Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 399

Risultati da 331 a 340 DI 399

18/10/2007 
Geni fuori posto causa di gravi patologie
L’IGB-CNR ha identificato il primo caso di difetto nella posizione e nella distanza tra i geni nei malati di ICF, grave immunodeficienza che provoca infezioni, ritardo psicomotorio e mentale e morte. Ma l’osservazione del malposizionamento potrebbe spiegare i meccanismi di altre patologie genetiche e del cancro, offrendo nuovi spunti terapeutici poiché non solo l’alterazione del singolo gene, ma anche lo spostamento dei geni può determinare gravi malattie.
E’ quanto confermato da una ... (Continua)
17/10/2007 

Staminali embrionali cureranno il Parkinson
Il direttore del laboratorio di biologia delle cellule staminali del King's College di Londra Stephen Minger, inizierà entro l'anno a sviluppare le staminali embrionali a partire da embrioni ibridi e ritiene che nel giro di tre anni ci potrà essere una svolta nella cura del Parkinson.
Minger spiega che parlare di ibridi è sbagliato perchè svuotando l'ovocita bovino del suo dna non resta nulla dell'animale di provenienza, e tutto il materiale genetico è umano. Inoltre "nessuno ha mai ... (Continua)

01/10/2007 
Nuovo esame per la diagnosi neurologica
La combinazione di elettromiografia, un esame diagnostico basato sulla conduzione elettrica, e di ecografia, un esame basato sugli ultrasuoni, rende la diagnosi più precisa ed efficace.
Talvolta le idee nuove nascono semplicemente imparando ad adoperare meglio quelle vecchie. È stato così che Luca Padua, ricercatore di neurologia dell'Università Cattolica di Roma, si è conquistato la copertina di un recente numero di Clinical Neurophysiology con un lavoro giudicato dalla rivista ... (Continua)
20/09/2007 
Alzheimer, test italiano permette diagnosi più precisa
Un test non invasivo, che combina stimolazione elettrica di un nervo periferico e stimolazione magnetica del cervello, contribuisce alla diagnosi di alcune importanti demenze tipo malattia di Alzheimer. Si chiama inibizione afferente, ed è un test neurofisiologico messo a punto dal gruppo di Vincenzo Di Lazzaro, professore associato dell’Istituto di Neurologia dell’Università Cattolica di Roma, che consente di diagnosticare in vivo e in maniera non invasiva alcune forme di demenza senile.
i ... (Continua)
13/06/2007 
Il ruolo delle cancer stem cell nei tumori
Nonostante i miglioramenti nella diagnosi e nella terapia che hanno reso possibile l’individuazione dei tumori negli stadi pre-invasivi, la mortalità causata da questa patologia rimane elevata, molto probabilmente a causa dell’esistenza di cellule resistenti ai trattamenti. La biologia dei tumori suggerisce, infatti, che la massa tumorale sia originata e mantenuta da una frazione di cellule che hanno caratteristiche di staminalità, cioè capacità di generare tutte le cellule differenziate ... (Continua)
08/06/2007 

Il profilo genetico che blocca l'Aids
La collaborazione fra l'Unita' operativa di malattie infettive dell'azienda sanitaria di Firenze, l'Istituto di immunologia dell'Universita' di Milano e l'Universita' di Osaka ha consentito di scoprire che persone aventi un particolare profilo genetico sono immuni all'Aids.
Tale scoperta consentirà nei prossimi anni di elaborare un test che individui i portatore del gene dell'immunità e, quindi, di studiare nuovi vaccini. Lo studio è stato condotto su coppie eterosessuali in cui uno dei ... (Continua)

31/05/2007 

Policitemia ed infarto
Individuare indicatori affidabili per valutare il rischio di infarto cardiaco è un obiettivo importante per molti ricercatori. Conoscere questa informazione permette infatti di costruire strategie più efficaci per ridurre l’incidenza della malattia. Sull’ultimo numero della prestigiosa rivista internazionale “Blood” un gruppo di ricercatori dell’Università Cattolica di Roma, dell’Istituto Mario Negri di S. Maria Imbaro e degli Ospedali Riuniti di Bergamo guidati dal prof. Raffaele Landolfi, ... (Continua)

24/04/2007 

I danni del fumo sulla circolazione
La sigaretta è uno dei cofattori responsabili dell’ arteriosclerosi e dei danni relativi, per opera dell’ossido di carbonio e della nicotina che agiscono danneggiando direttamente l’endotelio vasale e contribuendo alla formazione e progressione delle placca ateromasiche.
Queste lesioni possono oggi essere osservate con numerose metodiche, sia direttamente come l’ angiografia e l’eco-doppler che indirettamente attraverso indagini cardiovascolari come l’esame della pressione arteriosa anche ... (Continua)

14/03/2007 

Le forme di mal di testa
Mal di testa o cefalea sono termini generici con i quali si definiscono patologie molto diverse fra loro. Le cefalee si distinguono in primarie (in cui il mal di testa non è sintomo di un'altra malattia) e secondarie (in cui il mal di testa è il sintomo di una malattia sottostante). Caratteristiche fondamentali per la classificazione dei vari tipi di cefalea sono: qualità, intensità, ciclicità del dolore e modalità di insorgenza.
Cefalee primarie
Sono tutte quelle che non ... (Continua)

24/01/2007 

Lupus eritematosus
Un semplice esame delle urine per determinare l’espressione di due proteine: sarà così facile in futuro verificare l’efficacia della terapia del lupus eritematoso: questa la scoperta fatta dal gruppo di ricercatori dell’Università Cattolica di Roma guidato da Gianfranco Ferraccioli, ordinario di Reumatologia presso l’Università Cattolica di Roma e responsabile dello studio appena pubblicato.
Un gruppo di ricercatori dell’Università Cattolica di Roma e dell’Università di Udine hanno ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale