Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 163

Risultati da 101 a 110 DI 163

13/04/2010 La proteina attenua i sintomi di SBMA e prolunga la sopravvivenza

IGF-1 valida contro la malattia di Kennedy
Uno studio italiano dimostra l'azione benefica della proteina IGF-1 contro l'atrofia muscolare spinale e bulbare (SBMA). L'autore dello studio è il Dipartimento di Neuroscienze e Neurotecnologie dell’Istituto Italiano di Tecnologia, che ha pubblicato i risultati della ricerca su Neuron, la più autorevole rivista internazionale per le Neuroscienze.

Il lavoro, pubblicato dalla dott.ssa Maria Pennuto, ricercatrice presso il dipartimento di Neuroscience and Brain Technologies dell’Istituto ... (Continua)

01/04/2010 Studio Reduce prova l'efficacia del farmaco nel prevenire il tumore prostatico

Dutasteride efficace contro il cancro alla prostata
Il cancro alla prostata ha un nemico in più. Si tratta del farmaco Dutasteride che, secondo i risultati della ricerca Reduce (Reduction by Dutasteride of Prostate Cancer Events) pubblicati sulla rivista New England Journal of Medicine, sarebbe in grado di ridurre sensibilmente le probabilità di sviluppare un tumore alla prostata nei soggetti a rischio.
Fra i centri che hanno partecipato allo studio c'è anche il San Raffaele di Milano attraverso la collaborazione del prof. Francesco ... (Continua)

01/02/2010 Ricercatori francesi replicano a un precedente studio inglese

Sul punto G è scontro
Non c'è pace per il povero dott. Gräfenberg. Dopo che alcuni ricercatori inglesi avevano affermato infatti che il famoso punto G, chiamato così proprio in onore del ginecologo tedesco che per primo ne dichiarò l'esistenza, in realtà sarebbe un'invenzione, ecco arrivare in suo soccorso uno specialista francese, il dott. Sylvain Mimoun.
Secondo il medico francese, infatti, lo studio inglese ha basato le proprie conclusioni su presupposti sbagliati: “Ci sono tre idee false sul punto G: ... (Continua)

14/12/2009 10:29:33 Basta lo spegnimento di un solo gene, afferma ricerca internazionale

Un interruttore per cambiare sesso
Sembrava un caposaldo inespugnabile della biologia, ma la battaglia fra i sessi non si conclude nel grembo materno. È la conclusione di una sorprendente ricerca a firma di un'equipe internazionale e pubblicata sulla rivista Cell.
Fino ad oggi, si è pensato che il genere di un essere vivente fosse determinato una volta per tutte dalla successione di alcuni geni sui cromosomi sessuali X e Y. Lo studio in questione ha però dimostrato che le femmine adulte e sviluppate possono andare incontro a ... (Continua)

05/08/2009 Nettare di Bacco eccita le donne

Il vino rosso stimola il desiderio sessuale femminile
Il vino rosso è una vero portento per la sessualità delle donne: oltre a aumentare l'afflusso di sangue nei genitali, consentendo quindi una più facile eccitazione, aumenta nelle signore il desiderio sessuale.
A indicare questi benefici effetti sull'eros del vino rosso è una ricerca italiana, condotta all'Università di Firenze e pubblicata sul “Journal of Sexual Medicine”.
I medici italiani hanno selezionato 800 donne, tra i 18 e i 50 anni, dividendole in tre gruppi: il primo assumeva ... (Continua)

24/06/2009 Bicalutamide per il cancro alla prostata
Nuova terapia precoce efficace contro i tumori alla prostata
Una nuova terapia può combattere efficacemente il cancro alla prostata. La qualità di vita dei pazienti migliora sensibilmente ed essi possono evitare la “castrazione chimica” derivante da alcune terapie ormonali. Si chiama bicalutamide la molecola che ha mostrato di ottenere i migliori risultati clinici, abbassando i livelli dell'antigene prostatico specifico (PSA) e limitando gli effetti collaterali di un trattamento precoce con terapia ormonale a base di lh-rh analoghi (Blocco Androgenico ... (Continua)
12/06/2009 

Lo sport fa bene al sesso e cura la disfunzione erettile
L’attività sportiva fa bene al sesso ed ha un’azione terapeutica nel trattamento della disfunzione erettile.
Lo dimostra uno studio pilota italiano, il primo pubblicato su questo argomento, presentato in occasione del XXV Congresso Nazionale della Società Italiana di Andrologia svoltosi a Catania. Un’ora di passeggiata, una nuotata, una corsa, se praticate regolarmente, possono aumentare il desiderio e la soddisfazione nel rapporto, oltre che contribuire in modo significativo a ... (Continua)

11/05/2009 

Studio in Cina su anticoncezionale maschile al testosterone
Arriva dalla Cina l'ultima invenzione per il controllo delle nascite, praticato con assiduità nel paese asiatico: si tratta di un'iniezione al testosterone, efficace nel 99% dei casi, da somministrare a tempi ben precisi, come la pillola femminile, agli uomini che non desiderano avere figli in quel dato momento della loro vita.
L'anticoncezionale cinese al testosterone agisce su due agenti chimici del cervello e frena, di conseguenza, la produzione dello sperma. Il processo ... (Continua)

27/03/2009 

Mangiare tanto pesce riduce rischio di cancro alla prostata
Mangiare pesce aiuta a evitare il cancro alla prostata: lo conferma uno studio della University of California di San Francisco, conclusosi recentemente e pubblicato sulla rivista “Clinical Cancer Research”.
La ricerca scientifica, coordinata da John Witte, professore di Epidemiologia all'Università della California, ha considerato 478 uomini sani e 466 malati di tumore alla prostata, misurando, tramite appositi questionari, quanto pesce mangiavano nell'arco di una settimana. In seguito è ... (Continua)

13/01/2009 10:37:44 

Test prenatale per l'autismo dal liquido amniotico
Un'alta concentrazione di testosterone nel liquido amniotico della madre indicherà con certezza che il nascituro soffrirà di autismo.
La scoperta del nesso tra elevati livelli di quest'ormone e il grave disturbo comportamentale si deve a una ricerca dell'Università di Cambridge, in Inghilterra.
Lo studio scientifico condurrà a mettere a punto uno specifico test prenatale in grado di diagnosticare l'autismo prima ancora che il bimbo nasca. Questa prospettiva, come illustrato sul quotidiano ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale