Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 586

Risultati da 331 a 340 DI 586

23/02/2011 Tante iniziative a supporto dei pazienti

Un aiuto concreto alla cura delle malattie renali
Quanto possono sembrare interminabili le ore di dialisi o i giorni di degenza?
Quanto è importante sapere di avere a disposizione personale medico-infermieristico sempre aggiornato e strutture all’avanguardia?
Quanto è utile poter contare ogni giorno sulla reperibilità telefonica di un medico specialista?
L’Associazione Amici del Croff è una Onlus che dal 1975 cerca concretamente una risposta a queste domande, sostenendo giorno dopo giorno l’Unità Operativa di Nefrologia, ... (Continua)

21/02/2011 Lo stress per i tessuti è maggiore se manca il gene bcl3

Scoperto un gene che protegge dai danni della polmonite
Alcune persone sono più suscettibili di altre di subire danni gravi ai polmoni in seguito a stress polmonare, sia questo causato da una polmonite o da un trapianto.
La scoperta di un gene dall’azione protettiva arriva da un’equipe di ricercatori afferente alla Washington University che ha individuato il gene che protegge i polmoni dagli stress subiti.
Il lavoro di questi scienziati è molto importante in quanto aggiunge un tassello in più alla conoscenza dei meccanismi naturali di difesa ... (Continua)

15/02/2011 Ma una ricerca italiana punta su una spiegazione di carattere genetico

Aborto spontaneo, cardiopatia come fattore di rischio
Le cardiopatie come fattore scatenante l'aborto spontaneo. È la spiegazione data da alcuni ricercatori inglesi della Cambridge University, i quali hanno scoperto, guidati dal dott. Gordon Smith, che le donne che avevano subito due aborti spontanei avevano anche nella maggior parte dei casi genitori affetti da diverse patologie cardiache.
L'incidenza dei problemi al cuore fra i genitori delle mamme in attesa sarebbe ancora più alta prendendo in esame le donne con tre aborti spontanei alle ... (Continua)

11/02/2011 Bloccando la produzione di anticorpi si evita il rigetto

Donatore incompatibile, il trapianto di rene si fa lo stesso
Il donatore non è compatibile? Non importa, il trapianto si può fare lo stesso. È stato eseguito con successo, infatti, un trapianto di rene tra donatore e ricevente non compatibili. Pochissimi, finora, i casi simili in Italia.
Nel caso specifico la moglie (48 anni) di gruppo A ha donato il rene al marito (58 anni) di gruppo 0, affetto da insufficienza renale a causa di una “glomerulonefrite”, in trattamento dialitico da quasi due anni ed in lista di attesa per trapianto da donatore ... (Continua)

07/02/2011 13:23:26 Le ricostruzioni biologiche senza rischi di usura dell’impianto

Il trapianto articolare totale di spalla
Un eccezionale passo avanti nel campo delle protesi che ha visto l'avvento dell'uso, in chirurgia, di nuove protesi non meccaniche, ma biologiche. A segnare la svolta un trapianto articolare totale di spalla che è stato eseguito all'Ospedale “Rizzoli” di Bologna. Una buona notizia i pazienti giovani che hanno necessità di ricorrere al chirurgo per una protesi articolare
Il trapianto è stato compiuto dal professore Sandro Giannini, Direttore della Clinica Ortopedica dell’Università, Istituto ... (Continua)

04/02/2011 Introduzione di nuovi farmaci nei trattamenti dei linfomi non-Hodgkin
Linfomi aggressivi a cellule B, progressi terapeutici
I linfomi aggressivi a cellule B e in particolare i Linfomi diffusi a grandi cellule B rappresentano più del 30% di tutti i Linfomi non-Hodgkin. Si tratta di tumori a rapida crescita, con rapida diffusione e negli anni passati a prognosi infausta.
L’introduzione dei primi schemi di chemioterapia ha dimostrato la loro chemiosensibilità evidenziando le prime remissioni della malattia. Negli anni '70 lo schema chemioterapico CHOP ha permesso i primi successi determinando una possibilità di ... (Continua)
02/02/2011 Nuova tecnica sperimentata da ricercatori giapponesi

Come riparare le lesioni alla cartilagine
Un trapianto autologo potrebbe essere la soluzione ai danni prodotti da lesioni alla cartilagine. È quanto afferma uno studio pubblicato sulla rivista Journal of Clinical Investigation da un gruppo di ricercatori giapponesi della Osaka University Graduate School of Medicine guidati dal prof. Noriyuki Tsumaki, che commenta: “i risultati dello studio possono rappresentare le basi per una nuova terapia, che consenta di riparare le lesioni della cartilagine utilizzando le cellule della pelle dello ... (Continua)

01/02/2011 Opzione valida per malattie ematologiche rare come l'Anemia di Fanconi

Trapianto delle staminali del cordone ombelicale
Non c'è solo il trapianto di midollo osseo come possibile scelta terapeutica per i pazienti affetti da patologie ematologiche rare. Malattie come l'Anemia di Fanconi, quella di Diamond-Blackfan, la sindrome di Shwachman-Diamond, la Trombocitopenia amegacariocitica congenita e altre possono essere combattute da un trapianto di cellule staminali provenienti dal cordone ombelicale.
Ad affermarlo è uno studio pubblicato su Haematologica al quale hanno collaborato ricercatori italiani fra cui ... (Continua)

25/01/2011 La metodica DIEP permette un risultato naturale senza l'uso di protesi

Ricostruzione del seno con l'autotrapianto
A Roma c'è un centro specializzato nella ricostruzione del seno con autotrapianto.
All'ospedale Sant'Andrea, nella Breast Unit, l'equipe del Prof. Fabio Santanelli applica ormai da diversi anni, e con successo, una nuova tecnica operatoria, che si attua nel corso dell'asportazione di tumori al seno, e consiste nella ricostruzione della mammella con tessuti autologhi della paziente, e senza protesi.
La metodica si chiama ricostruzione con lembo Diep (acronimo di Deep Inferior Epigastric ... (Continua)

21/01/2011 Eccezionale intervento su una donna di 52 anni che può di nuovo parlare

Un trapianto di laringe per ritrovare la voce
11 anni passati nel silenzio forzato della sua condizione. Ora però Brenda Jensen, americana di 52 anni, può di nuovo parlare grazie a un sofisticato intervento chirurgico basato sul trapianto di laringe e trachea. “Buongiorno, voglio andare a casa”, ecco le prime parole della paziente in seguito all'intervento eseguito presso lo University of California Davis Medical Center di Sacramento.
Mentre si sottoponeva a un intervento chirurgico nel 1999, il tubo che assicurava la respirazione è ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale