
Per giungere a tali conclusioni, i ... (Continua)

13/06/2016 11:19:15 Sonda robotica di nuova generazione per operazioni delicate

Nuovo robot per interventi al cervello
Allo studio una nuova sonda robotica flessibile e controllabile per raggiungere e curare regioni profonde del cervello. Al lavoro c'è un team di ricercatori di istituti internazionali, tra cui il Politecnico di Milano, l’Università degli Studi di Milano e l’Università Vita-Salute San Raffaele, guidati dal professor Ferdinando Rodriguez y Baena, esperto in robotica medica dell’Imperial College di Londra
Nel trattamento dei gliomi cerebrali (un particolare tipo di tumore molto aggressivo) un ... (Continua)

30/05/2016 L'esposizione cumulativa alimenta i meccanismi di insorgenza della malattia

I pesticidi aumentano il rischio di Sla
Uno studio apparso su Jama Neurology pone l'accento su un possibile nesso fra l'esposizione prolungata ai pesticidi e il rischio di insorgenza della Sla. I ricercatori della University of Michigan di Ann Arbor guidati da Eva Feldman hanno analizzato l'influenza esercitata dall'esposizione professionale e ambientale ai pesticidi nei meccanismi di insorgenza della sclerosi laterale amiotrofica, terribile malattia autoimmune e neurodegenerativa.
Lo studio ha coinvolto 156 pazienti affetti da ... (Continua)

23/05/2016 17:30:00 Sono i contraccettivi più sicuri a livello cardiovascolare

Levonorgestrel ed estrogeni, meno rischi per il cuore
Per ridurre al minimo il rischio cardiovascolare è preferibile assumere contraccettivi orali che contengono estrogeni a basso dosaggio e l'agonista progestinico levonorgestrel.
A dirlo è uno studio pubblicato sul British Medical Journal da un team del Servizio sanitario assicurativo francese di Parigi diretto dal prof. Alain Weill. I ricercatori francesi si sono serviti delle banche dati sanitarie nazionali, analizzando i dati relativi a quasi 5 milioni di donne alle quali erano stati ... (Continua)

18/05/2016 15:39:00 Necessaria maggiore attenzione ai bisogni delle donne

Aborto, evitabile uno su quattro
Per la prima volta sono scese sotto soglia 100.000 le interruzioni volontarie di gravidanza nel 2014, assestandosi intorno a quota 97.500. Un traguardo importante, se si pensa che 30 anni fa erano circa 230.000: il fenomeno si è più che dimezzato.
Contrariamente a quanto ci si potrebbe aspettare, i tassi di abortività più elevati si riscontrano fra donne adulte in possesso di licenza media superiore (42,9%), con un posto di lavoro (43,6%) e senza figli (39%). Ma a preoccupare è la ... (Continua)

13/05/2016 11:37:00 Studio individua il segreto della longevità

I batteri giusti per vivere cent’anni
La composizione del microbiota intestinale come chiave per capire il segreto della longevità. È la scommessa da cui è partita una nuova ricerca Unibo e Cnr, che con questo obiettivo ha analizzato la popolazione batterica intestinale di 24 semi-supercentenari (ovvero soggetti di età compresa tra i 105 e i 110 anni) della provincia di Bologna, confrontandola con quella di centenari (99-104 anni), anziani (65-75 anni) e adulti (20-50 anni) arruolati nella stessa area geografica per limitare le ... (Continua)

05/05/2016 11:48:58 I cani sono geneticamente predisposti a prendere peso

Dai labrador un aiuto per combattere l'obesità
Chi ha un labrador in casa dovrebbe tenere d'occhio la linea del proprio cane. Secondo una ricerca pubblicata su Cell Metabolism, infatti, i labrador sono geneticamente destinati a ingrassare nel corso della loro vita. A scoprirlo è un gruppo di ricercatori dell'Università di Cambridge guidati da Eleanor Raffan e Gilles Yeo al quale ha partecipato anche la giovane ricercatrice italiana Elena Conci.
I cani nuotatori selezionati in Nordamerica potrebbero essere utili per capire i meccanismi ... (Continua)

05/05/2016 10:20:43 Nel liquido seminale degli animali i segreti dell'infertilità

Sterilità sconfitta dallo sperma dei coccodrilli
Studiare l'infertilità maschile servendosi dello sperma dei coccodrilli marini. È l'idea di un team di ricercatori dell'Università di Newcastle, autori di uno studio pubblicato su Proceedings of the Royal Society B.
Stando agli scienziati britannici, nello sperma dei coccodrilli ci sarebbe un gruppo di proteine molto simili a quelle presenti nell'uomo. Le proteine in questione garantiscono agli spermatozoi la capacità di muoversi e riconoscere gli ovuli.
«Speriamo di usare il coccodrillo ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale