Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 49

Risultati da 1 a 10 DI 49

19/07/2016 17:45:00 I rischi per gli atleti improvvisati

Sportivi d'estate, ecco cosa evitare
Con l'arrivo dell'estate anche chi è stato pigro tutto l'inverno inizia ad allenarsi per presentarsi in spiaggia in condizioni migliori.
E questo può creare dei problemi soprattutto a livello osteoarticolare. Esistono molti accorgimenti da tenere in considerazione a partire dalla scelta della fascia oraria nella quale fare l'attività sportiva, privilegiando quella delle prime ore del mattino e nel tardo pomeriggio, per ridurre notevoli perdite di acqua e sali minerali.
“Dopo un’ attività ... (Continua)

19/07/2016 09:27:00 I rischi dell'estate per il benessere della schiena
C'è anche un mal di schiena da relax
Con l’estate e il caldo aumenta la lombalgia. Sbalzi di temperatura, colpi d’aria, aria condizionata, cambio di letto possono essere solo alcune cause. Ma attenzione anche all’attività fisica improvvisata e, altra faccia della medaglia, il tanto desiderato relax. Il professor Alessandro Napoli, docente all'Università La Sapienza di Roma, spiega rischi e precauzioni.
Sdraiarsi sul lettino e prendere il sole senza muovere un dito per ore non piace per niente alla nostra schiena, così come ... (Continua)
18/03/2016 Dimezzato il rischio di insorgenza grazie all'attività fisica
Lo sport riduce il rischio di Alzheimer
Se non è ancora possibile curarlo, il morbo di Alzheimer può essere però prevenuto grazie a uno stile di vita ben preciso. Una ricerca condotta dall'Università della California di Los Angeles e dall'Università di Pittsburg ha quantificato i benefici derivanti dall'attività fisica nella prevenzione della temibile malattia neurodegenerativa.
L'analisi, pubblicata sul Journal of Alzheimer’s Disease, ha analizzato 876 anziani con un'età media di 78 anni che facevano parte del vasto studio ... (Continua)
07/01/2016 14:34:00 L'alimentazione più adeguata per andare in montagna

Settimana bianca in arrivo, ma attenzione ai rischi
Arriva il freddo e le vacanze natalizie sono ormai alle spalle. Ma per tornare al lavoro c'è sempre tempo e chi può permetterselo non vede l'ora di passare qualche giorno sulle montagne innevate. Prima di partire per la settimana bianca, però, è necessario affrontare un periodo di allenamento. Lo dicono gli esperti come Carlo Felice De Biase, responsabile dell'Unità Operativa Ortopedia e Traumatologia Arto Superiore Ospedale San Carlo Nancy di Roma.
“Chi arriva sulle piste da sci senza ... (Continua)

11/11/2015 Ricercatori scoprono la presenza di segnali di coscienza in alcuni pazienti

Quando lo stato vegetativo non è permanente
La vita di Giorgio Grena si era fermata il 15 maggio del 2010. Vittima di un terribile incidente stradale, il ragazzo era entrato in coma, in quella condizione tristemente nota con l'espressione “stato vegetativo permanente”.
Eppure nel caso di Giorgio questa condizione non si è rivelata permanente. Trasferito a casa dopo qualche mese, il ragazzo pian piano ha ricominciato a dare segni evidenti di un ritorno della propria coscienza.
L'affetto dei familiari insieme alle terapie di ... (Continua)

06/11/2015 Efficacia maggiore rispetto alla palestra

Una camminata per dimagrire
Camminare sarebbe più efficace degli allenamenti in palestra per dimagrire. Lo dice uno studio della London School of Economics. L'ateneo inglese celebre per i suoi corsi sull'economia ne tiene anche uno sull'Economia della salute, nel quale in sostanza si studiano i mezzi migliori per far stare bene le persone contenendo le spese sanitarie.
In tal senso, l'ultima ricerca svela la maggiore efficacia di una semplice camminata rispetto agli estenuanti esercizi effettuati in palestra. Per ... (Continua)

10/07/2015 17:46:00 Come scegliere la disciplina ideale

Estate, tempo di sport
Non c’è nulla di meglio dello sport per mantenersi giovani e per conservare nel tempo uno splendido benessere psicofisico. Maggiore prontezza mentale e un accresciuto senso di sicurezza sono gli altri benefici, ma anche la possibilità di prevenire molte malattie.

Fondamentale la scelta dello sport più adatto alle proprie esigenze:



Il nuoto
Il nuoto è lo sport salutare per antonomasia. Ideale per tonificare i muscoli di tutto il corpo, non sollecita le articolazioni e ... (Continua)

08/06/2015 09:32:57 Non sempre l’astinenza migliora la prestazione sportiva

Sesso prima dello sport, non è più tabù
Praticare attività sportiva, si sa, fa bene non solo alla linea ma anche alla salute sessuale, mentale e fisica, poiché è tra i principali fattori di protezione per l’apparato cardiocircolatorio.
Resta però un quesito ancora aperto, frutto di una convinzione perdurata nel tempo: è opportuno praticare attività sessuale prima di una competizione sportiva? Molti allenatori, sia in ambito professionistico che dilettantistico, consigliano ai propri atleti di praticare l’astinenza, convinti che ... (Continua)

09/03/2015 12:03:42 Buoni gli effetti su anziani e bambini

Tennistavolo, lo sport che allena cuore, muscoli e cervello
Il tennistavolo, anche chiamato ping pong, non offre solo momenti di divertimento, ma assicura anche molti benefici sul piano fisico e mentale. “È uno sport completo che mette alla prova tutti i muscoli del corpo oltre che l’apparato riflesso-cognitivo” – afferma Antonio Spataro, Direttore Sanitario dell’Istituto di Scienza dello Sport del Coni. “È considerato uno sport praticabile a qualsiasi età, consigliato ai bambini perché sviluppa la capacità tattica e di concentrazione, ma anche agli ... (Continua)

12/01/2015 12:39:41 Gli eccessi natalizi vanno via grazie all'amore

Il sesso toglie i chili delle feste
Per la serie unire l'utile al dilettevole, una ricerca dell'Università del Québec, in Canada, suggerisce a chi ha mangiato un po' troppo durante le feste di infilarsi sotto le lenzuola e fare un po' di sesso. L'attività sessuale, infatti, richiede un “investimento” energetico simile a quello di esercizi di moderata intensità e permette quindi di bruciare qualche caloria di troppo accumulata.
La dott.ssa Julie Frappier e i suoi colleghi, che hanno pubblicato lo studio su Plos One, hanno ... (Continua)

  1|2|3|4|5

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale