Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 1136

Risultati da 31 a 40 DI 1136

06/05/2016 16:24:33 Riparata valvola mitrale grazie a un anello rigido inserito a cuore battente

Cuore, primo intervento di annuloplastica
Un intervento nuovo e rivoluzionario al cuore è stato eseguito da medici dell'Azienda ospedaliera/universitaria di Padova. A dirigere il team, il prof. Gino Cerosa, direttore del reparto di Cardiochirurgia, con la collaborazione di un’équipe multidisciplinare composta dal dott. Andrea Colli, cardiochirurgo, dal cardio-anestesista dott. Demetrio Pittarello e dal cardiologo interventista prof. Giuseppe Tarantini.
Il team ha avviato una nuova era per la chirurgia riparativa della valvola ... (Continua)

03/05/2016 14:25:00 Scoperti e catalogati da un team inglese
Tutti i geni che causano il cancro al seno
Le basi genetiche del cancro al seno non hanno più segreti. A svelarle nella loro interezza è uno studio pubblicato su Nature da un team del Wellcome Trust Sanger Institute dell'Università di Cambridge, che ha realizzato una mappa completa delle mutazioni genetiche legate a questo tipo di neoplasia.
I ricercatori inglesi hanno analizzato il Dna di un campione formato da 560 pazienti affetti da cancro al seno, fra cui 4 uomini. In tal modo hanno scoperto 5 nuovi geni in grado di spingere le ... (Continua)
02/05/2016 L'efficacia di Ocrelizumab e del suo meccanismo d'azione
Nuovo farmaco per la sclerosi multipla
I malati di sclerosi multipla hanno una nuova speranza. Si chiama Ocrelizumab ed è un nuovo farmaco davvero innovativo, perché agisce in base a un meccanismo d'azione del tutto diverso da quello dell'interferone beta 1a, il trattamento più utilizzato al momento.
L'azienda che lo ha sviluppato, Roche, ha presentato i nuovi dati ottenuti da tre studi di fase III del farmaco sperimentale ocrelizumab in occasione del 68esimo Convegno annuale dell'American Academy of Neurology di ... (Continua)
27/04/2016 11:00:00 Un campione di pelle è la base per la rigenerazione dell'organo

Esofago ricostruito grazie a uno stent
È possibile ricostruire un esofago partendo da uno stent e un campione di tessuto epidermico. Sono riusciti nell'impresa i ricercatori del Medical College of Wisconsin di Milwaukee, che hanno pubblicato sulla rivista The Lancet i dettagli dell'intervento.
A beneficiare della tecnica è stato un ragazzo di 24 anni, il cui esofago era stato danneggiato prima da un grave incidente stradale e poi da un'infezione. A 7 anni dall'intervento, il ragazzo sta bene e il nuovo organo gli consente di ... (Continua)

21/04/2016 10:02:00 Effetto protettivo per malattie cardiovascolari e cancro

L'efficacia preventiva dell'aspirina
Assumere aspirina può ridurre il rischio di malattie cardiovascolari e cancro del colon-retto. Lo conferma uno studio dello US preventive services task force (Uspstf) pubblicato su Annals of Internal Medicine.
L'analisi si riferisce in particolare alle persone fra i 50 e i 69 anni che non mostrano rischi di sanguinamento. Le nuove linee guida, curate dalla dott.ssa Kirsten Bibbins-Domingo della University of California di San Francisco e dai suoi colleghi, suggeriscono che le persone che ... (Continua)

20/04/2016 17:00:00 Lenvatinib ed everolimus agiscono meglio insieme

Tumore del rene, nuova associazione efficace
In caso di tumore del rene, l'associazione lenvatinib/everolimus si rivela efficace. Uno studio pre-clinico condotto con lenvatinib più everolimus in modelli di cellule
endoteliali umane dimostra infatti una maggiore inibizione dell'angiogenesi indotta dal fattore di crescita vascolare endoteliale (VEGF, vascular endothelial growth factor) e dal fattore di crescita dei fibroblasti (FGF, fibroblast growth factor) rispetto a ciascun farmaco in monoterapia.
L'associazione ha mostrato ... (Continua)

20/04/2016 14:30:00 La combinazione di carbossiterapia e Triactive restituisce tono alla pelle

Un nuovo trattamento per la cellulite
Il trattamento combinato raddoppia l’efficacia nella lotta alla cellulite. L’unione di carbossiterapia e Triactive si rivela una soluzione migliorativa per combattere un problema che affligge moltissime donne. Per l’Istat, infatti, sono 14 milioni le donne con la cellulite, circa l’80% della fascia di popolazione tra i 16 e i 60 anni. «Combinando il nuovo protocollo per la carbossiterapia e l’effetto multiplo del Triactive è possibile avere una maggiore efficacia dei risultati, e portare a un ... (Continua)

14/04/2016 12:47:00 Fondamentale l'analisi dell'emisfero destro

Ictus e afasia, ecco chi può riacquistare il linguaggio
In caso di ictus, uno dei danni principali è la perdita del linguaggio. Per capire se ci sono possibilità di ripresa dall'afasia indotta dal danno cerebrovascolare è necessario analizzare a dovere le strutture cerebrali dell'emisfero destro.
A trarre queste conclusioni è uno studio apparso su Neurology e coordinato da Gottfried Schlaug, docente di Neurologia presso il Beth Israel Deaconess Medical Center e l'Harvard Medical School di Boston.
«L'emisfero sinistro è quasi sempre dominante ... (Continua)

11/04/2016 15:13:00 Riduce il pericolo di ischemia, ma innalza quello dei sanguinamenti

Doppia terapia antiaggregante, rischio di emorragie
Uno studio apparso su Jama analizza gli effetti prodotti dalla doppia terapia antiaggregante con acido acetilsalicilico e tienopiridina. La ricerca, coordinata da Robert Yeh del Beth Israel Deaconess Medical Center di Boston, ha valutato i fattori di rischio in grado di stabilire se la riduzione del rischio di ichemia miocardica è superato o meno da quello di un'emorragia a causa del trattamento nei pazienti sottoposti a impianto di uno stent coronarico.
«La doppia terapia antiaggregante ... (Continua)

11/04/2016 11:19:48 Studio dimostra l'efficacia dell'approccio su modello animale

Malattia di Krabbe, una possibilità dalla terapia genica
La malattia di Krabbe potrebbe essere curata grazie alla terapia genica. Lo dimostra un nuovo studio condotto dai ricercatori dell’Istituto San Raffaele Telethon di Milano (SR-Tiget) guidati da Angela Gritti, capo dell’unità Terapia genica con cellule staminali neurali per le malattie da accumulo lisosomiale.
La ricerca ha dimostrato l’efficacia di un approccio di terapia genica intracerebrale per bloccare il danno neurologico in una grave malattia, quella di Krabbe, causata da mutazioni in ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale