Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 1136

Risultati da 451 a 460 DI 1136

15/01/2013 14:15:37 Non tutti i mali vengono per nuocere

Apnee notturne ed infarto
Le apnee notturne sono caratterizzate da pause respiratorie durante il sonno, che determinano intermittenti riduzioni dell'ossigenazione del sangue. Numerose ricerche hanno evidenziato che potrebbero determinare un maggior rischio di ipertensione arteriosa, infarto ed ictus cerebrale.
Un recente studio, condotto da Lena Lavie dell’Unità di anatomia e biologia cellulare dell’Istituto Technion di Haifa e pubblicato sul numero di gennaio dell’American journal of respiratory and critical care ... (Continua)

14/01/2013 Un gel tappabuchi per riparare le microfratture

La cartilagine si ripara con un gel
Le cartilagini danneggiate da un trauma potranno essere riparate anche grazie a un gel. Ad annunciarlo è una sperimentazione condotta da ricercatori della prestigiosa Johns Hopkins University, i cui esiti sono stati pubblicati sulla rivista Science Translational Medicine.
Alla cartilagine danneggiata manca l'afflusso di sangue necessario a una potenziale autoriparazione. Nella gestione tradizionale dell'evento traumatico, la procedura prevede di operare delle microfratture nell'osso nei ... (Continua)

29/12/2012 Effetto protettivo nei confronti dell'alcool

Gli asparagi per disintossicarci dalle bevute
Esagerare con l'alcool non è cosa difficile in questi giorni di festa. Oltre a presentarci il conto con sintomi evidenti come nausea e mal di testa, l'organismo soffre danni anche in maniera silenziosa, in particolare a carico dei reni.
Ma a venire in nostro soccorso potrebbe essere l'asparago. Una ricerca indica infatti che il consumo del vegetale prima di una serata all'insegna dell'eccesso potrebbe ridurre gli effetti nocivi dell'alcool bevuto.
Lo studio dell'Istituto di scienza ... (Continua)

19/12/2012 Nuove frontiere terapeutiche per le malattie dell’apparato muscolo scheletrico
Dalla degenerazione alla rigenerazione
Un team di ricerca italiano ha recentemente pubblicato un articolo sulla rivista “Skeletal Muscle” nel quale descrive nuove tecniche per rigenerare e ricostruire muscoli colpiti da danni acuti o malattie degenerative quali la distrofia muscolare.
La terapia sperimentata in laboratorio combina due tecniche esistenti – trapianto di cellule e ingegneria tissutale – risolvendo i limiti che ognuna presentava con un approccio singolo.
Numerose e diverse situazioni possono portare a un danno o ... (Continua)
17/12/2012 Iniezioni di acido ialuronico innestano il processo di ringiovanimento

La pelle ringiovanisce grazie alla pressione cellulare
Anche la perdita di elasticità della pelle ha i giorni o gli anni contati. A prometterlo è una ricerca condotta dalla University of Michigan Medical School, che ha sottoposto 21 soggetti di oltre 70 anni a una sperimentazione per testare l'efficacia di iniezioni di acido ialuronico allo scopo di innestare un processo di ringiovanimento dell'epidermide.
Lo studio è stato pubblicato sul Journal of Investigative Dermatology. A distanza di quattro mesi dall'intervento, i fibroblasti, ovvero le ... (Continua)

11/12/2012 Una speranza contro il tumore cerebrale più maligno e incurabile
Una proteina contro il glioblastoma umano
Scoperto un meccanismo molecolare alla base della crescita esplosiva del tumore cerebrale più frequente nell’uomo, il Glioblastoma Multiforme (GBM), una forma tumorale inevitabilmente letale e incurabile, la cui incidenza è in continuo e preoccupante aumento.
Il risultato è frutto del lavoro di un gruppo di ricercatori della StemGen SpA, società di biotecnologie di Milano, in collaborazione con l’Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico (IRRCS) Casa Sollievo della Sofferenza di ... (Continua)
06/12/2012 Processo di riparazione innescato da molecole di Rna

Un nuovo modo per riparare il cuore
Anche un cuore malato può ricominciare a battere normalmente. Stavolta le protagoniste non sono le staminali, ma alcune molecole di Rna che avrebbero la capacità di rimettere in funzione le cellule cardiache messe in crisi da un infarto.
Un gruppo di ricercatori italiani del Centro internazionale per l'ingegneria genetica e le biotecnologie (Icgeb) di Trieste, guidato dal direttore Mauro Giacca, ha studiato e riprodotto la tecnica utilizzata da alcuni animali come la salamandra o i pesci, ... (Continua)

05/12/2012 Il virus dell'influenza aumenta il rischio di diabete

Influenza e diabete, un nesso
Un team di ricerca italiano ha scoperto che il virus dell'influenza contribuisce all'insorgenza del diabete. La scoperta potrebbe aiutare gli scienziati a scoprire un modo per prevenire alcune forme di questa malattia.
Lo studio, finanziato in parte dal progetto dell'Unione Europea FLUTRAIN, è stato pubblicato sulle pagine di New Scientist da un gruppo di ricercatori guidato dalla dott.ssa Ilaria Capua della sezione italiana dell'Organizzazione mondiale per la salute animale.
Il diabete ... (Continua)

29/11/2012 Nuovo test può ridurre il ricorso alla chemioterapia

Oncotype, test genomico per il cancro al seno
Un test genomico denominato Oncotype DX riduce l'utilizzo della chemioterapia in caso di cancro al seno. Il test è diventato di routine negli Stati Uniti, dove nel corso di tre anni – dal 2006 al 2009 – ha ridotto il ricorso alla terapia chemioterapica dal 63 al 45 per cento.
Il nuovo strumento di diagnosi è stato testato e validato su un totale di oltre 5000 donne e in America costituisce uno dei fondamenti delle linee guida preparate dall'ASCO (American Society of Clinical Oncology) che ... (Continua)

28/11/2012 Farmaco indicato per i pazienti con trombosi venosa profonda o embolia polmonare
Embolia polmonare, autorizzato Rivaroxaban
L’anticoagulante orale Xarelto (rivaroxaban) di Bayer HealthCare è stato approvato dalla Commissione Europea (CE) per il trattamento dell’embolia polmonare (EP) e la prevenzione delle recidive di trombosi venosa profonda (TVP) e dell’EP negli adulti.
Tale approvazione fa di rivaroxaban l'unico nuovo anticoagulante orale approvato per questa indicazione nell’UE. "Circa un paziente su 10 affetto da embolia polmonare muore a causa della malattia, e a questo riguardo, l’EP rimane una delle ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale