Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 586

Risultati da 251 a 260 DI 586

03/08/2012 09:34:32 Un chip ci ricorda via web di prendere i farmaci prescritti

Via libera negli Usa alla «pillola-spia»
Un nano chip inglobato nelle pillole avvertirà il medico se stiamo seguendo o no la terapia da lui prescritta: il dispositivo, messo a punto dall’azienda statunitense Proteus Digital Health, ha ottenuto l'approvazione alla messa in commercio dalla Food and Drug Administration (FDA).
Questa pillola 'spia' è costituita da un chip in silicio di circa 1 millimetro quadrato, che contiene una piccola quantità di magnesio e rame. Questi metalli, a contatto con gli acidi presenti nello stomaco, ... (Continua)

28/06/2012 Utilizzo delle staminali indotte alla pluripotenza
Terapia cellulare per la distrofia muscolare
Uno studio italiano getta le basi per una nuova strategia di terapia cellulare per le distrofie muscolari. La ricerca, pubblicata su Science Translational Medicine, ha preso il via nel 2009 presso l’IRCCS Ospedale San Raffaele di Milano anche con il finanziamento di Parent Project Onlus.
Le iPSC (dall'inglese Induced Pluripotent Stem Cells) sono un tipo di cellule staminali pluripotenti, del tutto analoghe alle staminali embrionali, create in laboratorio da normali cellule somatiche ... (Continua)
27/06/2012 Intervento eseguito interamente dal robot chirurgo
Da Vinci per il trapianto del fegato, ma non è il primo
È di pochi giorni fa la notizia di un caso eccezionale di trapianto del fegato effettuato interamente da un robot chirurgo, il famoso Da Vinci. L'intervento è stato eseguito presso l'Istituto Mediterraneo per i Trapianti (Ismett) di Palermo.
Il chirurgo robot ha prelevato una porzione di fegato da un donatore vivente senza l'ausilio del suo “collega” umano.
Il robot Da Vinci è costituito da un carrello, posto al letto del paziente, con quattro bracci meccanici che controllano altrettanti ... (Continua)
26/06/2012 Migliora il tasso di sopravvivenza con bortezomib

Mieloma multiplo, l'efficacia di Velcade
Il Comitato per i medicinali per uso umano (CHMP) dell'Agenzia europea per i medicinali (EMA) ha espresso parere positivo raccomandando l'approvazione della via di somministrazione sottocutanea di Velcade (bortezomib).
Nei pazienti con mieloma multiplo il trattamento con velcade (bortezomib) aumenta il tasso di sopravvivenza. La terapia, frutto dell'associazione tra velcade, melphalan e prednisone (VMP), presenta un vantaggio significativo in termini di sopravvivenza globale a lungo termine ... (Continua)

22/06/2012 14:26:18 Il dispositivo radioterapico valido in caso di carcinoma della pelle

Un cerotto sostituisce la radioterapia
Come conciliare l'esigenza di una cura efficace in caso di cancro alla pelle con quelle di natura estetica derivanti dalle possibili conseguenze di una radioterapia applicata in zone difficili, come ad esempio il viso? La risposta di Priyanka Gupta, medico indiano dell'All India Institute of Medical Sciences di Nuova Delhi, è ingegnosa e apparentemente efficace. Presentando i propri lavori nel corso del congresso annuale della Società di Medicina Nucleare americana, il ricercatore indiano ha ... (Continua)

21/06/2012 12:27:55 Nuove tecniche di trapianto e gli sviluppi della terapia genica
Novità sulle distrofie corneali
Sulle distrofie corneali si prospettano nuove tecniche di trapianto. Se ne parlerà nel corso di un convegno organizzato a Venezia dalla Fondazione Banca degli Occhi del Veneto Onlus e dal Laboratorio di Fisiopatologia Corneale di Villa Igea di Forlì.
Oculisti e chirurghi oftalmologi provenienti da tutta Italia avranno l'occasione di incontrare una delle massime esperte internazionali, Jayne S Weiss.
Le distrofie corneali costituiscono un gruppo di malattie della cornea tutte di origine ... (Continua)
18/06/2012 15:28:31 Ricerca italiana sottolinea i benefici dell'approccio terapeutico
Il trapianto di midollo cura l'emofilia di tipo A
Per curare l'emofilia di tipo A potrebbe essere necessario un trapianto di midollo osseo. È la scoperta di un team di ricercatori italiani del Dipartimento di Scienze della Salute di Novara, che hanno pubblicato sulla rivista Blood i risultati di una sperimentazione.
L'emofilia di tipo A è una patologia ereditaria caratterizzata da una grave insufficienza della coagulazione del sangue causata da un deficit o dal malfunzionamento di una delle proteine preposte al processo di coagulazione, il ... (Continua)
14/06/2012 Funziona l'innesto di un vaso sanguigno ricavato dalle staminali di una bambina

Una vena di ricambio dalle staminali
Il malfunzionamento di un vaso sanguigno è stato corretto grazie all'impianto di cellule staminali. È il risultato del lavoro di alcuni chirurghi svedesi dell'Università di Goteborg e dello Shalgrenska University Hospital, i quali hanno ricostruito una delle vene principali in una bambina di 10 anni partendo dalle cellule staminali della paziente stessa.
La bambina accusava un flusso sanguigno non adeguato fra l'intestino e il fegato. Per intervenire, i medici scandinavi hanno utilizzato una ... (Continua)

16/05/2012 Intervento ai nervi ripristina la mobilità degli arti superiori

Paraplegico ritrova l'uso delle mani
Un intervento chirurgico di alto profilo ha consentito a un uomo paraplegico di 71 anni di recuperare l'uso delle mani. L'uomo aveva subito il danneggiamento del midollo spinale all'altezza della vertebra cervicale più bassa, la C7 che si trova alla base del collo, in seguito a un incidente stradale. A causa del danno subito, oltre a rimanere paralizzato dalla vita in giù, l'uomo aveva perso anche la capacità di muovere le mani.

I chirurghi della Washington University School of Medicine ... (Continua)

14/05/2012 08:21:56 Terapie sempre più personalizzate con il sequenziamento del DNA

Contro le leucemie: il Next Generation Sequencing
Grazie all’impiego di una piattaforma tecnologica di nuova generazione
per il sequenziamento del DNA, è oggi possibile identificare
rapidamente le alterazioni genetiche responsabili delle patologie oncologiche
auspicando in un futuro prossimo una terapia target ad hoc per ogni singolo paziente.
Identificare le lesioni del DNA all’origine delle malattie onco-ematologiche per individuare la terapia mirata più efficace e specifica per ogni singolo paziente: un traguardo un tempo ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale