Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 1136

Risultati da 581 a 590 DI 1136

16/11/2011 Nella corteccia prefrontale troppe cellule neuronali

Un ingorgo di neuroni nell’Autismo
Sono stati misurati il numero e le dimensioni dei neuroni nella corteccia prefrontale di soggetti che erano stati diagnosticati autistici. Uno studio preliminare della University of California San Diego condotto post mortem su 13 bambini di età tra i 2 e i 16 anni ha messo in evidenza un aumento di volume della corteccia prefrontale nelle sue due suddivisioni dorsolaterale e mediale. Tra i soggetti inclusi 7 avevano una diagnosi di autismo, altri 6 sono stati presi come gruppo di controllo, il ... (Continua)

14/11/2011 16:15:07 I bendaggi per guarire dalle lesioni
Ulcera della gamba, l'importanza della terapia compressiva
Interessano dall’1 al 3% degli italiani con punte massime tra gli over 65, per lo più donne. Ciò significa che oltre 1 milione e mezzo di persone soffre di ulcere croniche degli arti inferiori. Dai dati epidemiologici del nostro paese si rileva che questa patologia, uno dei maggiori problemi sanitari nel mondo occidentale, si colloca immediatamente dopo le lesioni da decubito ma è al primo posto per la spesa sanitaria sul piano diagnostico e su quello dei trattamenti terapeutici. Inoltre è ... (Continua)
14/11/2011 Il fentanyl contro il BreakThrough cancer Pain

Un oppiaceo più duttile contro il dolore
Ci sono cure che devono continuare anche lontano dall’ospedale, a casa del paziente e che, proprio per questo, bisogna rendere semplici. Di fronte al Dolore Episodico Intenso (DEI) da cancro (in inglese Break Through cancer Pain, BTcP), purtroppo comune quando la malattia è più avanzata, non ci vuole soltanto un antidolorifico potente; bisogna soprattutto agire in fretta e far durare l’effetto per tutto il tempo che serve, e non di più. Infatti il DEI insorge nell'arco di secondi (o di minuti) ... (Continua)

11/11/2011 frutti rossi ricchi di vitamine e antiossidanti

un melograno al giorno leva la ruga di torno
“Tra i cibi rossi, uno dei più ricchi di proprietà benefiche è senz’altro la melagrana”, suggerisce Piergiorgio Pietta dell’Istituto di tecnologie biomediche (Itb) del Cnr di Milano.
La melagrana è un frutto povero di proteine e grassi ma apporta circa il 10% del fabbisogno giornaliero raccomandato di vitamine C e B6 ed è ricca di potassio. La sua caratteristica più importante è comunque, come evidenzia Pietta, “la forte concentrazione (da 1 a 2,8 grammi/litro, contro i 2 grammi del vino ... (Continua)

08/11/2011 Scegliere la protesi giusta riduce il rischio di complicanze

Le regole d'oro per un seno perfetto
L'aumento del seno è da sempre uno degli interventi di chirurgia più desiderati dalle donne, ma anche più temuti.
Il sogno di un décolleté generoso è testimoniato dal numero di interventi effettuati: negli Stati Uniti, dove con oltre 296mila operazioni nel 2010 è l'intervento più praticato in assoluto, la richiesta è cresciuta del 2% rispetto al 2009 e addirittura del 39% negli ultimi 10 anni (dati American Society of Plastic Surgeons). In Italia, invece, la mastoplastica additiva ... (Continua)

31/10/2011 14:08:10 La proteina (FABP4) faciliterebbe la progressione intra-addominale

Un possibile fattore di crescita per il tumore ovarico
Una percentuale elevata (80%) di donne colpite da tumore ovarico presenta metastasi nei confronti degli organi addominali. È riportato da uno studio dell'Università di Chicago pubblicato su Nature Medicine, che conferma come il cancro delle ovaie rappresenta la quinta causa di morte nelle donne.
Il fenomeno è probabilmente dovuto al fatto che il tumore si propaga attraverso le cellule adipose dell’omento, che talvolta riesce a raggiungere dimensioni maggiori del tumore primario.
“Questo ... (Continua)

31/10/2011 Rigenerare più che riparare

La bioingegneria nella cura delle ulcere
Si stima che in Italia le ulcere colpiscano circa 2 milioni di persone, per lo più over 65 e l’11% dei soggetti ospedalizzati di età superiore ai 65 anni vada incontro a piaghe e ulcere croniche. Eppure le ferite difficili oggi possono essere curate con successo. Nella gestione e guarigione delle lesioni croniche sono stati fatti enormi passi in avanti grazie all’utilizzo di tecnologie innovative, dalla pelle bioingegnerizzata (ottenuta da colture di fibroblasti e cheratinociti, le cellule ... (Continua)

31/10/2011 Il danno tissutale polmonare può così essere riparato

Scoperte cellule staminali polmonari
C'è una nuova speranza per i fumatori, le persone con asma e per tutti i malati affetti da patologie polmonari croniche. Sono state scoperte cellule staminali che rapidamente ricostruiscono gli alveoli, una scoperta che potrebbe preludere a nuovi trattamenti per le persone che hanno i polmoni danneggiati da malattie respiratorie. Le cellule staminali, finora sconosciute, sono state identificate dopo che alcuni ricercatori avevano infettato i topi con una variante del virus H1N1, quasi identico ... (Continua)

21/10/2011 14:24:52 Antinfiammatori diversi per diverse parti del corpo
Nuovo farmaco sostitutivo dell'aspirina e tachipirina
Scienziati della Scripps Research Institute hanno scoperto una strada per controllare le malattie che producono infiammazioni cerebrali come Alzheimer, Parkinson, Sclerosi multipla.
Lo studio pubblicato su Science Express, punta l’attenzione sui tipi di infiammazione che generalmente vengono trattati con i NSAID, ovvero farmaci anti-infiammatori non steroidei come l’aspirina e iboprofene. I NSAID sono farmaci con proprietà analgesiche, ma che possono causare gravi danni all’apparato ... (Continua)
20/10/2011 Risultati contrastanti per questa tecnica chirurgica d'avanguardia
La linfoadenectomia estesa in caso di cancro prostatico
Il carcinoma prostatico rappresenta, ad oggi, una delle neoplasie più diffuse nel sesso maschile, in costante aumento in diversi paesi del mondo. Il fattore di rischio più importante è rappresentato dall'età, dal momento che a partire dai 50 anni si osserva un sensibile incremento dell'incidenza di questa patologia. Fattori di rischio aggiuntivi comprendono l'obesità, il fumo, l'ereditarietà e la razza.
Le tecniche diagnostiche di base sono rappresentate dall'esplorazione digito-rettale, ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale