Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 1539

Risultati da 141 a 150 DI 1539

06/11/2015 14:48:00 La scoperta consente di intervenire con farmaci specifici
Tumore ovarico, l’endotelina favorisce le metastasi
È un insieme di segnali nelle cellule tumorali a dare il via alla corsa delle cellule stesse verso l’invasione dei tessuti che le circondano. Un team di ricercatori dell’Istituto Nazionale Tumori Regina Elena (IRE) di Roma ha scoperto un nuovo meccanismo molecolare che spiega come l’endotelina promuove la formazione delle metastasi.
Lo studio condotto da Laura Rosanò, pubblicato sulla rivista Oncogene, ha messo in luce il ruolo dell’endotelina e della proteina adattatrice beta-arrestina ... (Continua)
04/11/2015 Riduzione progressiva del numero di interventi volontari
Gli aborti sono in calo
In Italia si abortisce sempre meno. Dal 1982, l'anno in cui si registrò il picco di interruzioni volontarie di gravidanze – oltre 230mila – si è arrivati a meno di 100mila nel 2014.
A favorire il calo di aborti volontari sono senz'altro il calo generale della fertilità e il maggiore e più consapevole uso dei contraccettivi orali. La minore richiesta, peraltro, ha l'effetto di rendere meno evidente il problema dei medici obiettori di coscienza. 9 aborti su 10, infatti, vengono effettuati ... (Continua)
03/11/2015 11:39:00 Rischio di malattie cardiache ridotto grazie alla sostanza
Un'integrazione di vitamina D fa bene al cuore
Gli integratori a base di vitamina D non aiutano solo a mantenere una buona forma fisica, ma riducono anche il rischio di insorgenza delle malattie cardiache. A rivelarlo è uno studio della Queen Margaret University di Edimburgo, che ha verificato la reazione di 13 adulti alla somministrazione del composto.
Stando ai risultati, la vitamina D aiuta a controllare i livelli di calcio e fosfati nel sangue. Inoltre, grazie all'influenza sul cortisolo, la vitamina D riesce a ridurre i fattori di ... (Continua)
03/11/2015 11:18:04 Il ruolo della proteina Nova2

I tumori crescono con lo splicing alternativo
Formare nuovi vasi sanguigni, attraverso un processo chiamato angiogenesi, è indispensabile perché i diversi tessuti e organi che compongono gli organismi ricevano l’ossigeno e le sostanze nutrienti indispensabili alla loro sopravvivenza. Questo processo è però determinante anche nella progressione tumorale in quanto, fin dalle prime fasi del proprio sviluppo, le cellule cancerose stimolano la formazione di nuovi vasi per sostenere la propria crescita e disseminazione metastatica.
Lo studio ... (Continua)

29/10/2015 Rispetto ai fratelli più piccoli tendono a ingrassare di più
I primogeniti diventano adulti grassi
Il primo figlio ha in genere un peso alla nascita inferiore ai suoi fratelli. Tuttavia, il rapporto si inverte con l'età adulta. Secondo una ricerca dell'Università di Auckland, infatti, i primogeniti sono più esposti al rischio di diventare in sovrappeso o obesi da grandi.
Gli autori hanno pubblicato sul Journal of Epidemiology and Community Health un resoconto basato sull'analisi di oltre 13mila coppie di sorelle svedesi. I dati sono stati ricavati dal registro delle nascite svedese e sono ... (Continua)
28/10/2015 11:24:08 Il primo registro italiano conferma la bontà delle linee guida
Gli antiaggreganti nei pazienti sottoposti a intervento
Si chiama Surgery After Stenting Registry (SAS) il primo registro multicentrico italiano che ha preso in esame il tema degli antiaggreganti nel periodo peri-operatorio.
Il registro è frutto di un’attività multidisciplinare che ha coinvolto cardiologi clinici, cardiologi interventisti, anestesisti in accordo con 12 società nazionali di chirurgia, e ha valutato la fattibilità e la sicurezza nella pratica clinica delle Linee Guida SICI-GISE sulla gestione della terapia antiaggregante nei ... (Continua)
27/10/2015 12:15:00 Ma i dermatologi lanciano l'allarme sulla sua pericolosità

Scoperte due molecole che fanno crescere i capelli
La calvizie si può sconfiggere. Un team di ricercatori della Columbia University di New York ha scoperto l'efficacia di due molecole in grado di risvegliare i follicoli piliferi inattivi e di stimolare, in tal modo, la crescita dei capelli.
Lo studio, pubblicato su Science Advances, si fonda sull'utilizzo degli inibitori delle Janus chinasi, impiegati di norma per il trattamento dell'artrite reumatoide e di alcune malattie del sangue. Secondo gli scienziati statunitensi, gli inibitori ... (Continua)

27/10/2015 Intanto arrivano nuovi risultati su Finasteride
Calvizie, ciò che si mangia è importante
L’alimentazione è fondamentale per avere cute sana e chiome fluenti. A confermarlo è il dottor Fabio Rinaldi, presidente dell’IHRF – International Hair Research Foundation – e docente alla Sorbona di Parigi. Ma quali sono i 15 alleati naturali presenti sulle nostre tavole?
Cereali, pesce, carne e uova contengono Taurina (che rinforza il capello e stimola la pigmentazione), Ornitina (che prolunga la vita dei capelli e riequilibra il contenuto idrolipidico della cute) e Niacina (che dilata i ... (Continua)
26/10/2015 Ricercatori americani scagionano l'accessorio

Il reggiseno non causa il cancro
Non date retta a Gwyneth Paltrow, il reggiseno non fa venire il cancro al seno. L'attrice aveva riproposto sul suo sito la vecchia teoria secondo cui indossare per tante ore il reggiseno aumenta le probabilità di insorgenza del cancro mammario.
In realtà, questo nesso non esiste. Lo dice un nuovo studio pubblicato su Cancer Epidemiology, Biomarkers & Prevention da un gruppo di ricercatori della Public Health Science Division presso il Fred Hutchinson Cancer Research.
La coordinatrice ... (Continua)

21/10/2015 12:20:00 Risultato ottenuto grazie a uno studio italiano
Nuovo metodo diagnostico per la neurofibromatosi
La Neurofibromatosi di tipo 1 può essere diagnosticata con un nuovo metodo non invasivo che si affianca a quelli finora utilizzati.
Questo il risultato di uno studio portato avanti negli ultimi anni dall’Unità Operativa Oculistica dell’IRRCS Gaslini, diretta dal professor Paolo Capris, in collaborazione con l’Unità Operativa Complessa (UOC) di Neurologia Pediatrica e Malattie Neuromuscolari diretta dal professor Carlo Minetti.
L'articolo “I noduli coroideali nella neurofibromatosi di ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale