Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 163

Risultati da 131 a 140 DI 163

18/11/2004 
Il ruolo degli ormoni nel collegamento cervello-muscoli
Alzheimer, Parkinson, malattia di Kennedy, e Sclerosi Laterale Amiotrofica sono alcune delle malattie che hanno a che fare con il ruolo degli ormoni maschili nei comandi inviati dal cervello ai muscoli chiarito da una nuova scoperta. Tra le tante proteine che trasferiscono l’azione degli andrògeni - gli ormoni maschili come il testosterone che controllano il comportamento sessuale e aggressivo, la memoria, l’umore e l’apprendimento – sulle cellule nervose (i motoneuroni) che trasmettono i ... (Continua)
20/10/2004 

Un cerotto migliora la vita sessuale dopo la menopausa
Un cerotto ormonale, sperimentato su donne in menopausa ha fatto aumentare la frequenza dei rapporti sessuali e la relativa soddisfazione rispetto al solito, tanto che si potrebbe parlare di un Viagra al femminile.
Le donne che hanno utilizzano i cerotti al testosterone hanno avuto, nel corso di due mesi, circa quattro volte più rapporti sessuali rispetto a prima, mentre le donne che hanno avuto l'applicazione di un cerotto privo di effetti medicali ormonali hanno continuato ad avere ... (Continua)

19/10/2004 

Viagra e Cialis sono anche curativi: fanno bene agli ormoni
Gli uomini che usano i farmaci contro la disfunzione erettile, come Viagra o Cialis possono vedere i propri livelli di testosterone aumentare. A trarre questa conclusione è Emmanuele A. Jannini dall'Università di L'Aquila.
Secondo Jannini si sta dimostrando l'effetto sessuale ed ormonale dei due farmaci orali più popolari contro la disfunzione erettile: entrambi sono in grado di aumentare i livelli del testosterone dopo 3 mesi di trattamento.
Il team di Jannini ha studiato 74 ... (Continua)

28/09/2004 
Il suono della voce indicativo del comportamento sessuale
Il suono della voce di una persona può essere indicativo della capacità di attrarre sessualmente e quindi del tipo di vita sessuale. È quanto ha stabilito una ricerca condotta da Susan M. Hughes del Vassar College di Poughkeepsie, New York.
Durante la ricerca è emerso che uomini e donne le cui voci erano state giudicate più attraenti erano anche quelli che avevano avuto un numero più elevato di partner sessuali ed avevano avuto il primo rapporto sessuale più precocemente ... (Continua)
23/07/2004 

Guardare un film può scatenare tempeste ormonali
La visione di un film può coinvolgerci a tal punto da provocare una vera tempesta ormonale, rendendo uomini e donne più propensi al romanticismo e alla sessualità oppure più aggressivi. A scoprirlo sono stati dei ricercatori statunitensi. Il loro studio è stato pubblicato sulla rivista Hormones and Behavior.
I ricercatori, dell’University of Michigan, hanno preso in esame uomini e donne sottoposti alla visione del film "I ponti di Madison County", nel quale Clint Eastwood, ... (Continua)

18/06/2004 

Che legame c’è tra testosterone e libido femminile?
Le terapie a base di testosterone sono un efficace mezzo per affrontare il calo del desiderio sessuale in alcune donne. Una nuova ricerca ha scoperto però che i livelli di questo ormone non sono correlati con la libido femminile nelle giovani donne.
Al contrario, è stato osservato che bassi livelli di DHEA, una sostanza chimica che può trasformarsi in testosterone, sono associati ad un minore desiderio sessuale nelle donne. Il DHEA è una sostanza che il corpo produce ... (Continua)

14/06/2004 
Anche i maschi hanno un orologio biologico della fertilità
Le donne sono consapevolmente alle prese con l’inesorabile scorrere del tempo, all’incirca a partire dai 35 circa, scandito dal loro orologio biologico, che le porta a ridurre la loro fertilità e accrescere la probabilità di dare alla luce un bambino con difetti alla nascita.
L’attenzione della ricerca medica ora si rivolge però agli uomini ed alla loro fertilità.
La fertilità maschile non diminuisce velocemente come accade per le donne, ma anche gli uomini hanno una sorta ... (Continua)
09/04/2004 
12 integratori a base di erbe sono pericolosi per la salute
Il fatto che alcuni integratori nutrizionali siano definiti ‘‘naturali’’ non basta per poter affermare che essi siano anche sicuri, nonostante in alcuni paesi siano in vendita.
La rivista americana Consumer Reports ha pubblicato un elenco di una dozzina di integratori - alcuni vietati in altri paesi - che potrebbero provocare danni ai reni, al cuore ed al fegato ma anche il cancro e perfino la morte.
Fra gli integratori, sintetici o naturali, citati dalla rivita ci ... (Continua)
17/02/2004 Bassi livelli dell'ormone provocano danni all'umore

Poco testosterone? Potresti diventare depresso
Uomini che hanno un basso livello di testosterone circolante – il principale ormone sessuale maschile – sono più soggetti a soffrire di disturbi dell’umore, depressione in particolare. Lo dice un articolo apparso sul numero di febbraio della rivista scientifica Archives of General Psychiatry.
La premessa, che correttamente fanno anche gli autori di questa ricerca, è che saranno necessari altri studi per confermare una correlazione diretta tra testosterone e depressione in età adulta, ma ... (Continua)

28/01/2004 
Alto BMI aumenta il rischio di cancro alla prostata
Un indice di massa corporea (BMI) elevato potrebbe essere connesso con un maggior rischio di essere colpiti da cancro della prostata.
Lo ha stabilito un team di studiosi del Department of Medicine, Brigham and Women's Hospital and Harvard Medical School di Boston.
Il rapporto fra l'indice della massa corporea e il rischio di cancro alla prostata è complesso in quanto l'obesità è associata ad una lunga serie di fattori ormonali ed inoltre l'influenza del BMI può differire a ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale