Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 1321

Risultati da 751 a 760 DI 1321

29/11/2011 I consigli dell'Inran per una corretta alimentazione

Latte, yogurt e formaggi, tre è il numero perfetto
Tre porzioni al giorno di latte o yogurt e tre alla settimana di formaggi: sono queste le «dosi» da rispettare, secondo le «Linee Guida per una corretta alimentazione» elaborate dall’INRAN (Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione), per condurre una dieta equilibrata che comprenda anche il consumo di latte e latticini.
A spiegarlo è Eugenio Del Toma, professore associato di Nutrizione Clinica all'Università Campus Biomedico di Roma: “Il latte vaccino ha tali pregi da ... (Continua)

25/11/2011 Ricercatori italiani evidenziano un fattore di rischio legato a 5 geni

Un test genetico per scovare l'ictus
Non bastano le cattive abitudini, come il fumo e una dieta sbagliata, e la pressione alta a spiegare l'arrivo di un ictus; anche la genetica gioca la sua parte. La presenza di cinque diverse alterazioni genetiche nel Dna di un soggetto innalzano in maniera significativa il rischio di ictus e di conseguenza la loro individuazione è in grado di predirne l'insorgenza nell'82,4 per cento dei casi.
A scoprirlo sono alcuni ricercatori degli ospedali di Chieti e di Ancona che presenteranno il ... (Continua)

18/11/2011 09:58:52 La morte dei tessuti scongiurata da un gas all'interno dell'aglio

L'aglio salva dalla necrosi
Chi ha subito un infarto o deve far fronte a un intervento chirurgico potrebbe trovare beneficio da un composto presente all'interno dell'aglio. Lo dice una ricerca della Emory University School di Atlanta, negli Stati Uniti, secondo cui il trisolfuro di allile, una componente che si trova nel bulbo dell'aglio, può indurre la produzione di idrogeno solforato, gas che in concentrazioni limitate assicura la corretta irrorazione sanguigna dei tessuti, evitandone così la necrosi.
Sperimentata su ... (Continua)

18/11/2011 E’ possibile individuare i soggetti resistenti alle terapie

Scoperti nuovi tipi di recettori e petidi nell’alcolismo
La difficoltà riscontrata nel recupero dall’alcolismo in alcuni soggetti, sembrerebbe essere legata alla presenza di una maggiore espressione di una particolare variante genetica del recettore D2 del sistema neurotrasmettitoriale dopaminergico da anni considerato dalla comunità scientifica responsabile delle sensazioni di piacere e benessere. Lo studio, che è stato promosso dal Dipartimento di Psicologia dell'Universita' di Gothenburg, in Svezia, ha dimostrato che la variante del gene del ... (Continua)

14/11/2011 16:15:07 I bendaggi per guarire dalle lesioni
Ulcera della gamba, l'importanza della terapia compressiva
Interessano dall’1 al 3% degli italiani con punte massime tra gli over 65, per lo più donne. Ciò significa che oltre 1 milione e mezzo di persone soffre di ulcere croniche degli arti inferiori. Dai dati epidemiologici del nostro paese si rileva che questa patologia, uno dei maggiori problemi sanitari nel mondo occidentale, si colloca immediatamente dopo le lesioni da decubito ma è al primo posto per la spesa sanitaria sul piano diagnostico e su quello dei trattamenti terapeutici. Inoltre è ... (Continua)
11/11/2011 Una mutazione nelle cellule della pelle e si aumentano le difese

Una nuova frontiera per combattere il cancro
Presso la Oxford University cellule cutanee sono state trasformate in cellule immunitarie, attraverso un processo di trasformazione che ha prodotto la mutazione. Lo studio è stato effettuato in vitro, nei laboratori e non su esseri umani, pertanto ipotesi di trattamenti terapeutici in tal senso sono ancora lontani, pur aprendo orizzonti nuovi e strade possibili per la terapia oncologica futura. Riuscire a utilizzare la specializzazione del sistema immunitario per fronteggiare il tumore è una ... (Continua)

31/10/2011 Il danno tissutale polmonare può così essere riparato

Scoperte cellule staminali polmonari
C'è una nuova speranza per i fumatori, le persone con asma e per tutti i malati affetti da patologie polmonari croniche. Sono state scoperte cellule staminali che rapidamente ricostruiscono gli alveoli, una scoperta che potrebbe preludere a nuovi trattamenti per le persone che hanno i polmoni danneggiati da malattie respiratorie. Le cellule staminali, finora sconosciute, sono state identificate dopo che alcuni ricercatori avevano infettato i topi con una variante del virus H1N1, quasi identico ... (Continua)

31/10/2011 Rigenerare più che riparare

La bioingegneria nella cura delle ulcere
Si stima che in Italia le ulcere colpiscano circa 2 milioni di persone, per lo più over 65 e l’11% dei soggetti ospedalizzati di età superiore ai 65 anni vada incontro a piaghe e ulcere croniche. Eppure le ferite difficili oggi possono essere curate con successo. Nella gestione e guarigione delle lesioni croniche sono stati fatti enormi passi in avanti grazie all’utilizzo di tecnologie innovative, dalla pelle bioingegnerizzata (ottenuta da colture di fibroblasti e cheratinociti, le cellule ... (Continua)

12/10/2011 L'alterazione del gene AKT2 alla base del fenomeno
Scoperta la causa di una rara forma di ipoglicemia
Un gruppo di ricercatori anglo-francesi ha individuato la causa di una rara forma di ipoglicemia infantile potenzialmente letale. Sulla rivista Science gli scienziati spiegano come le loro scoperte potrebbero condurre allo sviluppo di nuove cure farmacologiche per la malattia.
L'ipoglicemia è una patologia relativamente comune normalmente caratterizzata da un eccesso di insulina, che risulta in un abbassamento eccessivo del livello di glucosio ematico; di solito colpisce i pazienti ... (Continua)
12/10/2011 La nuova figura affiancherà il medico per ridurre gli errori

Arriva il farmacista di reparto
Una nuova figura professionale sta per fare capolino negli ospedali italiani, il farmacista di reparto. Si è concluso positivamente infatti un progetto pilota avviato nel marzo 2010 e terminato nel giugno di quest’anno che ha visto la partecipazione di 5 ospedali, evidenziando una riduzione nella necessità di scorte di farmaci in reparto fino all’88% grazie all’uso razionale dei medicinali.
Fornire consigli sulla gestione della terapia farmacologica, informazioni sull’effetto dei ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale