Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 235

Risultati da 91 a 100 DI 235

03/04/2013 Gli acidi contenuti nell'olio riducono il grasso addominale

L'olio di canola per la sindrome metabolica
Dall'olio di canola un aiuto contro la sindrome metabolica. A scoprirlo è un team della Penn State University guidato da Penny Kris-Etherton che ha presentato uno studio nel corso dell'incontro annuale dell'American Heart Association che si è tenuto a New Orleans.
Stando ai risultati della ricerca, gli acidi grassi mono-insaturi dell'olio di canola avrebbero l'effetto di ridurre il grasso addominale e di conseguenza il rischio di sindrome metabolica. L'olio di canola è un olio vegetale ... (Continua)

22/03/2013 Caffeina presente in elevate quantità in integratori ed Energy drink

Troppi “caffè” senza saperlo
Già nel 2009 Italiasalute aveva sottolineato il fatto che le gomme da masticare che contengono caffeina e altre sostanze energizzanti sono pericolose per la salute dei giovanissimi. La riprova era venuta proprio in quell'anno dal ricovero, presso l'ospedale Monaldi di Napoli, di un bambino tredicenne che in poco tempo aveva masticato una notevole quantità di gomme alla caffeina, accusando vari sintomi di malessere per quella che poi si è rivelata essere un'intossicazione da caffeina. Il caso ... (Continua)

06/02/2013 Contaminazioni più frequenti fra i vegetali a foglia larga

Verdure come primo rischio di intossicazione
Al netto delle tante proprietà benefiche che le verdure esercitano sul nostro organismo, va segnalato il maggior rischio di intossicazione legato proprio a questa categoria di alimenti. A dirlo è una ricerca condotta dal Centro di controllo per le malattie di Atlanta pubblicata su Emerging Infectious Diseases.
Stando ai risultati dell'analisi, infatti, la prima causa di intossicazione alimentare è rappresentata dai vegetali a foglia larga come gli spinaci o l'insalata. Spiegano gli autori ... (Continua)

13/12/2012 Effetti sul cervello prima che sulla pancia

Il junk food ci mette di malumore e ci rende stupidi
Il cosiddetto cibo spazzatura può soddisfare qualche voglia improvvisa, ma di certo non ci rende felici oltre che poco intelligenti e grassi. Secondo una ricerca dell'Università di Montreal pubblicata sull'International Journal of Obesity, il junk food può produrre modificazioni di tipo cerebrale che possono a loro volta causare depressione.
Uno dei ricercatori che hanno partecipato alla ricerca, Stephanie Fulton, spiega: “lavorando sui topi abbiamo scoperto che la neurochimica degli animali ... (Continua)

23/11/2012 Il formaggio dei vegetariani migliorerebbe l'attività sessuale

Provate il tofu per un sesso migliore
Se mangiate tofu la vostra attività sessuale ne beneficerà. A trarre la curiosa conclusione è uno studio del Department of Environmental Science, Policy and Management della prestigiosa Università della California, che ha pubblicato i risultati di uno studio sulla rivista Hormones and Behavior.
Il tofu assicurerebbe un valido aiuto nelle performance sessuali stando ai risultati emersi dallo studio promosso dal dott. Michael Wasserman e condotto su modello animale. Secondo il medico, la ... (Continua)

03/11/2012 11:17:54 Sintomi, cause e cure naturali

Come affrontare la colite
Con il termine “colite” si intende l’infiammazione dell’ultimo tratto dell’intestino, il colon appunto. Spesso questa malattia è però mal definita nella sua origine, perché sono tanti i motivi per cui l’intestino può andare in tilt, e la gravità del problema varia dai banali disturbetti del dopo-pranzo a vere lesioni ulcerose delle pareti del colon. La prima cosa da fare è quindi verificare il perché dei disturbi classificati come colite. Senza preoccuparsi troppo, però! Spesso invece che di ... (Continua)

26/10/2012 Alcuni composti provocano danni per la salute

Anche integratori ed erbe possono far male
Non sempre naturale è sinonimo di innocuo. L'uso di erbe e integratori, da soli o insieme a farmaci, potrebbe aumentare il rischio di disturbi generici o anche di eventi gravi. A dirlo è una meta-analisi condotta su un campione molto vasto di pubblicazioni scientifiche per un totale esaminato di 213 integratori o erbe, 509 farmaci e 1419 interazioni fra le due classi di prodotti.
Il maggior numero di interazioni documentate con i farmaci era legato al consumo di magnesio, calcio, ferro, ... (Continua)

23/10/2012 12:14:17 Studio australiano sottolinea la capacità di eliminazione delle cellule tumorali

Le proprietà antitumorali delle fave
Dalle fave i ricercatori potrebbero ricavare un potente antitumorale. È l'ipotesi suggerita da uno studio australiano della Charles Sturt University (CSU), i cui ricercatori, guidati da Siem Siah, hanno scoperto che alcune componenti dei fagioli di fava del tipo di Nura e Rossa sono attivi contro cinque linee di cellule tumorali.
Lo studio è stato pubblicato sul British Journal of Nutrition, sulle cui pagine il dott. Siah spiega: “sappiamo che le proprietà antiossidanti sono potenzialmente ... (Continua)

23/10/2012 10:10:22 Boom delle vendite per i prodotti cosmetici eco-biologici

Biocosmesi: controllate gli ingredienti
E’ il momento della crisi e ci si aspetta un riequilibrio della spesa a svantaggio di tutto quanto si possa fare a meno. Tra le priorità rimane comunque la spesa cosmetica, la ricerca dei prodotti per il corpo e per i capelli, purché siano eco-biologici ed abbiano il massimo rispetto dell’ambiente.
Nel corso del 2012 il fatturato del ramo cosmetici si è aggirato intorno ai 10 miliardi di euro con il settore erboristico in prima posizione e con 273 aziende certificate dall’ Istituto per la ... (Continua)

04/10/2012 09:40:38 Ricercatori progettano una mucca Ogm per ridurre il rischio di allergie

Latte Ogm contro le allergie
La manipolazione dei geni a fin di bene. In questo caso non si tratta di sfamare il mondo, ma di creare una mucca che produca latte iperproteico e anallergico. Lo stanno facendo alcuni ricercatori dell'Università di Auckland, in Nuova Zelanda.
L'idea è quella di inibire l'espressione di alcuni specifici geni per assicurare il massimo del contenuto proteico del latte e aumentare le qualità ipoallergeniche della bevanda. Lo studio è stato coordinato da Anower Jabed e pubblicato su Pnas. Il ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale