Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 399

Risultati da 251 a 260 DI 399

24/11/2010 Nuove opzioni terapeutiche in patologie caratterizzate da morte neuronale

Una ricerca per i bambini disabili
Un progetto che ha lo scopo di migliorare la qualità di vita dei piccoli disabili è stato siglato dal professor Marcello Brunelli, ricercatore dell’Università di Pisa, il dottor Daniele Tonlorenzi, e la presidente dell’Associazione “Amici di Elsa”, Manuela Bondielli. Gli interessati intendono sviluppare una serie di ricerche, volte ad individuare i meccanismi della percezione sensoriomotoria e cognitiva nelle disabilità infantili, con nuovi metodi che sono utilizzati dai più recenti risultati ... (Continua)

24/11/2010 L'età del menarca è legata ai problemi di peso

30 geni determinano l'età del primo ciclo
Sono i geni posizionati sui cromosomi 6 e 9 quelli che indicano a quanti anni una ragazza avrà il suo primo ciclo. Uno studio inglese dello scorso anno aveva individuato due geni responsabili dell'inizio della pubertà. Oggi un nuovo lavoro parla di ben 30 geni correlabili al passaggio all'età adulta e che sarebbero anche implicati in varie patologie.
Gli autori della prima scoperta erano stati alcuni ricercatori della Peninsula Medical School, il centro di ricerca dell’università di Exeter ... (Continua)

19/11/2010 10:40:07 Come gestire la patologia e qual è il trattamento chirurgico

Gastrinoma, un tumore raro ma da non sottovalutare
La storia del Gastrinoma inizia nel 1955 quando Zollinger ed Ellison pubblicano un articolo dove vengono riportati due casi di ulcera peptica associata a tumori del pancreas. Negli stessi anni il Dott Wermer descrive una sindrome caratterizzata da adenomatosi dell’Ipofisi Anteriore, delle Paratiroidi e del Pancreas in una famiglia in cui erano affetti il padre e quattro dei nove figli. Dopo più di mezzo secolo i Gastrinomi sono conosciuti come tumori rari producenti gastrina localizzati nel ... (Continua)

17/11/2010 10:26:29 Approcci terapeutici allo shopping compulsivo o al gioco d’azzardo patologico

Il cervello antico nelle decisioni difficili
Il raziocinio è ciò che ci distingue dagli animali, le strutture più “nuove” del nostro cervello, come la corteccia cerebrale, sono quelle deputate ai processi decisionali. Gli studi degli ultimi anni sui meccanismi neurologici sottostanti ai ragionamenti complessi e alle decisioni concordano sul fatto che siano le parti meno antiche del cervello ad essere coinvolte in questo complesso processo. Questa, però, è solo una parte della verità, come dimostrano alcuni dati molto recenti.
Uno ... (Continua)

10/11/2010 Aumentano le probabilità di successo

Fecondazione, nuova tecnica per selezionare gli embrioni
La nuova metodica aumenta di molto le possibilità di ottenere una gravidanza.
Secondo gli esperti per le donne che cercano di concepire avvalendosi delle tecniche di fecondazione assistita è arrivata una novità importante.
Si tratta di un test di screening che permette di identificare quali embrioni sono portatori di malattie genetiche e quali no, prima di impiantarli nell'utero della futura madre.
La metodica è stata messa a punto dal centro “Care Fertility” di Manchester, e la ... (Continua)

09/11/2010 A Trieste si studia il meccanismo genico difettoso alla base della malattia

Fibrosi Cistica, si prospetta una terapia molecolare
Una speranza di guarigione nel futuro per chi è affetto da forme di Fibrosi Cistica meno ‘classiche’ potrebbe essere offerta da una terapia molecolare in grado di agire sul processo di espressione genica detto ‘splicing’, uno dei processi di maturazione a cui va incontro il trascritto primario di RNA (la molecola complementare in cui il DNA viene appunto trascritto).
È infatti dal funzionamento errato di questo processo che in alcuni casi specifici si avvia il meccanismo patogeno di ... (Continua)

29/10/2010 Scoperta variante genica che abbassa il rischio di malattie cardiovascolari

Proteina associata a minor rischio di ipertensione
L’ipertensione, il più importante fattore di mortalità globale, dipende dall’interazione di componenti ambientali e genetiche. Tuttavia le variazioni dei DNA finora identificate spiegano solo l’1-2% della differenza di pressione arteriosa in una popolazione. Ciò indica che ci sono ancora molte varianti da scoprire. Una nuova variante genetica è stata identificata da un gruppo di ricercatori, coordinati dall’Università di Glasgow e dall’Istituto Auxologico Italiano di Milano. Questa nuova ... (Continua)

22/10/2010 Come comportarsi per mantenere sana la nostra pelle

Decalogo per la salute della pelle
Per la protezione e la cura della più importante barriera che ci protegge dal mondo esterno e mantiene l’equilibrio interno del corpo umano, i dermatologi italiani svelano il decalogo per una pelle in salute.
1) L’idratazione è la salvezza della pelle: ricordiamo che lo strato corneo della pelle è paragonato ad un “muro”: infatti esso presenta una struttura unica, con organizzazione a mattoni (le cellule dette corneociti) e cemento (i lipidi intercellulari). Quando la pelle appare ... (Continua)

20/10/2010 Studio del Galeazzi apre nuovi scenari alla sperimentazione farmacologica

Dallo zebrafish una speranza nella lotta all’osteoporosi
Una ricerca italiana punta a trovare una cura più efficace per l'osteoporosi. Si tratta di uno studio promosso dall’IRCCS Istituto Ortopedico Galeazzi in collaborazione con la Fondazione Istituto Insubrico di Ricerca per la Vita che ha come oggetto lo zebrafish, le cui caratteristiche genetiche, molto simili a quelle dell’uomo, lo rendono ideale per gli studi in laboratorio e il cui utilizzo, nel recente passato, ha interessato l’ambito delle cellule staminali.
Anche lo scheletro del Danio ... (Continua)

08/10/2010 Nuovi dati provano la correlazione tra le due patologie

Infiammazione e aumento di peso, un nesso
Stress, alimentazione sregolata e ridotta attività fisica, queste le cause fino ad ora più note di sovrappeso e obesità. Generate, di fatto, da stili di vita non corretti che, nel lungo periodo, risultano estremamente dannosi per la nostra salute. Oggi, però, la ricerca scientifica ha dimostrato che sovrappeso e obesità possono essere indotti da un altro fattore di rischio, non ancora preso in considerazione: l’infiammazione.
A fare luce sull’argomento, in occasione dell’Obesity Day 2010, ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale