Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 163

Risultati da 81 a 90 DI 163

22/09/2011 10:55:15 Se l’ormone maschile resta nella norma si riduce il rischio di morte

Glicemia alta, testosterone basso: aumento della mortalità
Nei casi in cui è presente un abbassamento dei valori testosteronici nei soggetti il rischio di morte aumenta. Le attuali ricerche in fase di pubblicazione sembrano suggerire che il mantenimento di un valore normale di testosterone sia foriero di una qualche protezione della salute per l’uomo di ogni età.
Tali studi riportano due dati importanti: quanto più si abbassano i valori dell’ormone maschile, tanto più aumenta la mortalità di qualsiasi origine o natura, a tale proposito sono ... (Continua)

13/09/2011 16:42:06 La paternità abbassa i livelli di testosterone

Se sei padre sei meno maschio
Se vuole diventare padre, l'uomo deve rinunciare in parte alla sua mascolinità. Lo dice una ricerca americana pubblicata su Pnas, la rivista dell'Accademia delle Scienze statunitense. La tesi sostenuta dai ricercatori della Northwestern University è che avere un figlio provochi nell'uomo cambiamenti non soltanto psicologici ma anche di natura biologica.
Uno degli autori della ricerca, Christopher W. Kuzaka, spiega: “rispetto agli altri mammiferi gli umani sono chiamati a prendersi cura dei ... (Continua)

05/09/2011 Percezione meno intensa con testa alta e spalle dritte

La postura influisce sul dolore
Adottare una buona postura non va solo a beneficio della nostra colonna vertebrale, ma aiuta a combattere il dolore. Lo afferma una ricerca americana della Marshall University, in California, secondo cui la sensibilità al dolore può essere notevolmente ridimensionata grazie ai benefici psicologici indotti da una corretta postura.
Lo studio, pubblicato sul Journal of Experimental Social Psychology, ha reclutato un gruppo di volontari sottoponendoli a due diversi esperimenti. Nel primo i ... (Continua)

22/06/2011 Firmagon entra in commercio a distanza di 15 anni dall'ultimo ritrovato
Cancro alla prostata, disponibile nuovo farmaco
Verrà presentato nel corso del Congresso della Società Italiana di Urologia Oncologica il nuovo farmaco per la cura del Carcinoma prostatico, Firmagon.
Rispetto alla terapia ormonale attualmente in uso, il medicinale, prodotto dalla Ferring, introduce una serie di vantaggi fino ad ora preclusi a pazienti affetti da questa patologia. Il meccanismo d’azione della terapia ormonale, che rappresenta ad oggi lo strumento maggiormente adottato per la cura del cancro prostatico, mira ad ottenere ... (Continua)
21/06/2011 Il segreto è la presenza di alcuni composti del fieno greco

Il curry scatena il desiderio maschile
La fama di afrodisiaco naturale è supportata ora da una ricerca scientifica. Il curry è effettivamente un potente alleato dell'eros maschile, stando a quanto afferma una ricerca australiana del Centre for Integrative Clinical and Molecular Medicine dell'Università del Queensland.
Il segreto, secondo i ricercatori, sta nella presenza del fieno greco all'interno della famosa spezia orientale, e in particolare di alcuni suoi composti, la diosgenina e altri tipi di saponine, glicosidi ... (Continua)

22/04/2011 La lunghezza del dito anulare determina il successo in amore

Uomini sensuali grazie all'anulare
Dalla Svizzera una curiosa tesi sulle capacità erotiche degli uomini. Secondo una ricerca dell'Università di Ginevra, infatti, gli uomini che hanno un dito anulare più lungo dell'indice si mostrano anche più attraenti, affascinanti e sensuali agli occhi delle donne.
Lo studio, pubblicato sulla rivista Proceedings of the Royal Society, si basa su un campione di 49 uomini, dei quali è stata misurata la lunghezza delle dita, e di 80 donne fra i 18 e i 34 anni, alle quali è stato chiesto di ... (Continua)

08/04/2011 Come coniugare cura e possibilità di procreazione negli uomini colpiti da cancro

Conservare la fertilità in caso di tumore al testicolo
Il tumore del testicolo è fortunatamente un'eventualità piuttosto rara, dal momento che la sua incidenza si attesta attorno all'1,5 per cento di tutti i tumori maschili. Le cause che generano un cancro ai testicoli possono essere diverse, innanzitutto il criptorchidismo, ovvero l'incapacità di uno dei testicoli di scendere nello scroto, rimanendo pertanto nell'addome o nell'inguine.
Il disturbo aumenta di 40 volte la possibilità che si prefiguri una neoplasia in sede testicolare, con una ... (Continua)

16/02/2011 Individuato nesso fra calvizie e probabilità di cancro prostatico

Se sei calvo attento alla prostata
Fra i tumori è uno di quelli che offre più indizi di un possibile sviluppo stando alle ricerche che si susseguono sull'argomento. Stiamo parlando del tumore alla prostata, associato stavolta alla calvizie precoce.
Secondo alcuni ricercatori francesi della Paris Descartes University, infatti, chi perde i capelli intorno ai 20 anni rischia molto di più in futuro un cancro alla prostata rispetto ai coetanei che mantengono una chioma fluente. Nello specifico, la probabilità sarebbe addirittura ... (Continua)

11/02/2011 Tesi contrapposte per due ricerche sull'ormone maschile per eccellenza

Testosterone, l'ormone della discordia
Secondo l'ultima ricerca pubblicata sull'argomento, il testosterone influirebbe in maniera significativa – e negativa – sulla capacità empatica degli uomini. Ad affermarlo è uno studio condotto in collaborazione fra le Università di Cambridge e di Utrecht pubblicato sulle pagine della prestigiosa Proceedings of the National Academy of Sciences.
Secondo i test effettuati dai ricercatori anglo-olandesi, infatti, le donne che mostravano un'esposizione al testosterone nel grembo materno più ... (Continua)

24/01/2011 Arrivano conferme del ruolo protettivo svolto dall'ortaggio

I broccoli amici della prostata
Non ci sono più scuse per non mangiarli. Una recente ricerca inglese conferma le proprietà benefiche dei broccoli e degli altri ortaggi che appartengono alla famiglia delle crucifere (le rape, i ravanelli, la rughetta) nei confronti della prostata, esercitando un effetto protettivo contro il cancro.
Lo studio pubblicato su Molecular Cancer si è concentrato in particolare sul sulforafano, sostanza in grado di ritardare lo sviluppo del cancro. All'interno delle cellule vi è un gene, PTEN, ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale