Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 1321

Risultati da 951 a 960 DI 1321

03/11/2009 13:19:17 Assunti con regolarità, antiossidanti e coenzima Q10 migliorano l'epidermide

Un mix di trattamenti contro l’invecchiamento della pelle
Un recente studio scientifico confermerebbe l’utilità di una combinazione di minerali e antiossidanti per rallentare l'invecchiamento dell'epidermide.
Presenti in molti alimenti, gli antiossidanti sono fondamentali per il benessere della pelle. Fra questi ricordiamo la vitamina E, un importante antiossidante che contribuisce al mantenimento dell’integrità cellulare. In natura è presente in grandi quantità soprattutto in frutti oleosi, come le olive, le germe di grano e i semi. Lo zinco, ... (Continua)

02/11/2009 15:41:13 Ricerca neurologica punta al recupero da traumi al midollo spinale

Come rigenerare il midollo spinale
Al momento è un'utopia, ma in futuro la rigenerazione del midollo spinale potrebbe diventare realtà. Ciò comporterebbe ad esempio il recupero, parziale o completo, dell'uso degli arti nei casi di traumi al midollo spinale.
È l'obiettivo a cui tendono alcuni ricercatori della San Diego School of Medicine dell'Università della California. Gli scienziati americani hanno portato a termine un esperimento in laboratorio di rigenerazione del midollo spinale su una serie di topi, e sulla base dei ... (Continua)

22/10/2009 15:19:12 Un test predice la possibilità di recupero motorio in caso di ischemia cerebrale
Nuova ricerca sull'ischemia cerebrale
Ai danni provocati da un'ischemia cerebrale potrebbe rispondere ora un test che dovrebbe consentire di valutare gli effetti dell'ictus e quantificare le possibilità di miglioramento di ogni organismo.
L’ictus compromette frequentemente la funzione motoria di una metà del corpo. In alcuni pazienti nel corso dei mesi successivi all’evento cerebrale si verifica un progressivo recupero motorio, che può essere anche completo. Altri malati con infarti cerebrali di paragonabile entità non ... (Continua)
21/10/2009 Nuovi dati confermano i miglioramenti attesi
L’artrite reumatoide e Rituximab
Le malattie reumatiche sono come dei “piccoli incendi” che si sviluppano all’interno delle nostre articolazioni. Per “spegnere” e “addormentare” per periodi sempre più lunghi la malattia reumatica più invalidante, l’artrite reumatoide, il rituximab agisce come una sorta di estintore che riesce a produrre una vera e propria remissione della malattia riducendone anche la sintomatologia dolorosa.
I nuovi dati presentati al congresso annuale dell’American College of Rheumatology (ACR) ... (Continua)
13/10/2009 12:41:56 Emofiltrazione e emodiafiltrazione aiutano i pazienti costretti alla dialisi
Tecniche alternative all’emodialisi tradizionale
I pazienti sottoposti a dialisi possono sperare ora in miglioramenti sensibili nel loro trattamento. Due tecniche alternative (la emofiltrazione e la emodiafiltrazione), infatti, sembrano offrire un'efficacia maggiore rispetto all'emodialisi tradizionale nel ridurre numerose complicanze come quelle legate al deposito di alcune sostanze (come la beta 2-microglobulina) o quelle di intra-trattamento come la riduzione della pressione arteriosa e dei crampi. Vi sono, inoltre - ha concluso - ... (Continua)
12/10/2009 Dire basta al fumo con la tecnologia

Smettere di fumare grazie a sms ed e-mails
Smettere di fumare grazie a messaggini sul cellulare e mails sul pc è certamente insolito, ma s'è dimostrato uno strumento dissuasivo efficace per i fumatori più incalliti.
Una ricerca di vari organismi scientifici, pubblicata sulla “Cochrane Library”, ha dimostrato che i fumatori che ricevono sms sul proprio telefonino, con inviti espliciti a dire addio alle “bionde”, sono più propensi ad abbandonare il fumo.
L'efficacia dello strumento tecnologico è emersa dal confronto con altre 4 ... (Continua)

07/10/2009 18:13:52 Scoperto un nuovo gene responsabile dei tumori al seno

Un gene “corrotto” causa il cancro al seno
Un nuovo gene implicato nell'insorgenza del cancro al seno è stato scoperto da un gruppo di ricercatori inglesi. Il suo nome è NRG1(neuregulin-1) e, in condizioni normali, agisce come protettore del nostro organismo, ostacolando la crescita di metastasi in seguito al danneggiamento del DNA delle cellule e creando in tal modo un argine nei confronti di quelle maligne. Lo studio dell'Università di Cambridge diretto dal dott. Paul Edwards e pubblicato sulla rivista “Oncogene” giunge alla ... (Continua)

05/10/2009 Iniezione intrarticolare di acido ialuronico

Nuove tecnologie per la cura dell’artrosi all’anca
La nuova terapia, tramite un’iniezione eco-guidata, restituisce serenità ed efficienza a chi soffre di artrosi e di altre malattie reumatiche dell’anca. La sicurezza, la tollerabilità e l’efficacia della terapia, che assicura una notevole riduzione della disabilità e del dolore, hanno contribuito al successo della Tecnica al punto che, nell’ultimo anno di attività, sono triplicati il numero di interventi. Tale incremento ha incentivato il progetto formativo messo a punto dai medici ideatori ... (Continua)

02/10/2009 17:55:50 Tecnica non invasiva svela lo scompenso cardiaco
Nuovo strumento per misurare l'insufficienza cardiaca
Individuare per tempo l'insufficienza e lo scompenso cardiaco, prima che possano fare danni e portare alla morte improvvisa nei casi più gravi. Raggiungere questo obiettivo è ora più facile.
Un nuovo studio multicentrico mostra che le misure della funzione cardiaca rilevate durante le prove da sforzo con la tecnologia non invasiva BIOREACTANCE(R) dell'industria di dispositivi medicali Cheetah Medical permettono di comprendere meglio le cause dell'arresto cardiaco.
Le misurazioni non ... (Continua)
02/10/2009 Capecitabina migliora la sopravvivenza dei pazienti
Nuove opportunità di cura per il cancro al colon
Il farmaco Capecitabina, somministrato in compresse, può migliorare l'aspettativa e qualità di vita dei pazienti colpiti dal cancro al colon, secondo “big killer” tra le neoplasie dopo il tumore al polmone.
Al Congresso Europeo di Oncologia di Berlino (ECCO-ESMO) sono stati presentati i risultati dello studio internazionale XELOXA, al quale ha partecipato anche l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma, il quale ha dimostrato che una nuova associazione terapeutica con capecitabina ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale