Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 163

Risultati da 11 a 20 DI 163

22/09/2015 12:17:23 Nate bambine diventano maschi con la pubertà

La sindrome Guevedoces
Ha dell'incredibile ciò che avviene in un villaggio della Repubblica Dominicana. A Salinas, nel sud del paese, si concentra il più alto numero di casi di soggetti colpiti dalla cosiddetta sindrome Guevedoces.
La traduzione del termine fa luce sulla caratteristica della condizione: “pene a 12 anni”. In sostanza, alcune bambine con l'arrivo della pubertà si trasformano in maschi. La vicenda è stata seguita dalla Bbc, che ha prodotto un documentario che ha per protagonista uno di questi ... (Continua)

15/09/2015 10:54:00 Chi li perde da giovani ha meno spermatozoi

Fertilità a rischio con pochi capelli
Perdere i capelli per un uomo non è mai una buona notizia. Tanto meno se si prende in considerazione uno studio appena pubblicato sulla rivista Dermatologica Sinica e riportato sulle pagine del quotidiano inglese Daily Mail.
Secondo gli scienziati i cambiamenti ormonali legati alla perdita moderata o grave dei capelli avrebbero come effetto secondario una riduzione significativa della conta spermatica, pari anche al 60 per cento.
L'alopecia androgenetica è la forma più comune di calvizie, ... (Continua)

21/07/2015 11:10:00 La terapia ormonale non aumenta il rischio di coaguli
Il testosterone non è legato al tromboembolismo venoso
La coagulazione del sangue non è messa a rischio da una terapia a base di testosterone. Lo dice uno studio della University of Texas Medical Branch di Galveston pubblicato su Mayo Clinic Proceedings.
Chi è affetto da tromboembolismo venoso subisce spesso la formazione di coaguli di sangue nelle vene, che vengono così intasate. Le forme più comuni della malattia sono la trombosi venosa profonda, che si manifesta il più delle volte nelle gambe, e l’embolia polmonare, che crea coaguli nei ... (Continua)
17/07/2015 09:55:00 Cose da non fare per migliorare le diagnosi e ridurre i costi

Le pratiche da evitare in endocrinologia
Nell’ambito dell’iniziativa “fare di più non significa fare meglio” di Slow Medicine è stata stilata una lista di procedure da evitare in campo endocrinologico. A prepararla sono stati gli esperti dell’Associazione medici endocrinologi.
Rinaldo Guglielmi, presidente dell’associazione, spiega: “il primo progetto che ci ha visto impegnati è quello relativo al fenomeno, sempre più diffuso e sentito, del sovrautilizzo di esami diagnostici e di trattamenti. Confortati dai risultati di studi e ... (Continua)

16/06/2015 17:14:00 Gli spermatozoi hanno una motilità maggiore

D'estate gli uomini sono più fertili
Uomini in cerca di un figlio, provate durante i mesi caldi. È il suggerimento che emerge da una ricerca dell'Azienda ospedaliera universitaria di Parma pubblicato sulla rivista Chronobiology International.
Se è vero che la primavera contribuisce al risveglio del desiderio sessuale, i mesi di luglio e agosto sono i più indicati in termini di fertilità, almeno per quella maschile. Lo studio è durato ben 11 anni e ha raccolto i dati di oltre 5mila uomini trattati per infertilità. Il picco della ... (Continua)

08/06/2015 09:32:57 Non sempre l’astinenza migliora la prestazione sportiva

Sesso prima dello sport, non è più tabù
Praticare attività sportiva, si sa, fa bene non solo alla linea ma anche alla salute sessuale, mentale e fisica, poiché è tra i principali fattori di protezione per l’apparato cardiocircolatorio.
Resta però un quesito ancora aperto, frutto di una convinzione perdurata nel tempo: è opportuno praticare attività sessuale prima di una competizione sportiva? Molti allenatori, sia in ambito professionistico che dilettantistico, consigliano ai propri atleti di praticare l’astinenza, convinti che ... (Continua)

25/05/2015 16:58:00 Negli uomini ipercolesterolemici in terapia di deprivazione androgenica
Statine utili in caso di cancro alla prostata
L'uso delle statine potrebbe rivelarsi utile nel caso di cancro alla prostata. Una ricerca condotta dal Dana Farber Cancer Institute di Boston segnala un allungamento nel tempo di progressione della malattia con la somministrazione di statine negli uomini ipercolesterolemici in terapia di deprivazione androgenica.
Lo studio, pubblicato su Jama Oncology, è firmato da Philip Kantoff, che spiega: “il gene SLCO2B1 codifica per proteine che consentono l'ingresso nelle cellule a diversi farmaci e ... (Continua)
21/05/2015 16:16:00 Possibili danni all'apparato riproduttivo e rischio di Adhd

I rischi legati al paracetamolo in gravidanza
Le donne in attesa di un bambino dovrebbero evitare quanto più possibile l'assunzione di paracetamolo. Uno studio dell'Università di Edimburgo ha rivelato infatti che il farmaco potrebbe danneggiare l'apparato riproduttivo del bambino in arrivo.
Lo studio, pubblicato su Science Translational Medicine, segnala che il paracetamolo può avere l'effetto di interrompere la produzione di testosterone se viene assunto per più giorni di seguito.
La ricerca rivela che le mamme che assumono ... (Continua)

14/04/2015 16:32:00 L'acqua lubrifica gli organi riproduttivi e facilita il piacere

La disidratazione riduce il desiderio sessuale delle donne
L’arrivo della bella stagione fa esplodere anche il desiderio sessuale di donne e uomini. Anche sotto il profilo del benessere sessuale l’idratazione ha un ruolo fondamentale. A spiegare l’influenza dello stress idrico sulla libido è stata la scrittrice americana Patricia Johnson, co-autrice del libro “Partners in Passion: A Guide to Great Sex”.
Perché oltre la sete, anche il calo del desiderio sessuale è uno dei segni che indica quanto il corpo abbia bisogno di reintegrare le riserve ... (Continua)

19/03/2015 09:41:00 La libido è sensibile all'aumento delle ore di riposo

Dormire aumenta la voglia di sesso
Sogni d'oro e buon sesso. Uno studio dell'Università del Michigan rivela il nesso esistente fra un maggior numero di ore di riposo notturno e l'aumento della libido, soprattutto quella femminile.
Secondo la ricerca pubblicata sul Journal of Sexual Medicine, ogni ora di sonno in più corrisponde a un aumento della libido pari al 14 per cento. Per arrivare a queste conclusioni, gli scienziati americani hanno analizzato le abitudini di 171 studentesse dei college statunitensi, alle quali hanno ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale