Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 1136

Risultati da 101 a 110 DI 1136

11/12/2015 16:16:00 SIP e SIPPS presentano la prima Consensus sulla vitamina D

Vitamina D nei bambini, le raccomandazioni
Per la prima volta in Italia due società pediatriche – SIP e SIPPS – hanno messo a punto un Consensus sulla vitamina D in età infantile. Il documento fornisce le raccomandazioni mirate alla prevenzione dell’ipovitaminosi D in età pediatrica, individuando i soggetti a rischio ed indicando le modalità di profilassi/trattamento.
“La principale novità del documento è rappresentata dalle recenti acquisizioni scientifiche relative alle azioni extrascheletriche della vitamina D nel bambino e ... (Continua)

10/12/2015 16:30:00 Colpa di politiche preventive poco convincenti

I difetti del tubo neurale non calano in Europa
Le raccomandazioni riguardanti l'uso di acido folico in gravidanza non sembrano sufficienti a garantire una riduzione dell'incidenza di difetti del tubo neurale, almeno in Europa. Lo fa notare uno studio pubblicato sul British Medical Journal da un gruppo di epidemiologi della University of Ulster di Newtownabbey, nel Regno Unito.
Lo studio, coordinato da Helen Dolk, sostiene che l'Unione Europea non è riuscita a mettere in atto una politica efficace per la prevenzione di questi gravi ... (Continua)

09/12/2015 14:50:36 Nuovo trattamento orale non ormonale per la secchezza vaginale

Ospemifene salva l'intimità di coppia in menopausa
È stata annunciata la disponibilità di un nuovo trattamento per l'atrofia vulvare e vaginale sintomatica. Ospemifene (nome commerciale Senshio) è un farmaco prodotto da Shionogi indicato per quelle donne non candidabili alla terapia estrogenica vaginale locale.
Ospemifene è un nuovo modulatore selettivo del recettore degli estrogeni (SERM, Selective Estrogen Receptor Modulator); pur non essendo un ormone agisce in modo simile ad alcuni effetti benefici degli estrogeni e aiuta a migliorare i ... (Continua)

09/12/2015 11:01:00 La stimolazione transcranica aiuta ad abbandonare lo stupefacente

Impulsi magnetici per sconfiggere la dipendenza da cocaina
Convincere il cervello con piccole scosse elettromagnetiche che la cocaina non serve. È l'idea di alcuni ricercatori italiani delle università di Venezia e Padova che hanno pubblicato sulla rivista Neuropsychopharmacology gli esiti del loro studio.
Uno degli autori, Luigi Gallimberti, spiega: “Alcuni studi mostrano che circa il 2% dei giovani adulti in Europa ha usato cocaina nell'ultimo anno. Si stima anche che più di 20 milioni di persone nel mondo soffrano a causa dell'uso di cocaina. I ... (Continua)

02/12/2015 11:42:00 Un legame stretto fra le due condizioni

Obesità e malattie reumatiche
Negli ultimi anni è emerso un importante legame tra l’eccesso di tessuto adiposo, quindi l’obesità, e le malattie infiammatorie croniche articolari come l’artrite reumatoide e le spondiloartriti sieronegative.
Ad affermarlo è stata la Dottoressa Elisa Gremese, ricercatrice presso la Divisione di Reumatologia - Università Cattolica del Sacro Cuore, durante la 52° edizione del Congresso nazionale della Società Italiana di Reumatologia, in corso in questi giorni a Rimini.
Come ha spiegato ... (Continua)

01/12/2015 17:10:14 La progressione del tumore della pelle è influenzata da una serie di variazioni

Scoperte nuove alterazioni genetiche associate al melanoma
Il melanoma progredisce in base alla presenza di alcune precise variazioni genetiche. Lo rivela uno studio coordinato da Boris Bastian dell'Helen Diller Family Comprehensive Cancer Center, presso l'Università della California di San Francisco.
La ricerca, pubblicata sul New England Journal of Medicine, ha individuato alcune alterazioni genetiche legate alla progressione del melanoma che potrebbero rivelarsi utili per identificare i pazienti più a rischio.
I geni localizzati sono in tutto ... (Continua)

01/12/2015 11:23:05 Bimba salva grazie a un intervento record

Soffocata da un tumore a soli 6 giorni di vita
Un tumore benigno le stava crescendo attorno al cuore e ai polmoni, rischiando di provocare gravi danni. Rimuoverlo richiedeva senz'altro un delicato intervento, reso ancora più delicato dal fatto che la piccola paziente era ancora nella pancia della sua mamma.
Oggi Miriam (nome di fantasia) sta bene: a breve lascerà la Fondazione Ca' Granda Policlinico di Milano, dove i medici le hanno asportato con successo il tumore quando aveva solo sei giorni di vita, e dove ha trascorso alcune ... (Continua)

27/11/2015 10:49:00 Primo e unico inibitore orale del proteasoma

Approvato Ixazomib per il mieloma multiplo
Il farmaco Ixazomib per il trattamento del mieloma multiplo è stato approvato dalla Food and Drug Administration americana. Si tratta del primo e unico inibitore orale del proteasoma, indicato in combinazione con lenalidomide e desametasone, per il trattamento dei pazienti colpiti da mieloma multiplo già sottoposti ad almeno una terapia.
Il farmaco (nome commerciale Ninlaro) si presenta come compressa a somministrazione monosettimanale.
L’approvazione di Ixazomib è basata sui risultati ... (Continua)

25/11/2015 09:52:00 Complicazioni rare e tutte risolvibili
Aumento del seno, le 4 cose che possono andare storte
Può essere colpa di uno di quei fattori imprevedibili che in medicina non si possono mai escludere del tutto, di un chirurgo poco esperto, di qualche richiesta avventatamente accontentata o di qualche indicazione post operatoria non rispettata dalla paziente.
«La mastoplastica additiva, ossia l’aumento del seno, è uno degli interventi più eseguiti in Italia e nel mondo: le complicazioni sono molto rare e sempre risolvibili, ma è bene che le pazienti siano informate di quello che potrebbe ... (Continua)
24/11/2015 15:49:00 Modificherebbe l'attività dei geni preposti alla nostra difesa

La solitudine indebolisce il sistema immunitario
Fa' di te stesso un'isola. Mai suggerimento letterario fu più pericoloso. Secondo uno studio pubblicato su Proceedings of the National Academy of Sciences, la solitudine avrebbe come effetto di indebolire il sistema immunitario attraverso un'alterazione dei geni che dovrebbero difenderci dalle aggressioni esterne.
Gli esperti dell'Università di Chicago guidati dal prof. John Cacioppo hanno osservato l'attività dei leucociti, cellule immunitarie che in condizioni di solitudine mostrano ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale