Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 131

Risultati da 81 a 90 DI 131

14/10/2010 Studio dimostra l'efficacia del nuovo trattamento di radioembolizzazione
TheraSphere aumenta la sopravvivenza al tumore epatico
È in arrivo il primo grande studio europeo sull’uso di TheraSphere®, una terapia innovativa di radioembolizzazione, che utilizza microsfere di vetro con Ittrio-90 (Y-90) per il trattamento localizzato di pazienti affetti da carcinoma epatocellulare avanzato (HCC) o tumore epatico primario.
La pubblicazione, che apparirà nell’edizione del mese di novembre 2010 di Hepatology, conclude che la radioembolizzazione con TheraSphere® è sicura ed efficace ed afferma che la percentuale generale di ... (Continua)
07/10/2010 Le armi della prevenzione
Le vene blu sulle gambe
D’accordo gli esperti: ci si preoccupa principalmente del fattore estetico.
E si ignora così che i primi antiestetici segni sulle gambe
possono essere l’anticamera
di patologie anche gravi
e portare al ricovero in ospedale.
In agguato, addirittura, l’embolia polmonare.
Ecco le armi della prevenzione:
corretto stile di vita, flavonoidi micronizzati
e calze elastiche.





Intervista a
Claudio Allegra

Presidente della Union ... (Continua)
23/08/2010 Una dieta con spinaci, broccoli, cavoli, verze e vari tipi di insalata

Gli spinaci utili contro l'insufficienza renale cronica
Spinaci e altri vegetali a foglia larga 'in aiuto' delle persone colpite da insufficienza renale cronica. Questa patologia, infatti, puo' essere corretta anche con l'acido folico, contenuto appunto in queste verdure. Lo sostengono i ricercatori della Seconda Universita' di Napoli e dell'Istituto di Genetica e Biofisica ''A. Buzzati Traverso'' del Consiglio Nazionale delle Ricerche di Napoli (IGB-CNR). I ricercatori, che hanno pubblicato i risultati del loro studio sul Lancet, hanno infatti ... (Continua)

16/07/2010 Alterazioni genetiche evidenti per chi ha la passione del fumo

Fumo e Dna, legame pericoloso
Un vasto gruppo di geni cambia la propria espressione a causa del fumo. Per la precisione, si parla di 323 geni, secondo i ricercatori americani della Southwest Foundation for Biomedical Research di San Antonio, in Texas.
La ricerca ha riguardato oltre 1200 persone e costituisce l’indagine genetica più approfondita mai portata a termine su questo tema. Jack Charlesworth, coordinatore dello studio pubblicato su BMC Medical Genomics, ha dichiarato: “il nostro studio ha scoperto che non solo ... (Continua)

22/06/2010 10:38:12 Non solo jet lag, ma anche ansia e problemi di circolazione

I disturbi legati al volo
Si sogna tutto l'anno di partire per riposare mente e corpo, ma a volte incappiamo in piccoli disturbi legati agli spostamenti in aereo. Si tratta in primo luogo del fenomeno del jet lag, tecnicamente “disritmia circadiana”, come ricorda Lino Nobili, specialista del Centro di Medicina del Sonno dell'Ospedale Niguarda Cà Granda di Milano, che spiega: “È dimostrato che chi si sposta di almeno 3 ore (in avanti o indietro) rispetto al proprio fuso orario, può avere disturbi del sonno e problemi di ... (Continua)

26/05/2010 Studio dimostra l'efficacia dello stent coronarico a eluizione di Sirolimus

NEVO, dati confortanti
Secondo i dati a 12 mesi dello studio clinico RES-I NEVO™, lo stent coronarico a eluizione di Sirolimus, continua a confermare eccellenti livelli di sicurezza e di efficacia rispetto a Taxus® Liberte®, lo stent coronarico a eluizione di Paclitaxel. Questi risultati sono stati presentati all’EuroPCR, il più importante congresso medico in Europa di interventistica cardiovascolare. Durante i 12 mesi di follow up non sono stati segnalati episodi di trombosi dello stent nel braccio NEVO™ mentre ... (Continua)

14/04/2010 10:55:18 Gli alimenti più indicati per i loro effetti benefici sul cervello

La dieta per evitare l'Alzheimer
Anche l'Alzheimer può essere prevenuto seguendo precise indicazioni alimentari. È quanto sostengono alcuni ricercatori della Columbia University di New York, che hanno pubblicato uno studio sugli effetti che alcuni cibi hanno in ottica preventiva sul morbo di Alzheimer.
Secondo gli scienziati guidati da Yian Gu, gli alimenti migliori in tal senso sarebbero le verdure a foglia verde scuro, i cavoli, i pomodori, il pesce azzurro, olio e cereali. I medici statunitensi hanno pubblicato i ... (Continua)

23/03/2010 Il ruolo del sistema immunitario nello sviluppo dell'aterosclerosi
Ictus, anticorpi naturali ci proteggono
Pochi anticorpi e si è più esposti all'ictus, soprattutto se si è donna. È quanto hanno sottolineato ricercatori svedesi in una ricerca pubblicata sulla rivista specializzata Stroke, che segue altri studi interessati al ruolo del sistema immunitario nella creazione dell'aterosclerosi, la causa principale di quelle ostruzioni che rendono difficoltosa la circolazione del sangue e provocano infarti e ictus.
Il coordinatore della ricerca, Johan Frostegård, si è concentrato su questa ipotesi ... (Continua)
30/10/2009 11:55:09 Le persone con grasso localizzato le più esposte al rischio di trombosi

Pericolo di trombi per donne “a pera” e uomini “a mela”
Donne e uomini con problemi di linea, attenti a dove accumulate peso in eccesso. È il monito lanciato da un gruppo di scienziati danesi che hanno sottolineato il rischio di trombi per le donne che concentrano il grasso su cosce e fianchi e per gli uomini che lo accumulano invece sulla pancia.
Data per scontata la pericolosità del sovrappeso in genere, i ricercatori nordici hanno posto l'accento su quelle donne e quegli uomini dal fisico particolare, rispettivamente “a pera” e “a mela”, ... (Continua)

19/03/2009 
Confermata l'efficacia di un nuovo farmaco anti-trombi
I risultati di uno studio di fase II sponsorizzato dalla casa farmaceutica Schering-Plough su SCH 530348, nuovo antagonista del recettore per la trombina (TRA), sono stati pubblicati il 14 marzo scorso da The Lancet e dimostrano che il candidato farmaco antipiastrinico ha raggiunto gli endpoint primari di sicurezza e tollerabilità. TRA non ha mostrato alcun aumento di sanguinamenti maggiori e minori sulla scala Thrombolysis in Myocardial Infarction (TIMI) quando somministrato in associazione ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale