Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 160

Risultati da 71 a 80 DI 160

01/02/2012 09:22:00 
Respirazione
Apertura delle vie aeree

Vie aeree:

- utilizzate il metodo dell’iperestensione della testa. Lievissima nel neonato;

- assicuratevi che le vie respiratorie siano pervie ed eliminate qualsiasi ostruzione.

Valutazione della respirazione:

- utilizzate il metodo 'guardo, ascolto, sento'. Controllate se il bambino è cianotico o boccheggia in cerca d’aria. In questo caso è necessario il trasporto immediato.


Respirazione

Effettuate due ... (Continua)
31/01/2012 12:47:30 
Posizione laterale di sicurezza
Posizione laterale di sicurezza



La posizione viene fatta assumere a un infortunato incosciente ma che respiri, sempre che non si sospettino lesioni alla colonna vertebrale. In questa posizione l’infortunato è disteso su un fianco, a testa bassa, collo iperesteso e un ginocchio piegato per aumentare la stabilità. La procedura corretta è la seguente:

- slacciate gli indumenti che stringono, svuotate le tasche dell’infortunato da ... (Continua)
31/01/2012 12:46:27 
Massaggio cardiaco esterno
Massaggio cardiaco esterno

Durante il massaggio cardiaco, il cuore risulta compresso tra due strutture rigide, la colonna vertebrale e lo sterno, e il sangue in esso contenuto viene spinto nei vasi arteriosi come accade per effetto della contrazione sistolica.
Nell’istante in cui cessa la compressione dello sterno si ha la riespansione elastica del torace e del cuore, che ha l’effetto di risucchiare il sangue dai vasi venosi al cuore, come nel normale rilasciamento diastolico. ... (Continua)
31/01/2012 12:45:23 
Respirazione artificiale
Respirazione artificiale

Dovrete effettuare due insufflazioni e controllare che queste siano efficaci; altrimenti dovrete riposizionare la testa del paziente e riprovare a insufflare. Quella che segue è la procedura di base della respirazione bocca a bocca; quando è possibile si raccomanda di effettuare la respirazione artificiale con una maschera tascabile con valvola unidirezionale, che vi protegge dalle malattie infettive, o con il sistema ambu, se siete a conoscenza della sua ... (Continua)
31/01/2012 12:44:12 
Manovre della rianimazione
Manovre della rianimazione

La sequenza delle manovre di rianimazione consiste in una serie di azioni alternate con fasi di valutazione così suddivise:

- valutate lo stato di coscienza;

- posizionate in modo adeguato il paziente;

- rendete pervie le vie respiratorie;

- valutate la presenza di attività respiratoria;

- respirazione artificiale;

- valutate la presenza del polso carotideo;

- massaggio cardiaco esterno


Valutare ... (Continua)
31/01/2012 12:40:47 
Arresto respiratorio
Arresto respiratorio

Per arresto respiratorio s’intende la riduzione o l’interruzione della respirazione normale con la conseguente cessazione dell’apporto di ossigeno necessario per mantenere in vita il paziente.

Le principali cause di arresto respiratorio sono:
- ictus cerebrale;
- arresto cardiaco;
- ostruzione delle vie respiratorie;
- annegamento;
- trauma cerebrale;
- overdose da farmaci o droghe.

I segni principali associati all'arresto ... (Continua)
31/01/2012 12:01:05 
Ferite
Ferite

Per ferita si intende è un taglio alla cute con eventuale lesione dei tessuti sottostanti e due possibili complicazioni: l’infezione e l’emorragia.
Si può distinguere le ferite in semplici (superficiali, poco estese) e gravi (estese, profonde, sporche, a margini irregolari e contusi, maciullati, macerati e schiacciati). Entrambe sono sottoposte al pericolo di infezione: quelle gravi danno più facilmente luogo a emorragia.


Ferite semplici ed escoriazioni
... (Continua)
31/01/2012 11:31:53 
Shock
Shock

Lo shock è causato da un’insufficiente irrorazione dei tessuti e degli organi vitali con sangue ossigenato. Rappresenta un’emergenza grave e richiede l’intervento medico urgente poiché, se non curato, può causare la morte.
Alla base di uno shock possono esserci varie situazioni scatenanti:

- insufficienza respiratoria;

- arresto cardiaco o alterazioni gravi della funzionalità del cuore (infarto, aritmie);

- gravi ferite o perdite di sangue;

- ... (Continua)
31/01/2012 11:27:57 
Perdita di coscienza
Perdita di coscienza

Per coscienza si intende la consapevolezza di sé e degli oggetti esterni. L’alterazione o la perdita di questa consapevolezza caratterizza diverse situazioni, a seconda che a essa si sommi una compromissione delle normali funzioni cardiorespiratorie oppure no.
Tra le cause della perdita di coscienza che richiedono un trattamento medico d’urgenza vi sono:

- ingenti perdite di sangue o di liquidi (ustioni);

- sofferenza cerebrale da trauma ... (Continua)
13/01/2012 11:53:19 Parte da Como l'uso dell'acceleratore di ultima generazione

Vero, un acceleratore lineare per combattere i tumori
Per sconfiggere i tumori arriva in Italia uno strumento di ultima generazione. Si tratta di “Vero”, un acceleratore lineare in grado di colpire le neoplasie maligne con una precisione altissima dal momento che la macchina ruota su se stessa attuando una sorta di inseguimento nei confronti del tumore, anche in quegli organi sottoposti a movimento continuo, come i polmoni per via della respirazione.
La prima struttura a dotarsi della nuova apparecchiatura è l'ospedale di Sant'Anna di Fermo ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale