Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 163

Risultati da 141 a 150 DI 163

13/01/2004 
Frutta e verdura riducono il rischio di cancro alla prostata
Una dieta ricca di fibre solubili, cellulosa e fibre vegetali, di cui sono particolarmente ricche frutta e verdura, è in grado di ridurre il rischio di sviluppare il cancro alla prostata del 20%.
Occorrono tre o quattro porzioni quotidiane di frutta e verdura secondo uno studio epidemiologico italiano, il piu' vasto mai eseguito in Europa e condotto in cooperazione con il CRO di Aviano, l'Istituto Pascale di Napoli e lo IARC/OMS di Lione, affinché l’effetto protettivo dispieghi il ... (Continua)
26/11/2003 
Approvato in Usa nuovo farmaco per cancro alla prostata
Approvato il nuovo farmaco iniettabile per i pazienti con il cancro avanzato alla prostata che non hanno avuto benefici da altre forme di trattamento.
Il farmaco, denominato Plenaxis, prodotto da Praecis Pharmaceuticals Inc., abbassa i livelli del testosterone, l'ormone che contribuisce allo sviluppo del cancro della prostata. L'azienda produttrice era favorevole all’attesa prima della messa in commercio del farmaco perché occorreva valutare l’impatto del farmaco dato dalle reazioni ... (Continua)
13/11/2003 
Il testosterone non è causa dell'aggressività
Ricercatori dell'università polacca di Silesia hanno condotto uno studio dal quale si deduce che l’aggressività e la rabbia non dipendono dai livelli di testosterone. Lo studio è stato presentato al LXXVI congresso dell'American heart association a Orlando in Florida. I ricercatori hanno esaminato oltre al testosterone, anche i livelli di colesterolo, e l’indice di massa corporea (Bmi) di 933 ragazzi senza problemi di salute ed hanno osservato, servendosi anche di test psicologici, che la ... (Continua)
23/07/2003 

Ormone dello stress mette le donne a rischio fertilità
Il Cortisolo e' un ormone steroideo, meglio noto come ormone dello stress, prodotto nella corteccia surrenale. Esso controlla il metabolismo degli zuccheri, dei grassi e delle proteine e interviene nella regolazione della pressione del sangue.
Lo stress, l'esercizio fisico, la gravidanza (nelle donne gravide o che prendono la pillola è normale un aumento di questa sostanza, che però non ha conseguenze cliniche), i farmaci contenenti estrogeni, il carbonato di litio, il metadone e l'alcool ... (Continua)

17/07/2003 

Crolla un mito. L'andropausa non esiste
L'andropausa é un mito: è una malattia che non esiste. Le vampate e i cali di libido negli uomini di mezza età spesso sono dovute ad altri fattori che nulla hanno a che fare con una sindrome paragonabile alla menopausa femminile. Semplicemente si tratta di uomini in sovrappeso o depressi che per questi motivi sperimentano sintomi legati al calo del testosterone. Il professor John McKinlay, autore di uno studio sul tema, è categorico: la malattia non esiste.
I risultati dello studio, ... (Continua)

11/04/2003 

Crema al testosterone per ridurre la pancia degli uomini
Una crema agli ormoni da spalmare ogni giorno sulla pancia per combattere l'invecchiamento 'al maschile' causato dalla riduzione dei livelli di testosterone. E' l'ultimo ritrovato 'made in Usa' contro il calo di questo ormone maschile, che diminuisce in percentuali dell'1% l'anno a partire dai 40 anni, e riduce il tono e la massa muscolare, la libido sessuale, la forma fisica e l'equilibrio psicologico, oltre ad alterare il grasso corporeo e provocare osteoporosi. Il gel, per ora venduto solo ... (Continua)

10/04/2003 
Cerotti agli ormoni per la prostata come per la menopausa
I cerotti agli ormoni, usati dalle donne per combattere i disturbi della menopausa, potrebbero rivelarsi un'arma efficace per combattere anche il tumore della prostata. Secondo uno studio condotto dai ricercatori dell'Hammersmith Hospital e dell'Imperial Hospital di Londra, i 'patches' rappresentano una valida alternativa e con meno effetti negativi alle terapie ormonali piu' radicali per la cura di questa neoplasia, una delle piu' comuni fra gli uomini.
L'idea che sostiene l'uso della ... (Continua)
18/03/2003 

La coppia funziona se lei ha testosterone alto, lui basso
Il segreto di un matrimonio di successo? Un uomo con livelli bassi di testosterone e una compagna con livelli alti dello stesso ormone. Il sesso forte sara' destinato a una 'dominazione' in rosa, ma come contropartita ricevera' il migliore sostegno sociale possibile dalla donna. Il testosterone insomma, non sempre si tradurrebbe in aggressivita' all'interno della coppia, specie quando a tirarlo fuori e' lei. ''L'ormone maschile - spiega l'autrice della ricerca, Catherine Cohan, del Penn State's ... (Continua)

16/01/2003 
Diete ipocaloriche da bambine, meno tumori da donne
Una dieta ipocalorica durante l'infanzia potrebbe prevenire l'insorgenza di tumori nell'eta' adulta fra le donne. Infatti, uno studio statunitense pubblicato sul 'Journal of the National Cancer Institute', ha scoperto che una riduzione del consumo di grassi limita, successivamente, gli sbalzi ormonali. E, poiche' molti dei tumori che colpiscono gli organi riproduttivi femminili dipendono da un eccesso di ormoni sessuali, e' possibile che un'alimentazione controllata durante la crescita possa ... (Continua)
20/11/2002 
Migliorare i sintomi del Parkinson con un gel
Un gel al testosterone migliorerebbe i sintomi del morbo di Parkinson negli uomini. Una cura a base di testosterone, non solo compensa la carenza di questo ormone associata alla malattia, ma sembra anche migliorare le generali condizioni di salute. Lo studio statunitense, pubblicato sulla rivista 'Archives of Neurology', suggerisce che il testosterone possa facilitare anche il controllo dei movimenti, uno dei problemi 'cruciali' nel trattamento del Parkinson.
Michael S. Okun, ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale