Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 1136

Risultati da 1051 a 1060 DI 1136

27/11/2003 

Parodontite grave può aumentare il rischio di infarto
Avere dei problemi ai denti può minare lo stato di salute del nostro organismo.
La parodontite è un’insidiosa malattia delle gengive da tenere sott'occhio.
L’insufficiente igiene orale, la dentura in cattivo stato e in particolare le gengive inflammate sono fattori di rischio che possono favorire l’insorgere di malattie coronariche ( infarto del miocardio), il colpo apoplettico (infarto cerebrale) e i parti prematuri con peso inferiore alla norma. E questo il risultato dell’analisi ... (Continua)

14/11/2003 
Bio-Chip per la diagnosi precoce del tumore al seno
Costerà 6 dollari e sarà utilizzabile in ambulatorio il bio-chip dalle dimensioni di una moneta che sarà capace di scoprire precocemente il cancro al seno prima della comparsa della massa tumorale. La messa a punto del dispositivo è merito dei ricercatori dell’Institute of Bioengineering and Nanotechnology di Singapore i. ''Il chip individua i marcatori del tumore attraverso l'analisi del materiale genetico della paziente, con il prelievo di un minuscolo campione di tessuto'', ha spiegato ... (Continua)
06/11/2003 

Rischiosi mercurio e metalli pesanti usati in odontoiatria
Mercurio e metalli pesanti. Perché un rischio il loro uso in Odontoiatria. Da tutto il mondo, ad Abano Terme, rispondendo all’invito dell'AIOB per discutere di un problema sempre più importante e cioè il mercurio e i metalli pesanti in Odontoiatria.

Perché è allarme mercurio quando il dentista pratica un’otturazione in amalgama?
La domanda è per il dottor Raimondo Pische, presidente dell’Accademia Internazionale di Odontoiatria Biologica.
L’allarme può derivare ... (Continua)

03/11/2003 

Scoperto il gene del suicidio cellulare
Un aspetto affascinante del nostro organismo è la facoltà delle cellule che lo compongono di autodistruggersi, di suicidarsi. Paradossalmente la sopravvivenza dell'insieme di cellule di cui siamo composti, quindi la nostra vita, dipende dalla capacità delle cellule stesse di trovare nel nostro corpo i segnali che consentono di reprimere, giorno dopo giorno, lo scatenarsi di questa particolare forma di suicidio.
L'ipotesi scientifica su cui si basa la teoria del suicidio cellulare ha ... (Continua)

14/10/2003 
La Luteina: un antiossidante per proteggere gli occhi
La Luteina aiuta a combattere la Degenerazione Maculare Senile.
Gli studi confermano la funzione protettiva di questo carotenoide che si trova nella frutta e nella verdura.
Esiste in natura una sostanza antiossidante che protegge gli occhi da alcune importanti malattie. È la luteina, il carotenoide presente in molti vegetali, in particolare nelle verdure a foglia verde, come spinaci e cavoli. Nell’occhio umano la luteina si trova nella macula, la parte centrale della retina, ... (Continua)
13/10/2003 
Nata una scimmia da trapianto di tessuto ovarico
Risale a circa un anno fa la notizia del successo di uno xeno-trapianto di tessuto ovarico. Lo studio era stato effettuato dai ricercatori della Monash University Ms Snow, Dr Cox, Professor Graham Jenkin del dipartimento di fisiologia e il Dr Jillian Shaw e il Professor Alan Trounson del MIRD (Monash Institute of Reproduction and Development).
Lo studio dimostrava la possibilità del tessuto ovarico di topo di produrre ovociti maturi quando trapiantato in un tessuto di un ratto ... (Continua)
04/08/2003 
Il risveglio di alcuni geni embrionali causerebbe dei tumori
Ricercatori americani sospettano che fra le cause dei tumori ci sarebbe anche il risveglio di geni che normalmente servono unicamente per la formazione dell'embrione ma che in alcuni casi, si riattivano nel bambino o nell'adulto, innescando una crescita esplosiva e disordinata delle cellule, segno caratteristico dei tumori.
Individuato questo complesso meccanismo, suggeriscono gli autori dello studio diretto da Frank Rauscher del Wistar Institute di Philadelphia, possiamo ora aprire ... (Continua)
04/08/2003 
Dai cannabinoidi una nuova arma contro l'obesità
Dal Centro di Ricerca Biomedica Applicata (CRBA) del Policlinico S.Orsola Malpighi di Bologna arriva un nuovo risultato importante che apre la strada a innovative implicazioni terapeutiche per contrastare per via farmacologica l’obesità.
Come è noto l’obesità è la malattia più diffusa nel mondo occidentale e rappresenta uno dei più gravi problemi attuali socio-sanitari per le conseguenze a volte devastanti che provoca nella persone affette, in particolare nella loro vita di ... (Continua)
31/07/2003 

Dalle ostriche un aiuto per l'osteoporosi e la pelle
La polvere di madreperla, la sostanza che forma il 'guscio' delle ostriche, può avere delle interessanti proprietà in applicazioni biomediche volte a rinforzare le vertebre indebolite dall'osteoporosi o come fonte di proteine per tonificare e ringiovanire la pelle.
A rivelarlo è il quotidiano 'Le Figaro', che ha annunciato studi in corso, condotti da Evelyne Lopez, ricercatrice biologa del Museo di Storia Naturale di Parigi. Lopez ha scoperto che frammenti di madreperla estratta da una ... (Continua)

25/07/2003 
In futuro contro l'infertilità sperma e ovuli sintetici
25 anni fa nasceva la prima bambina nata in provetta, ma la tecnologia corre, anche in campo medico, infatti sono già maturi i tempi perché alcuni esperti nel campo della fertilità possano annunciare in anteprima che arriverà il giorno in cui tutti potranno avere figli, basterà volerlo.
Questo incredibile risultato sarà ottenuto, secondo gli esperti, grazie ad ovuli e sperma artificiali, oltre che grazie ai nuovi e consistenti progressi sul fronte dell'inseminazione che occorreranno nei ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale