Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 64

Risultati da 1 a 10 DI 64

13/07/2016 Gli effetti negativi su fisico e psiche

Quando il caldo genera violenza
Con l'afa gli episodi di violenza sembrano aumentare a dismisura. Secondo gli esperti il gran caldo di questi giorni influisce negativamente sia sul corpo che sulla psiche.
Le temperature troppo elevate infatti non permettono al cervello di sviluppare appieno le proprie capacità e potenzialità. Si rischia quindi di perdere il controllo e di compiere gesti eclatanti e inaspettati, favoriti dall’innalzamento della colonnina di mercurio.
Lo psichiatra Michele Cucchi, direttore sanitario del ... (Continua)

05/07/2016 12:40:00 Sarà possibile liberare la mente da ciò che ci fa soffrire

Come cancellare i brutti ricordi
Chi non vorrebbe cancellare un ricordo doloroso della propria vita, se non eliminandone l'esistenza almeno rimuovendolo dal proprio bagaglio di memorie? Ebbene, sono ormai tante le ricerche che puntano a raggiungere tale obiettivo, teoricamente quasi fantascientifico.
Un team di scienziati dell'Università di Leuven e del Leibniz Institute for Neurobiology di Magdeburgo è riuscito a cancellare alcuni ricordi spiacevoli dal cervello di un gruppo di topi servendosi di una sorta di switch ... (Continua)

11/04/2016 12:33:00 Interrompere la trasmissione di modelli negativi

Donne e violenza domestica
Le donne e i bambini spesso corrono grandi pericoli proprio nel luogo in cui dovrebbero essere più al sicuro, nella loro casa, in famiglia.
Per molte e molti di loro, la casa è dominata da un regime di terrore e violenza per mano di qualcuno nel quale dovrebbero poter avere fiducia. Le vittime soffrono fisicamente e psicologicamente. Non sono in grado di prendere le decisioni che le riguardano, dar voce alle loro opinioni o proteggere loro stesse e i loro bambini per paura delle ulteriori ... (Continua)

20/10/2015 09:38:00 Sostanze diverse dagli effetti simili

La droga dello stupro
C'è anche la droga dello stupro. Si chiama così perché facilita l’assalto sessuale ai danni di chi non accetta e non vuole essere coinvolto in un approccio di questo tipo.
Si tratta di sostanze che possono avere effetti sedativi, ipnotici o dissociativi, ma soprattutto causano disinibizione sessuale e amnesia.
Le droghe da stupro sono per definizione incolore, inodore e insapore, ecco perché sono definite droghe furbe, data la facilità con cui si possono occultare. Alcuni dei principi ... (Continua)

02/09/2015 10:22:00 Progetto italiano del Cnr

Lo studio del Dna per prevenire la violenza sui minori
La violenza sui minori è una delle più gravi emergenze umanitarie del nostro tempo. A confermarlo, i dati dell’ultimo rapporto dell’Organizzazione mondiale della Sanità: in Europa più di 18 milioni di minori subiscono forme di violenza.
In Italia, ogni giorno, quattro bambini sono vittime di abusi. Da un’analisi condotta su 16.000 segnalazioni arrivate al Telefono Azzurro dal 2008 al 2013, 8.885 riguardano forme di violenza: il 18,8% abusi psicologici e l’11% violenza fisica (di cui il 63% ... (Continua)

04/05/2015 09:38:00 Disturbo che colpisce una persona su dieci

Lo stress da rientro si chiama post vacation blues
Terminato il tanto agognato ponte del 1° maggio è tempo di tornare al lavoro. Un rientro che però è minacciato dal ‘post vacation blues’, il famigerato stress da rientro individuato dai ricercatori dell’Università di Granada che, secondo l’ISTAT, colpisce un italiano su 10.
Per molte persone quindi i giorni del rientro potrebbero rappresentare un momento di ansia e depressione, amplificato dalle innumerevoli commissioni accumulate nei mesi precedenti e dalla crisi economica e occupazionale. ... (Continua)

03/04/2015 09:36:17 L'opinione dell'esperto su questo terribile fenomeno

La natura del femminicidio
Senza identità e autorevolezza, non più in grado di ricoprire il ruolo di capi famiglia dominanti, sempre più uomini affogano nella violenza la frustrazione, le ansie e le paure. Lo psichiatra Michele Cucchi, Direttore Sanitario del Centro Medico Santagostino di Milano, spiega le ragioni di questo drammatico fenomeno facendo riferimento agli ultimi casi come quello che ha visto l’uccisione di Irene Focardi a Firenze.
Una società evoluta ed emancipata, dove la cultura è ormai di dominio ... (Continua)

12/03/2015 14:21:00 Sopravvalutare il proprio bambino porta al disturbo della personalità

I figli narcisi sono un prodotto dei genitori
Se vostro figlio è un seguace di Narciso prendetevela con voi stessi. Secondo uno studio di ricercatori dell'Università di Amsterdam e della Ohio University è la tendenza di alcuni genitori a sopravvalutare le capacità del bambino a favorire l'insorgenza del narcisismo.
Lo studio, apparso su Pnas, ha coinvolto 565 bambini fra i 7 e i 12 anni, l'età in cui compaiono i primi tratti narcisistici come l'egoismo, l'egocentrismo e la vanità. Utilizzando alcuni questionari, i medici hanno valutato ... (Continua)

24/12/2014 Un vademecum per evitare gli errori più comuni

I regali di Natale giusti per i bambini
La crisi economica in atto può mettere a rischio il Natale dei bambini, che da sempre attendono questo periodo dell'anno affinché i propri desideri prendano corpo. Il suggerimento che viene dal pediatra Italo Farnetani dell'Università di Milano-Bicocca è di non ridurre il numero di regali per il piccolo di casa, ma di limitare semmai l'esborso totale, provvedendo all'acquisto di doni complessivamente meno costosi ma comunque numerosi.
Il piacere fondamentale sta nell'avvicinarsi alla ... (Continua)

30/10/2014 14:20:07 Validato con successo il progetto pilota sulla prevenzione in età scolastica

Pericolo ustioni tra i bambini, il progetto dell'Iss
Un kit didattico-formativo per incrementare la capacità di riconoscimento dei rischi di ustione da parte dei bambini (3-5 anni), e per promuovere sia il livello di competenze di primo soccorso che appropriate norme comportamentali preventive da parte dei bimbi più grandi (6-9 anni) e degli adulti (genitori e insegnanti).
È quanto ha messo a punto, e poi validato con successo, l’Istituto Superiore di Sanità nell’ambito del progetto pilota "PR.I.U.S. - Prevenzione degli incidenti da ustione ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale