Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 1136

Risultati da 381 a 390 DI 1136

10/09/2013 14:34:40 Nuova tecnica per rendere più preciso l'intervento
Tumore cerebrale, un laser facilita l'asportazione
Operare il cervello affetto da tumore potrebbe essere presto più facile. Uno studio realizzato da un team dell'Università del Michigan e da quella di Harvard è sfociato nella messa a punto di una nuova tecnica laser che consente di rendere più efficace ed accurata l'asportazione della neoplasia cerebrale, grazie alla distinzione a livello microscopico fra tessuto tumorale e tessuto sano.
Il risultato è stato pubblicato sulla rivista Science Translational Medicine. Lo studio ha utilizzato dei ... (Continua)
10/09/2013 Non solo cattiva alimentazione e stile di vita scorretto fra le cause

Obesità e diabete, colpa anche dei batteri
Un progetto finanziato dall'UE ha scoperto che i microrganismi ospitati dal nostro organismo potrebbero avere conseguenze significative per la comparsa dell'obesità.
Il progetto, chiamato METAHIT, ha scoperto che i soggetti con una scarsa quantità di batteri intestinali presentavano il più alto rischio di sviluppare malattie legate all'obesità come il diabete di tipo II e l'aterosclerosi. Anche se le cause dell'obesità sono in parte dovute a fattori esterni, come uno stile di vita ... (Continua)

04/09/2013 12:08:54 Ricercatori svelano nuove possibilità anche per aneurismi e malformazioni
Contro il glioblastoma una nuova tecnica
Una nuova tecnica, elaborata dai ricercatori dell’Istituto Neurologico “Carlo Besta” di Milano, consentirà di individuare in laboratorio quali sono i farmaci più efficaci per ogni paziente per intervenire e curare le patologie di carattere cerebrovascolare e rallentare la crescita dei tumori, quali il glioblastoma, il più aggressivo dei tumori cerebrali. Si tratta di un approccio che era sinora impossibile: fino ad oggi, infatti, le cellule dei vasi sanguigni cerebrali potevano essere tenute in ... (Continua)
04/09/2013 Scoperte proprietà preventive dell'alimento

L'olio d'oliva contro l'Alzheimer
Un nuovo studio condotto da alcuni ricercatori dell'Università di Firenze ha segnalato le proprietà preventive dell'olio di oliva nei confronti dell'eventuale insorgenza del morbo di Alzheimer. La ricerca è firmata da Massimo Stefani del dipartimento di Scienze Biomediche sperimentali e cliniche e da Fiorella Casamenti del Dipartimento Neurofarba ed è stata pubblicata su PLoS One.
I ricercatori hanno realizzato lo studio su un gruppo di topi transgenici affetti da Alzheimer. Un primo gruppo ... (Continua)

03/09/2013 16:59:02 Procedura che offre la speranza di concepire alle donne affette da cancro
Gravidanza da tessuto ovarico trapiantato nell'addome
Una donna è riuscita a divenire mamma dopo la tragica esperienza di un tumore alle ovaie. I medici di Melbourne sono riusciti per la prima volta al mondo ad ottenere una gravidanza da tessuto ovarico trapiantato nell'addome. La donna che ha ricevuto il trattamento ha 23 anni ed è ora incinta di due gemelli, ormai alla 25ma settimana di gestazione. In passato la paziente aveva subito l'asportazione delle ovaie a causa di un cancro e il tessuto ovarico era stato conservato e congelato prima che ... (Continua)
25/08/2013 10:39:46 Attenzione all’accumulo del rame nel cervello
Rame concausa dell’Alzheimer
Un nuovo studio dimostra che l’assorbimento quotidiano di particelle di rame possa far insorgere l’Alzheimer. Pubblicato sulla rivista Proceedings of National Academy of Sciences (PNAS), è stato effettuato su modello animale e su cellule cerebrali umane ed ha permesso di osservare gli effetti del rame sul cervello di un gruppo di topi che sono stati alimentati con acqua contenente questo elemento. L’acqua è una delle più comuni fonti di assunzione di rame per via dell’uso di tubi prodotti con ... (Continua)
08/08/2013 13:02:27 Nuove frontiere per la medicina rigenerativa

Il primo orecchio artificiale stampato
Un team del Massachusetts General Hospital è riuscito a creare il primo orecchio artificiale grazie a una stampante 3D e al tessuto animale. Lo studio, coordinato dal prof. Thomas Cervantes, è stato pubblicato sul Journal of Interface della Royal Society.
Stando a quanto dichiarato dallo stesso Cervantes alla Bbc, l'orecchio conserva la propria curvatura elastica naturale: “per prima cosa, siamo stati in grado di mantenere la forma dell'orecchio, dopo 12 settimane di crescita nel ratto. In ... (Continua)

07/08/2013 14:46:44 Dolori e difficoltà dopo un intervento di laparoscopia
Come curare la sindrome aderenziale
La sindrome aderenziale è una patologia post-chirurgica, causata dalla presenza di connessioni cicatriziali stabili all’interno della cavità addominale, che compromettono la fisiologica attività dell’apparato gastrointestinale. Si caratterizza per la triade: 1) cicatrice chirurgica, 2) dolore addominale, 3) alterazione del transito intestinale.
Le aderenze addominali possono essere viscero-viscerali (tra due o più visceri) e viscero-parietali (tra visceri e parete addominale).
La ... (Continua)
22/07/2013 Sperimentazione inglese sembra funzionare su modello murino

Trapianto di staminali per vedere di nuovo
Un nuovo studio svela la possibilità di riacquistare la vista grazie all'utilizzo delle cellule staminali. Il risultato è frutto del lavoro di un'équipe inglese dell'Ophthalmology and Moorfields Eye Hospital di Londra coordinata dal dott. Robin Ali dello University College.
Lo studio, pubblicato su Nature Biotechnology, è basato sull'uso di cellule staminali embrionali allevate in laboratorio e iniettate in un gruppo di ratti ciechi. I topi hanno ricevuto l'impianto di circa 200 mila ... (Continua)

22/07/2013 Trattamento tradizionale migliore dei farmaci a bersaglio molecolare
Tumori del polmone da fumo, la vecchia chemio è più efficace
Uno studio italiano pubblicato su The Lancet Oncology ha dimostrato che per il trattamento del 90% dei tumori del polmone non a piccole cellule la chemioterapia standard è più efficace rispetto a uno dei nuovi farmaci a bersaglio molecolare, cioè in grado di colpire solo le cellule malate.
I pazienti trattati con la chemioterapia hanno una sopravvivenza superiore rispetto ai pazienti trattati con il farmaco erlotinib. Il lavoro pubblicato su The Lancet Oncology rende noti i risultati ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale