Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 586

Risultati da 271 a 280 DI 586

08/03/2012 10:01:10 Kit nella scatola dei cerotti per facilitare i trapianti di midollo osseo

Ti tagli e diventi donatore
Da un piccolo taglio su un dito l'opportunità di cambiare la propria vita diventando un donatore. È l'idea alla base di una campagna partita dagli Stati Uniti volta ad aumentare il numero dei donatori per il trapianto di midollo osseo, fondamentale per la cura di una serie di patologie tumorali, del sangue e genetiche.
La percentuale di persone che riesce a beneficiare del trapianto è molto modesta per la difficoltà di trovare un donatore compatibile. Graham Douglas, colpito in famiglia da ... (Continua)

08/03/2012 In prospettiva del trapianto i pazienti hanno una più lunga aspettativa di vita
I vantaggi della dialisi peritoneale
Chi si sottopone a dialisi peritoneale prima di un trapianto di rene può beneficiare di un'aspettativa di vita più lunga. Lo dimostra una ricerca pubblicata sul Clinical Journal of the American Society of Nephrology, i cui dati evidenziano i vantaggi della tecnica rispetto all'emodialisi.
In molti casi questa opzione terapeutica non viene valutata in maniera appropriata e ci si affida automaticamente all'emodialisi ospedaliera. Con la dialisi peritoneale, il sangue viene filtrato ... (Continua)
08/03/2012 La scoperta potrebbe portare al superamento dei farmaci antirigetto

Staminali nei trapianti per ingannare il sistema immunitario
Un team dell'Università di Louisville nel Kentucky ha messo a punto una tecnica per “convincere” il sistema immunitario ad accettare un organo trapiantato. È il risultato di una sperimentazione basata sull'utilizzo delle cellule staminali del donatore che prefigura trapianti sempre più facili e privi di complicazioni dovute alla necessità di somministrare farmaci anti-rigetto.
La sperimentazione, i cui risultati appaiono su Science Translational Medicine, ha coinvolto otto pazienti ... (Continua)

07/03/2012 12:13:31 Forma genetica della malattia superata grazie a terapia sperimentale
Nuova terapia salva bambino con sindrome emolitico-uremica
È senz'altro il modo giusto per festeggiare la Giornata mondiale del rene, in programma domani. Il presidente della Società Italiana di Nefrologia Rosanna Coppo dà infatti conto del successo di una terapia sperimentale utilizzata per salvare un bambino colpito da una forma atipica di sindrome emolitico-uremica.
I problemi per il bambino – che ora ha 5 anni – cominciano già a 6 mesi, quando viene ricoverato con sintomi che la madre associa subito a un altro caso familiare, quello della ... (Continua)
06/03/2012 Opzione alternativa per il trapianto di capelli

Dai peli delle gambe un aiuto per la calvizie
Se i capelli latitano possiamo far affidamento ai peli delle gambe. È la soluzione proposta da Sanusi Umar, dermatologo dell'Università della California secondo cui la soluzione per una calvizie incipiente è proprio il trapianto dei peli delle gambe, da preferire ai capelli della zona posteriore della testa.
Sulle pagine della rivista Archives of Dermatology il ricercatore ha spiegato che i peli delle gambe hanno il vantaggio di avere una struttura più simile a quella dei capelli della ... (Continua)

05/03/2012 Il riciclo del grasso corporeo per aumentare il seno

Il lipofilling, alternativa sicura alla mastoplastica?
I recenti scandali delle protesi PIP hanno fatto aumentare la ricerca di soluzioni alternative in campo estetico, favorendo l’arrivo del lipofilling, che prevede il riciclo del proprio grasso corporeo, ricavato soprattutto da pancia e glutei, per trasferirlo nelle mammelle.
Negli Usa sono già stati effettuati centinaia di interventi di questo tipo e la percentuale di complicazioni sarebbe nettamente inferiore all’1%. Ma il condizionale è d’obbligo. Il seno è espressione di femminilità, ... (Continua)

02/03/2012 La funzionalità cardiaca non viene compromessa dalla privazione dell'organo

Donare un rene non fa male al cuore
Chi dona un rene per una persona cara in difficoltà non va incontro a problemi di natura cardiovascolare, o meglio le probabilità rimangono più o meno le stesse della popolazione media. Lo dice un vasto studio della London Kidney Clinical Research Unit dell'Ontario, in Canada, che ha voluto verificare i risultati ottenuti da precedenti studi sull'argomento.
Se in linea teorica esiste un legame tra funzionalità renale e patologie cardiovascolari, nel caso di una donazione per il trapianto ... (Continua)

13/02/2012 Si punta a un trattamento ad hoc per il 100% dei piccoli pazienti
Tumori in età pediatrica, nuovo protocollo di cura
Una cura risolutiva per il 100% dei piccoli pazienti con leucemia linfoblastica acuta, il tumore più frequente dell'età pediatrica che oggi colpisce circa 350-400 nuovi bambini all’anno. È l’obiettivo del nuovo protocollo di cura internazionale, il cui coordinamento italiano è stato affidato al Bambino Gesù, Ospedale Pediatrico nel quale viene diagnosticato il più elevato numero di bambini con malattia oncoematologica e dove viene realizzato il 20-25% dei trapianti di cellule staminali a ... (Continua)
13/02/2012 Trapianto di tendine da cadavere per risolvere il problema

La lesione al crociato si cura con il trapianto
La lesione del legamento crociato anteriore del ginocchio è diventata ormai argomento di conversazione in molte famiglie, soprattutto in quelle sportive che si dedicano allo sci o al calcetto. Si tratta infatti del tipico infortunio di chi pratica questi sport non a livello agonistico ed è in aumento anche perché cresce sempre più l'età media di chi fa attività fisica.
Sandro Rossetti, responsabile della Divisione di Ortopedia e Traumatologia dell'Ospedale San Camillo di Roma, spiega: ... (Continua)

10/02/2012 11:24:41 Maggiori opportunità di guarigione nei centri di eccellenza

Cancro del pancreas in fase avanzata
Aumentano del 20% le chance di guarigione per i pazienti colpiti da cancro del pancreas anche in stadio avanzato grazie a tecniche chirurgiche d’avanguardia, che possono e devono essere eseguite solo in poli di eccellenza per questo tipo di gravi patologie. Tra i centri di riferimento adatti a gestire queste situazioni di elevata complessità si segnalano quelli di Roma, Pisa, Bologna, Verona e Milano.
È quanto è emerso nel corso del Congresso “Tumore del Pancreas localmente avanzato” ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale