Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 1136

Risultati da 121 a 130 DI 1136

23/10/2015 12:20:00 Studio apre nuovi sviluppi per la cura delle malattie genetiche

Osteopetrosi, un aiuto dalle staminali
Le staminali potrebbero rivelarsi utili per il trattamento dell'osteopetrosi. Questa condizione, definita anche malattia “delle ossa di marmo”, è una patologia genetica che comporta un aumento eccessivo della densità ossea a causa del malfunzionamento di un gene contenuto in un tipo di cellule ossee chiamate osteoclasti.
I ricercatori dell’Istituto di ricerca genetica e biomedica del Consiglio nazionale delle ricerche (Irgb-Cnr) di Milano sono riusciti a identificare il gene coinvolto, a ... (Continua)

21/10/2015 10:49:00 Nuovo strumento permetterà l'avvio di ricerche avanzatissime

Alla ricerca delle cellule rare
Alla ricerca dei segreti delle cellule rare. È stata presentata oggi al Meyer la donazione del Gruppo Farmaceutico Menarini all'Ospedale pediatrico fiorentino.
Si tratta di uno strumento innovativo, il "DEPArray" System, che consentirà l'avvio di ricerche avanzatissime in due Dipartimenti importanti: l'Oncologia pediatrica diretta da Claudio Favre e quello di Neuroscienze guidato da Renzo Guerrini.
I team da loro guidati potranno impiegare questo prezioso strumento per selezionare e ... (Continua)

08/10/2015 16:51:12 Per le donne colpite da cancro

Funziona il trapianto di tessuto ovarico
Una donna colpita da un tumore alle ovaie deve far fronte non solo alla preoccupazione per la salute, ma anche per la propria fertilità a rischio. Uno studio pubblicato su Human Reproduction svela però l'efficacia dell'autotrapianto di tessuto ovarico come sistema per conservare le possibilità di fecondazione.
La metanalisi prodotta dai ricercatori del Rigshospitalet di Copenhagen guidati da Annette Jensen dimostra che il tessuto ovarico trapiantato può durare anche 10 anni. La tecnica, ... (Continua)

07/10/2015 16:47:00 Fondamentale il ruolo dell'ormone anti-mulleriano (Amh)

La risonanza magnetica individua l'endometriosi
La diagnosi dell'endometriosi passa anche attraverso la risonanza magnetica nucleare. A dirlo è uno studio della Fondazione Italiana Endometriosi coordinato da Pietro Giulio Signorile.
I ricercatori sono partiti dalla presenza dell'ormone anti-mulleriano (Amh) e dall'adozione di un nuovo mezzo di contrasto tessuto-specifico che individua anche la più piccola traccia di endometriosi.
"La prima parte della nostra ricerca - spiega Signorile - ha evidenziato che l'Amh era distribuito in molti ... (Continua)

07/10/2015 12:05:00 Bando ai cibi conservati, via libera a frutta e verdura

Le malattie reumatiche non amano i conservanti
Niente alcolici per chi soffre di osteoporosi, no ai fast food e cibo con conservanti per chi ha l’artrite reumatoide, niente dado da cucina per i fibromialgici, ma molta verdura e frutta ricca di antiossidanti.
In occasione della giornata mondiale del malato reumatico, l’Associazione Nazionale Malati Reumatici ANMAR ricorda che le malattie reumatiche si cominciano a curare a tavola.
«L’alimentazione è un problema serio che molto spesso non è tenuto in adeguata considerazione – prosegue ... (Continua)

07/10/2015 09:30:00 IL1RAP associato a un maggior accumulo di beta amiloide
Il gene che scatena l'Alzheimer
C'è un gene legato a più alti tassi di accumulo di proteina beta amiloide e quindi all'insorgenza dell'Alzheimer. Lo hanno scoperto i ricercatori dell'Università dell'Indiana che hanno pubblicato sulla rivista Brain i dettagli del loro studio.
I ricercatori hanno decodificato l'intero genoma di 500 pazienti, misurando anche l'estensione delle placche nel loro cervello con un intervallo di due anni.
Hanno poi incrociato i dati scoprendo che il gene IL1RAP è associato a una maggiore ... (Continua)
25/09/2015 09:35:00 Scoperto il ruolo della proteina FGF9
Meno depressi grazie a una proteina
La proteina FGF9 svolge un ruolo fondamentale nella depressione. Lo hanno scoperto i ricercatori del Molecular and Behavioral Neuroscience Institute presso l'Università del Michigan.
Dopo anni di studi su modello murino, gli scienziati hanno messo a confronto campioni di tessuto cerebrale donato da persone affette da depressione con quelli di persone sane, scoprendo appunto l'importanza del fattore di crescita fibroblasta 9 nei meccanismi che regolano la depressione.
Dai risultati ... (Continua)
23/09/2015 12:13:49 Scoperto il meccanismo fabbrica-osso dell'ormone dello sport

Osteoporosi, l'importanza dell’irisina
Esiste un ormone che fabbrica le ossa e il corpo lo produce praticando sport. È questa la scoperta tutta italiana, risultato di una ricerca svolta dall'Università di Bari in collaborazione con l’Università Politecnica delle Marche di Ancona e supportata dalla SIOMMMS (Società Italiana dell’Osteoporosi, del Metabolismo Minerale e delle Malattie dello Scheletro). Lo studio è stato pubblicato sulla prestigiosa rivista americana PNAS.
L’esito della ricerca, durata 3 anni, cambia l’approccio ... (Continua)

22/09/2015 16:26:22 L'efficacia della molecola donezepil
Un farmaco per l'Alzheimer utile per l'osteoporosi
Uno studio pubblicato su Heliyon da un team di ricercatori giapponesi ha evidenziato l'efficacia di un vecchio farmaco per l'Alzheimer in caso di osteoporosi. Gli scienziati della Saitama Medical University, in Giappone, sono partiti dalla considerazione che i malati di Alzheimer mostrano una probabilità maggiore di insorgenza dell'osteoporosi. Nei primi stadi della malattia, infatti, i soggetti vanno incontro a una progressiva e rapida perdita dei minerali che formano l'osso esponendo così il ... (Continua)
22/09/2015 10:22:00 L'acido acetilsalicilico riduce le probabilità di metastasi

L'aspirina contro il cancro al colon
Le probabilità di sviluppare un cancro al colon sono ridotte di quasi la metà grazie all'assunzione di aspirina. Sulla base di questa evidenza, per la prima volta, un gruppo di esperti americani ha consigliato ufficialmente l'uso dell'aspirina in senso preventivo e anti-cancro.
A farlo è la task force del Servizio di Prevenzione del Dipartimento Salute, un panel indipendente di esperti molto influente negli Stati Uniti. I benefici maggiori, secondo gli scienziati, andrebbero ai soggetti fra ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale