Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 198

Risultati da 31 a 40 DI 198

03/02/2015 14:46:00 Molti malesseri dovuti a virus di altro tipo

Tre sintomi per scoprire l'influenza
L'influenza non è così comune come si pensa. A colpirci in molti casi sono altri virus, detti para-influenzali, che spesso riguardano l'intestino, provocando malessere e gastroenteriti. Il direttore del Centro nazionale di epidemiologia dell'Istituto Superiore di Sanità, Stefania Salmaso, spiega invece come riconoscere l'influenza vera e propria: “l’influenza è caratterizza da un brusco rialzo della temperatura, oltre i 38 gradi, almeno un sintomo respiratorio (naso “chiuso” o che “cola”, mal ... (Continua)

26/01/2015 15:59:00 Come innalzare le difese immunitarie dei più piccoli

SOS raffreddore, le regole d’oro per mamme e bambini
Mamme d’Italia all’appello. Con i primi freddi arrivano inesorabili anche i tanto attesi raffreddori. Ma che succede se ad essere colpiti sono i nostri bambini? Nessun allarme, anche i nostri piccoli eroi possono ammalarsi, il motto è: innalzare le difese immunitarie e proteggerli al meglio!
È per questo che Pharmawizard, l’applicazione che permette di avere tutte le informazioni sui farmaci per una maggiore consapevolezza dei cittadini riguardo ai medicinali, ha stilato un prontuario per ... (Continua)

30/12/2014 11:36:00 Il batterio responsabile muta e rende il vaccino meno efficace

La pertosse è di nuovo un pericolo
Il batterio della pertosse ha trovato il modo di eludere l'efficacia del vaccino e una sua mutazione rende la malattia di nuovo pericolosa. Lo dice uno studio britannico coordinato dall’Università di Bath e pubblicato sul Journal of Infectious Diseases.
Gli scienziati hanno analizzato diversi ceppi isolati nel 2012, e dallo studio è emersa la potenziale evoluzione negativa del batterio che renderebbe di fatto inutile il ricorso al vaccino attualmente utilizzato, che al momento resta comunque ... (Continua)

12/12/2014 15:25:00 Rischio di allergie soprattutto per bambini e anziani

Le bombe d'acqua favoriscono la muffa
Le alluvioni che ormai in maniera sempre più regolare colpiscono l'Italia producono effetti negativi sulla salute, al di là degli incidenti che provocano. I micofiti o le muffe, infatti, vengono favoriti dalle “bombe d'acqua”, con il relativo rischio di un aumento delle allergie pari al 30-50 per cento.
Secondo uno studio della Società italiana di allergologia, asma e immunologia (Siaaic), una casa su tre presenta concentrazioni di muffa in grado di produrre effetti negativi sulla salute dei ... (Continua)

02/12/2014 11:40:00 Necessità di protocolli pediatrici specifici

La tosse cronica nei bambini
La tosse cronica colpisce il 10 per cento dei bambini. Spesso la ragione scatenante è un'infezione bronchiale, ma a volte il disturbo è legato a una condizione più grave. Gli esperti della Società Italiana di Pediatria Ospedaliera (Sipo) ne hanno parlato durante un congresso a Bergamo.
Ahmad Kantar, direttore dell’UO Pediatria degli Istituti ospedalieri bergamaschi e presidente del Congresso Sipo di quest’anno, spiega: “la tosse può indicare condizioni banali ma anche patologie gravi delle ... (Continua)

01/12/2014 10:41:57 Asciugarlo in casa espone a livelli di umidità eccessivi

Il bucato umido aumenta il rischio di polmonite
Stendere i panni umidi in casa per lasciarli asciugare non è una buona idea secondo i medici, anche se è difficile fare altrimenti nelle lunghe giornate piovose autunnali. A lanciare l'allarme sul bucato è lo scienziato britannico David Denning del National Aspergillosis Centre di Manch, secondo cui l'aumento dell'umidità pari al 30 per cento per via degli abiti umidi stesi ad asciugare crea le condizioni ideali per il proliferare delle spore di muffa, responsabili di infezioni ... (Continua)

27/11/2014 14:35:00 La migliore terapia è la mancanza di terapie

Raffreddori nei bambini, meglio non fare nulla
Se vostro figlio ha meno di due anni e ha il raffreddore mettetevi il cuore in pace e aspettate che passi. È la soluzione migliore, stando a quanto dice un esperto della Food and Drug Administration americana, Amy Taylor, che sul sito dell'agenzia suggerisce ai genitori come gestire questo tipico disturbo stagionale.
La prima cosa da evitare nella maniera più assoluta è la somministrazione di antibiotici. Il raffreddore è dato da un'infezione di tipo virale e non risponde affatto ai principi ... (Continua)

22/11/2014 10:08:37 Le tante caratteristiche positive di questo cereale

Le proprietà benefiche dell'orzo
Una miniera di proprietà benefiche per l'organismo. È quello che garantisce l'orzo, uno dei cereali più apprezzati dall'uomo nel corso della storia, anche per l'estrema duttilità e capacità di adattamento della pianta, che può essere coltivata sia nelle zone fredde che in quelle calde grazie alla sua resistenza e al breve ciclo vegetativo che la contraddistingue.
Si tratta di un cereale rinfrescante, nutriente ed estremamente digeribile che rinvigorisce l'organismo ed è benefico per ... (Continua)

19/11/2014 14:54:00 La frutta come arma di difesa

La dieta contro l'influenza
Arriva la stagione fredda e, con essa, come ogni anno, l'inesorabile epidemia influenzale. Per contrastarla è necessario nutrirsi in maniera corretta, arricchendo la nostra alimentazione con ricche dosi di vitamina C per combattere il raffreddore e stimolare il sistema immunitario. Proponiamo una dieta che serva anche a riscoprire la frutta di questo periodo, con i suoi sapori, i suoi aromi, i suoi profumi.
“L'alimentazione da seguire deve essere leggera, digeribile e, allo stesso tempo, ... (Continua)

18/11/2014 16:36:00 L'enciclopedia virtuale utile a verificare i dati sulle infezioni

Prevedere l'influenza con Wikipedia
Si può utilizzare Internet per verificare la diffusione delle sindromi influenzali? Pare di sì, secondo il Centers for Disease Control and Prevention di Atlanta, che lo scorso anno ha promosso un concorso per scovare il miglior metodo utile a prevedere le caratteristiche delle stagioni influenzali servendosi di Internet.
Un gruppo di ricercatori del Los Alamos Laboratories, in New Mexico, guidato da Kyle Hickmann ha deciso di usare in tempo reale i dati ricavati da Wikipedia per verificare ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale