Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 399

Risultati da 301 a 310 DI 399

11/02/2009 13:50:43 

Individuato recettore chiave della longevità
Poter vivere una vita più lunga sembra un traguardo sempre più vicino, grazie a i progressi della scienza medica.
Una ricerca condotta all'Istituto Mario Negri di Bergamo dalla dott.ssa Ariela Benigni e dal suo team di biologi molecolari ha individuato un meccanismo fondamentale della longevità studiando il dna di alcuni topi molto longevi e comunemente definiti “topi matusalemme”.
La molecola che sembra giocare un ruolo fondamentale nel prolungare gli anni di vita è un recettore di tipo ... (Continua)

03/02/2009 12:21:59 

Un carattere aggressivo protegge dall'obesità
L'obesità colpisce particolarmente chi è depresso, ha subito molti stress e sconfitte sociali e non ha raggiunto una posizione economica e personale soddisfacente.
Al contrario, chi è dotato di un carattere più aggressivo e determinato, oltre a raggiungere più spesso e rapidamente i propri obiettivi, gode di una protezione maggiore dai chili di troppo, a parità di alimentazione e calorie ingerite, rispetto a chi si abbatte più facilmente e non gode di uno status sociale elevato.
Queste ... (Continua)

26/01/2009 10:35:50 
Nuova angiografia con la RMN per prevenire l'ictus
Presso la Neuroradiologia della Fondazione Istituto Neurologico Besta e dell’Ospedale Niguarda di Milano è arrivata dall’Università dell’Illinois di Chicago un’angiografia quantitativa di risonanza magnetica, la MRI-NOVA con cui si calcola la percentuale di rischio dei pazienti che, secondo le indagini convenzionali, potrebbero avere uno stroke.
Individuate occlusioni stenotiche, ostruzioni o dilatazioni aneurismatiche e il conseguente danno sul tessuto cerebrale a valle rimasto “a secco” ... (Continua)
18/12/2008 10:10:17 

Scoperto meccanismo che tutela la stabilità del genoma
Uno studio condotto da un team internazionale di scienziati dell’IFOM di Milano svela la complessa rete dei processi che tutelano la stabilità del genoma, proteggendolo dalle lesioni che sono alla base delle alterazioni tipiche del cancro. La ricerca apre promettenti prospettive per l’individuazione di nuovi bersagli farmacologici nelle terapie anticancro.
Il controllo della stabilità genomica svolge un ruolo cruciale nella protezione dell’organismo dall’insorgenza di tumori e il suo studio ... (Continua)

03/12/2008 12:25:43 
Connessine per combattere la sordità ereditaria
Due lavori scientifici, pubblicati sulla rivista “Proceedings of the National Academy of Sciences” (PNAS) e svolti dal gruppo di Fabio Mammano dell’Istituto Veneto di Medicina Molecolare di Padova, lasciano intravere per il futuro una nuova possibilità di cura per la sordità ereditaria.
Sono le connessine quelle “graffette molecolari” che promettono importanti sviluppi per una terapia genica della sordità ereditaria, che colpisce un neonato ogni 2000.
La ricerca scientifica, cofinanziata ... (Continua)
27/11/2008 15:01:10 
Antagomir per una terapia sperimentale dell'infarto
Qual è la strategia migliore per contenere i danni causati da un infarto al miocardio? Si può cercare di prevenire o limitare l’attività degli agenti e dei processi responsabili promuovendo al contempo la crescita di nuovi vasi sanguigni in grado di ripopolare l’area danneggiata. Partendo da queste considerazioni, Stefanie Dimmeler, Professore di Medicina Sperimentale e Responsabile della Sezione di Cardiologia Molecolare all’Università di Francoforte, assieme ai suoi colleghi, ha avviato uno ... (Continua)
27/11/2008 11:44:35 
Come prevenire l'epilessia fotosensibile
Epilessia patologia nascosta. Perché per essere identificati come epilettici, i pazienti richiedono una diagnosi clinica specifica solo dopo aver avuto una crisi di tipo "grande male". Si è riscontrato, inoltre, che circa il 10% di pazienti epilettici sono affetti anche da sensibilità alla luce intermittente e che nella maggior parte dei casi si tratta di bambini e adolescenti.
Il 10 per cento dei 400 mila pazienti epilettici registrati ad oggi in Italia potrebbero incorrere in crisi gravi e ... (Continua)
25/11/2008 16:56:12 

Pazienti più sicuri con la simulazione medica avanzata
Un simulatore per imparare a fare l’ecografia e gestire ‘casi’ urgenti. Si chiama SonoSim ed è il risultato dell’impiego combinato di due tecnologie già esistenti: a un manichino, capace di riprodurre le principali patologie più frequenti in situazioni di emergenza, si è aggiunta una nuova e inedita tecnologia che permette di eseguire un esame ecografico di diversi distretti corporei, ottenendo le relative immagini in tempo reale.
È il primo al mondo con queste caratteristiche integrate e ... (Continua)

03/11/2008 11:32:44 
Studio PREDICT sulla terapia con ormone della crescita
Al 47° incontro annuale della European Society for Paediatric Endocrinology, la casa farmaceutica Merck Serono ha annunciato i risultati ad un mese dello studio farmacogenetico PREDICT, che mira ad identificare potenziali marcatori genetici e ulteriori biomarcatori sierici che potrebbero avere un ruolo nel prevedere la risposta al trattamento con ormone della crescita in bambini con deficit dell’ormone della crescita o sindrome di Turner.
I dati scientifici raccolti saranno utilizzati ... (Continua)
27/10/2008 11:21:26 

Pomodori OGM contro i tumori
Cibi biotecnologici per combattere e vincere i tumori. Viene da pomodori OGM, di colore viola, una nuova terapia anticancro. La pianta è stata geneticamente modificata aggiungendo al suo Dna due geni della bocca di leone, 'chiave' per la produzione di antocianine, potenti antiossidanti in grado di prevenire una vasta gamma di patologie.
Lo studio biogenetico è stato condotto dai ricercatori del John Innes Centre di Norwich (UK), in collaborazione con altri centri di ricerca europei, fra i ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale