Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 1136

Risultati da 911 a 920 DI 1136

11/06/2007 
La memoria metabolica nel diabete
Sono sufficienti alcune settimane con glicemia elevata perché si modifichi il modo di atteggiarsi di una cellula e perché si danneggi l'organismo anche quando gli zuccheri tornano sotto controllo. Alla base di questo meccanismo, chiamato memoria metabolica, vi è un'alterazione delle proteine contenute nei mitocondri, piccoli organelli intracellulari che fungono da centrale energetica dell'organismo.
Il glucosio in eccesso contenuto nel sangue si lega alle proteine mitocondriali ... (Continua)
28/05/2007 
La Banca dei tessuti Nervosi
Gli Istituti Clinici di Perfezionamento di Milano e l’Azienda Ospedaliera Niguarda hanno fondato la prima BANCA DEI TESSUTI NERVOSI (BTN) in Italia.
Segue l'intervista al Prof. Gianni Pezzoli, Direttore del Centro Parkinson degli Istituti Clinici di Perfezionamento di Milano (ICP), Presidente Associazione Italiana Parkinsoniani (AIP) e Presidente della Fondazione Grigioni per il Morbo di Parkinson.
Che valore ha questa iniziativa?
Ha sicuramente un valore enorme perché ci ... (Continua)
23/05/2007 
Il dolore cronico. Malattia fantasma
Sono preoccupanti i dati emersi dalla ricerca “Il dolore cronico nella popolazione italiana”, realizzata da GFK Eurisko per conto dell’AISD, l’Associazione Italiana per lo Studio del Dolore, su un campione di 15 mila individui.
Il 21% degli italiani dai 18 anni in su ha sofferto negli ultimi 6 mesi di dolore. 1.850.000 italiani soffrono di dolore cronico neuropatico, ossia quel dolore causato da un danno o da una disfunzione del tessuto nervoso, periferico o centrale, che si riscontra ... (Continua)
16/05/2007 
I meccanismi della invasione metastatica
I tumori primari possono invadere organi lontani attraverso cellule singole, se smettono di esprimere una proteina chiamata E-caderina. Oppure, se stimolati da un’altra proteina, la podoplanina, sono in grado di migrare come interi gruppi di cellule. Infine, ed ecco un terzo scenario, possono indurre la crescita di nuovi vasi linfatici – che facilitano la disseminazione metastatica – quando “sentono” la presenza di due molecole chiamate rispettivamente VEGF-C e VEGF-D.
L’idea che vi siano ... (Continua)
14/05/2007 
Migrazione delle cellule dell'ovaio
Durante lo sviluppo, le cellule dell’ovaio migrano in modo altamente coordinato, secondo una sequenza spazio-tempo, rispondendo a segnali specifici che determinano quali cellule devono muoversi, quando devono farlo e dove devono andare. Lo stesso tipo di segnali stimola la migrazione delle cellule del tumore dell’ovaio, che seguono tracce molecolari per spostarsi dall’apparato genitale femminile verso altri tessuti, dove formano metastasi.
Questi risultati sono stati presentati da Denise ... (Continua)
02/05/2007 

Una proteina consente il controllo delle reazioni autoimmuni
Uno studio italo-tedesco ha individuato una proteina che consente il riconoscimento delle cellule che controllano le reazioni autoimmuni. L'importante risultato nasce dalla collaborazione tra la Fondazione Santa Lucia di Roma e il Max Delbrück Center di Berlino. Lo studio, che avuto il sostegno della FISM è stato coordinato dalla dott.ssa Giovanna Borsellino responsabile dell'Unità di Citofluorimetria della Fondazione Santa Lucia e sarà pubblicata sulla rivista internazionale "Blood".
... (Continua)

24/04/2007 

I danni del fumo sulla circolazione
La sigaretta è uno dei cofattori responsabili dell’ arteriosclerosi e dei danni relativi, per opera dell’ossido di carbonio e della nicotina che agiscono danneggiando direttamente l’endotelio vasale e contribuendo alla formazione e progressione delle placca ateromasiche.
Queste lesioni possono oggi essere osservate con numerose metodiche, sia direttamente come l’ angiografia e l’eco-doppler che indirettamente attraverso indagini cardiovascolari come l’esame della pressione arteriosa anche ... (Continua)

20/04/2007 

Effetti collaterali delle terapie per HIV
Nuovi traguardi nella riduzione degli effetti collaterali delle terapie per l’HIV sono emersi da due studi presentati a Los Angeles durante la 14a Conferenza sui Retrovirus e le Infezioni Opportunistiche (CROI). Il trattamento con l’inibitore della proteasi lopinavir/ritonavir, Kaletra, ha dimostrato di ridurre quasi del 50% il rischio di lipoatrofia rispetto al trattamento con l’inibitore della trascrittasi inversa non nucleosidico, efavirenz (Sustiva).
La lipoatrofia è la ... (Continua)

17/04/2007 

Biopsie precise grazie ad un robot
Basta biopsie che rischiano di non individuare i tessuti tumorali falsando i risultati: gli ingegneri del Johns Hopkins Urology Robotics Lab hanno costruito un robot controllato a distanza in grado di effettuare biopsie significativamente più precise di quelle tradizionali. Il robot viene guidato grazie a immagini di risonanza magnetica in tempo reale ed ha nel suo cuore un motore senza metallo né elettricità, costruito di plastica, ceramica e gomma e alimentato da aria e luce. Tale robot è ... (Continua)

05/04/2007 
Protesi in schiuma di poliuretano
Protesi rivestite in schiuma di poliuretano non solo per interventi di chirurgia ricostruttiva, ma anche per quelli di mastoplastica additiva: è la proposta di un chirurgo milanese, Patrizia Gilardino, per ridurre gli effetti collaterali che l’utilizzo dei rivestimenti in silicone può avere, contrattura capsulare in primis.
Aumentare il seno di qualche taglia o di pochi centimetri per vivere meglio la propria femminilità, infatti, è uno dei desideri che sempre più donne hanno deciso di ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale