Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 160

Risultati da 51 a 60 DI 160

16/12/2013 16:54:00 Quando starnuti e lacrime sono dovuti all'albero addobbato

Allergici all'albero di Natale
Starnuti, occhi rossi e difficoltà a respirare. A volte non sono il sintomo di un raffreddore, ma di un'allergia. E se si è in periodo pre-natalizio come ora, potrebbe essere proprio colpa dell'albero di Natale.
Ad avvertirci è una ricerca della Upstate Medical University pubblicata su Annals of Allergy, Asthma and Immunology. I ricercatori sono partiti da un dato preciso, l'aumento dei sintomi allergici durante le feste natalizie. Hanno esaminato degli abeti di Natale in tutte le loro ... (Continua)

03/12/2013 14:16:03 Mancanza di specificità del dolore in molti casi
Il dolore non è fondamentale per la diagnosi di infarto
Per diagnosticare l'infarto spesso non è sufficiente il resoconto fornito dal paziente riguardo il dolore percepito. Lo dice uno studio apparso su JAMA Internal Medicine da un team di ricerca dell'Ospedale Universitario di Basilea coordinato dalla cardiologa Maria Rubini Gimenez.
“Anche se il 90 per cento delle persone con IMA (infarto miocardico acuto) si presentano in pronto soccorso con dolore toracico o fastidio al petto, alcuni non hanno le tipiche toracalgie. E in questi casi è ... (Continua)
27/11/2013 Procedura messa a punto da un’équipe italiana
Nuova tecnica per operare i tumori al fegato
La diagnosi di tumore inoperabile è la più dura da accettare. Una nuova tecnica messa a punto da un team dell’Istituto Nazionale dei Tumori di Milano diretto da Vincenzo Mazzaferro consente però di intervenire anche in quei casi disperati.
La procedura, descritta sulle pagine di Surgery, è stata sperimentata con successo su 10 pazienti affetti da tumore del fegato. Per 9 di loro ciò ha significato la salvezza. Soltanto un paziente è morto tre anni dopo l’intervento per una metastasi al ... (Continua)
08/11/2013 La radioterapia sul lato sinistro può pregiudicare la salute del cuore

Rischio Rx associato a trattamento del cancro al seno
Fra le donne sottoposte a radioterapia sul lato sinistro del torace il tasso di malattie cardiache risulta più alto della media. A dirlo è una ricerca pubblicata su Jama Internal Medicine da un gruppo di scienziati del Columbia University Medical Center di New York.
Uno degli autori, David Brenner, spiega: “dato il miglioramento della sopravvivenza a lungo termine raggiunto negli ultimi decenni per il cancro al seno, minimizzare le complicazioni legate al trattamento assume sempre maggiore ... (Continua)

24/10/2013 Nuove tecniche mini-invasive per migliorare la prognosi

Stenosi aortica, l'efficacia delle nuove protesi
La ricerca nel campo della cardiologia interventistica è da sempre una delle più effervescenti. L'adozione delle nuove protesi in caso di stenosi aortica grave ne è la diretta testimonianza. La patologia è causata da una degenerazione delle cuspidi, ovvero i lembi delle valvole, che si calcificano e riducono il proprio movimento causando di conseguenza un'apertura deficitaria e rallentando il flusso di sangue che proviene dal ventricolo sinistro.
La malattia rimane per molto tempo ... (Continua)

24/09/2013 11:11:31 Al Policlinico Gemelli di Roma programma di screening gratuito
Diagnosi precoce del tumore al polmone
Il Policlinico universitario A. Gemelli offre a fumatori ed ex-fumatori un programma di screening del tumore ai polmoni totalmente gratuito. Tale iniziativa di prevenzione è promossa dal team multidisciplinare del “Percorso Clinico-assistenziale del Paziente con Tumore del Polmone” del Policlinico Gemelli (composto da radiologi, pneumologi, chirurghi toracici, radioterapisti, oncologi, medici nucleari e anatomopatologi) che da molti anni si interessa della gestione multidisciplinare dei ... (Continua)
28/06/2013 11:16:43 Le condizioni nelle quali è necessario ricorrere al medico

Quando rivolgersi al chirurgo per la cura del reflusso
Se il contenuto dello stomaco (liquido, solido o gassoso) risale verso l’esofago, anziché scendere a valle verso il duodeno, si verifica il reflusso gastroesofageo.
I pazienti affetti riferiscono tipicamente: bruciore dietro lo sterno (pirosi), risalita del cibo fino al cavo orale (rigurgito), dolore toracico simile a quello cardiaco (pseudo-angina), tosse e laringite croniche, crisi respiratorie di tipo asmatico.
Il reflusso, senza sintomi, è un fenomeno fisiologico, presente anche nel ... (Continua)

24/05/2013 09:47:31 Studio sottolinea l'importanza di un equilibrio fra i microrganismi

I funghi necessari alla pelle
Uno studio pubblicato su Nature si è dedicato allo studio dei funghi presenti abitualmente nel nostro corpo. La ricerca del National Human Genome Research Institute – National Institutes of Health ha evidenziato come i luoghi preferiti dai funghi patogeni siano i piedi e quelli meno esposti alla luce, come le zone intime, le ascelle e le pieghe degli arti.
Una delle specie più diffuse è il genere Malassezia, che si caratterizza per la sua capacità di provocare la perdita di frammenti di ... (Continua)

16/04/2013 La tecnica per trattare la condizione che riguarda un bimbo su 4000
Ernia diaframmatica, un palloncino per curarla
Ogni anno 1 bambino ogni 4000 nasce con un’ernia diaframmatica. Si tratta di una condizione congenita nella quale uno o più organi dell’addome “attraversano” il diaframma e invadono la cavità del torace, compromettendo gravemente il corretto sviluppo dei polmoni.
Alla Fondazione Ca’ Granda Policlinico di Milano ogni anno vengono effettuati 15 interventi per trattare questa patologia, in quello che è l’unico centro italiano ad avere le necessarie competenze (insieme a soli tre altri centri a ... (Continua)
01/02/2013 17:16:51 Sistema utile anche per il controllo della funzionalità renale

Una tutina per prevenire la morte improvvisa nei neonati
I genitori dei neonati durante la notte sbirciano continuamente nella stanza dei loro bambini per assicurarsi che respirino ancora. Alcuni mettono i neonati a dormire nella loro stanza, sperando di notare qualsiasi arresto respiratorio e di poter intervenire prima che sia troppo tardi.
La mancanza di informazioni è quello che in parte rende la sindrome della morte improvvisa del neonato (SIDS) così terrificante. La SIDS è la causa principale di morte tra i bambini di età compresa tra un ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale