Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 399

Risultati da 181 a 190 DI 399

06/04/2012 15:16:17 Il recupero della coscienza è di competenza di strutture sottocorticali

Il risveglio dall’anestesia nasce dal cervello più antico
Il recupero della coscienza dopo essere stati addormentati con l’anestesia avviene grazie a strutture dell’encefalo più profonde e più filogeneticamente antiche. La coscienza è quella funzione che consente all’individuo di essere orientato nel tempo e nello spazio, ma anche nei confronti delle persone. Grazie alla Tomografia ad Emissioni di Positroni (PET) è stato possibile studiare i meccanismi che regolano la coscienza, il suo recupero dopo una sospensione indotta.
Un gruppo di ricercatori ... (Continua)

05/04/2012 Nuove tecnologie evidenziano almeno tre geni mutati

Le mutazioni genetiche nell’autismo
Sono state individuate mutazioni di tre nuovi geni nell’autismo. Recenti studi, grazie ad una nuova tecnologia genomica, hanno dimostrato che i geni Chd8, Snc2a e KAtnaI2 sono portatori di mutazione nei soggetti con disturbi dello spettro autistico, tra questi uno in particolare dei ricercatori della Mount Sinai School of Medicine, pubblicati su 'Nature'.
Questi studiosi partecipano tutti all'Autism Sequencing Consortium (Asc), i loro risultati evidenziano alcuni target genetici per ... (Continua)

03/04/2012 Con la riabilitazione si evitano anche i farmaci, poco efficaci e nocivi

Terapia riabilitativa per evitare l'intervento alla spalla
È la riabilitazione lo strumento più efficace per curare i problemi articolari alla spalla. Quei dolori che impediscono un perfetto movimento del braccio sopra la testa e che possono alla lunga rovinare i tendini, colpiscono spesso gli sportivi che praticano tennis, pallanuoto, pallavolo o baseball. La soluzione non è per forza l'intervento chirurgico.
Giovanni Di Giacomo, chirurgo ortopedico specializzato nella cura della spalla, spiega: “molte persone vengono operate alla spalla in modo ... (Continua)

02/04/2012 La funzione di interleuchina-1 nel sistema immunitario

Le infiammazioni dipendono da un interruttore
Nel sistema immunitario si cela un interruttore che regola gli stati infiammatori dell'organismo. A scoprirlo è stata l'italiana Federica Sallusto dell'Istituto di ricerca in Biomedicina di Bellinzona diretto da Antonio Lanzavecchia.
Il team coordinato dalla dott.ssa Sallusto ha pubblicato i risultati del proprio lavoro sulle pagine di Nature, dove emerge il ruolo svolto dall'interleuchina-1 nello sviluppo o nel contrasto alle infiammazioni. "Questo risultato è la conseguenza di un nuovo ... (Continua)

29/03/2012 17:25:34 Il virus dell’epatite B può essere utilizzato come ricercatore
Per studiare la funzione epatica un nuovo metodo
Il virus dell’epatite B (HBV), nonostante il piccolissimo genoma, è capace di esprimere la più disparata varietà delle funzioni biologiche del mondo virale. Conserva il proprio patrimonio genetico (DNA), replica avvalendosi di una trascrizione inversa in RNA e come un retrovirus può integrare proprie sequenze geniche nel genoma umano. Infine, come nessun altro agente infettivo finora noto, si trasforma in minicromosoma per passare, assieme ai cromosomi umani, dalle cellule madri alle cellule ... (Continua)
28/03/2012 19:23:11 Un vero protagonista piuttosto che un fattore di secondo piano

Il cloro nella trasmissione neuronale
Sembrerebbe che il “cloro” giochi un ruolo importante nella trasmissione neuronale. A evidenziare questa novità è stato un gruppo di ricercatori guidati da Andrea Barberis, all'interno dell'Unità di Synaptic Neuroscience del Dipartimento di Neuroscience and Brain Technologies (Nbt) dell'Istituto italiano di tecnologia di Genova.
Osservando le sinapsi utilizzando un’ottica un po’ più allargata, essi hanno riscontrato un ruolo di messaggero intracellulare da parte del cloro, che come un ... (Continua)

27/03/2012 10:02:27 L’allerta di alcune persone coinvolge anche questo canale sensoriale

L’attenzione agli odori è una caratteristica degli ansiosi
Vivere nella concezione che la realtà è potenzialmente pericolosa e per questo è necessario un controllo continuo su di essa, è la base di una personalità tendente a un continuo stato di allerta.
Si tratta di un modo di essere dunque, che rende fine i cinque sensi fin dall’infanzia, in particolare l’olfatto. Queste persone possiedono la capacità possibilità di percepire un immediato pericolo che riescono persino a fiutare.
In uno stidio pubblicato sulla rivista Chemosensory Perception da ... (Continua)

22/03/2012 11:32:30 Una malattia autoimmune altamente invalidante

Conoscere la Sclerodermia o Sclerosi Sistemica
Malattia rara, la Sclerosi Sistemica o Sclerodermia, in greco “pelle dura”, è una patologia fortemente invalidante caratterizzata da un progressivo ispessimento e indurimento della cute, in zone più o meno estese della superficie corporea, causato da una deposizione eccessiva di fibre di collagene e formazioni di cicatrici, che possono interessare non solo la pelle, ma anche organi interni quali cuore, polmoni, reni, apparato gastrointestinale e articolazioni. La deposizione di tessuto ... (Continua)

20/03/2012 Tanti gli effetti prodotti da queste sostanze

Le proprietà benefiche dei probiotici
I probiotici e i fermenti lattici sono sempre più utilizzati per le loro benefiche proprietà, ritenute particolarmente utili nel ridurre alcuni sintomi riconducibili ai disturbi gastrointestinali. In particolare, spiccano le preparazioni multiceppo, costituite da ceppi batterici diversi ma appartenenti alla stessa specie o comunque a specie simili.
Queste preparazioni sono considerate più efficaci di quelle monoceppo, caratterizzate invece da un unico ceppo batterico, come si può leggere ... (Continua)

19/03/2012 17:15:32 Dai pochi superstiti ancora molte informazioni sulle funzioni superiori
La callosotomia, una pratica obsoleta
La callosotomia consiste nella separazione chirurgica dei due emisferi cerebrali per sezionamento del corpo calloso solitamente eseguita con scopi terapeutici nella cura dell'epilessia.
Una persona che subisce questo tipo d’intervento si definisce in una condizione di Split-brain nella quale l'emisfero destro e sinistro non comunicano pienamente
Il tessuto calloso del cervello dopo la callosotomia si raggrinzisce ritraendosi e l’encefalo messo in queste condizioni
può essere ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale