Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 131

Risultati da 91 a 100 DI 131

16/03/2009 
Farmaco per la cura del mieloma multiplo
Il mieloma multiplo, il secondo carcinoma del sangue più diffuso, colpisce circa 82.000 persone nell'Unione Europea dove ogni anno viene diagnosticato a circa 25000 individui.
Pharmion Corporation (Nasdaq: PHRM) ha annunciato oggi di aver presentato presso l’Agenzia Europea per i Medicinali (EMEA) la domanda di autorizzazione all'immissione sul mercato dell’Unione Europea per il Talidomide Pharmion, un farmaco per la cura del mieloma multiplo non pre-trattato. La documentazione presentata ... (Continua)
31/12/2008 
Risonanza magnetica per trombosi venosa
E' stata valutata come una "tecnica altamente affidabile" che dispiega i suoi benefici effetti per diagnosticare la trombosi venosa profonda. La risonanza magnetica è stata al centro di studi condotti da parte di ricercatori britannici dell'Università di Nottingham che si sono dedicati a porre sotto osservazione cento pazienti a rischio.
I risultati sono stati confrontati con quelli ottenuti facendo ricorso a un'angiografia. Si è così potuta stabilire una sensibilità globale ... (Continua)
05/12/2008 11:25:08 
Con anastrozolo meno recidive di tumore al seno
Gli 8 anni di follow up dello studio internazionale ATAC100 dimostrano che l’inibitore dell'aromatasi anastrozolo aumenta il tempo di sopravvivenza libera dal carcinoma della mammella.
“Con oltre 4.000 nuovi casi all'anno, il 10% del totale dei casi registrati nella Penisola, il Lazio è al secondo posto tra le Regioni del Centro-Sud per incidenza dei tumori al seno” - afferma il Prof. Giuseppe Naso, professore associato di Oncologia dell’Università "La Sapienza" di Roma.
Il carcinoma ... (Continua)
04/11/2008 16:39:37 

Contraccettivi orali aumentano i rischi cardiovascolari
La pillola contraccettiva aumenta il rischio di malattie cardiovascolari: ad affermarlo è uno studio clinico che, per la prima volta, prende in considerazione gli effetti sulla salute derivanti dall’assunzione, per almeno due mesi, di contraccettivi di terza generazione, da parte di giovani donne (età media 23 anni) non obese, e dunque non esposte a un maggior rischio cardiovascolare dovuto al sovrappeso. La ricerca mette in evidenza che farmaci il cui principio attivo è dato da sostanze quali ... (Continua)

10/10/2008 16:34:29 
Risedronato: cura mensile per l'osteoporosi
Il risedronato è un farmaco che si è già dimostrato molto efficace nella cura dell'osteoporosi, fornendo protezione per tutti i tipi di fratture, comprese quelle femorali.
Do oggi è disponibile in una nuova formulazione, che consente ai malati di assumere la medicina una sola volta al mese. Già diffusi erano, invece, i dosaggi giornaliero e settimanale: con l'aggiunta di questa nuova posologia mensile i medici possono scegliere, d'accordo con i pazienti, la forma e i tempi d'assunzione del ... (Continua)
30/09/2008 10:26:43 

Nuovi nanostent azzerano rischio infarto
Gli stent sono quella specie di tubicini metallici o di altro materiale tecnologico e biocompatibile che vengono inseriti chirurgicamente all'interno dei vasi sanguigni per evitarne l'occlusione.
Quelli del futuro si “mimetizzano” sempre di più: entro brevissimo tempo dall’intervento sono già completamente rivestiti di endotelio, indistinguibili dal resto del vaso e quindi meno sottoposti alla formazione di trombi e nuove occlusioni.
Per ottenere questo risultato i ricercatori puntano ... (Continua)

02/09/2008 
Nuova tecnica anti-infarto dopo l'angioplastica
Uno studio europeo guidato dall'Italia promette di ridurre del 50% circa i rischi di infarto nei pazienti cardiopatici sottoposti ad angioplastica coronarica.
L'indagine scientifica, presentata a Monaco di Baviera al Congresso annuale della Società europea di cardiologia (Esc), si basa sulla molecola denominata tirofiban: l'equipe guidata dal dott. Marco Valgimigli, cardiologo dell'Università di Ferrara, ha dimostrato che, nei pazienti resistenti ai comuni farmaci antiaggreganti (aspirina ... (Continua)
25/04/2008 
Precisazioni dell'AIFA sulle reazioni da eparina
Con riferimento a quanto comunicato dalle Agenzie di stampa a seguito delle informazioni rilasciate dall’Agenzia dei medicinali statunitense (FDA) e pubblicate dal New York Times, circa le reazioni avverse gravi e i casi di decesso a seguito dell’impiego di medicinali a base di eparina contenente il contaminante condroitin solfato supersolfatato, l’Agenzia italiana del Farmaco (AIFA) precisa quanto segue:
- l’eparina è un medicinale salvavita impiegato da decenni principalmente per la ... (Continua)
21/04/2008 
Volare in gravidanza, si può ma attenzione
Le donne incinte possono tranquillamente effettuare viaggi in aereo fino alla 36esima settimana di gestazione, purchè non vi siano controindicazioni o complicanze mediche, come minaccia di parto pretermine, ipertensione, diabete gestazionale ecc. Le regole di base che la donna in gravidanza deve osservare sono fondamentalmente le stesse della normale popolazione.
Il periodo più indicato per il viaggio aereo è il secondo trimestre di gravidanza. In questo periodo i rischi per la salute del ... (Continua)
31/01/2008 
Ischemie e ictus, nuovo farmaco
Sarà tra breve disponibile anche in Italia la terapia con dipiridamolo a rilascio modificato associato ad acido acetilsalicilico, per la prevenzione di nuovi eventi vascolari in pazienti che hanno già subito un attacco ischemico transitorio (TIA) o ictus ischemico.
Il farmaco è classificato CLASSE A, cioè è un medicinale interamente gratuito per il paziente.
“L’Agenzia Italiana del Farmaco, grazie ai risultati di recenti studi clinici e alle raccomandazioni delle principali linee ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale