Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 3848

Risultati da 661 a 670 DI 3848

22/10/2014 12:40:00 Fattori salutari fondamentali per abbattere il rischio
Uno stile di vita sano riduce il rischio di ictus
Condurre uno stile di vita il più sano possibile ha l'effetto di ridurre il rischio di ictus ischemico nelle donne. È la conclusione di una ricerca pubblicata sulla rivista Neurology da un team del Karolinska Institutet di Stoccolma.
La coordinatrice Susanna Larsson spiega: “l’ictus è una causa maggiore di disabilità e mortalità e poiché le conseguenze dell’ictus sono generalmente devastanti e irreversibili, la prevenzione primaria è di grande importanza. L’ipertensione è un fattore di ... (Continua)
21/10/2014 15:48:00 Come rinforzare, curare e depurare

SOS pelle e capelli, l'aiuto delle cure dolci
Pelle e capelli dicono molto della personalità di ognuno di noi. Così come accade per tutto il nostro organismo, anche il loro benessere può dipendere da molteplici fattori: la stagionalità, lo stato di salute in generale, alcune cattive abitudini nello stile di vita, o ancora il contatto con diversi agenti esterni.
Di conseguenza i capelli possono apparire spenti, sfibrati, indeboliti e cadere, così come in alcuni soggetti può comparire la forfora. Allo stesso tempo, anche la cute, ... (Continua)

18/10/2014 11:35:00 L'uso intenso del dispositivo causa disturbi e dipendenza

C'è anche la dipendenza da Google Glass
Era inevitabile che accadesse. Ora che cominciano a diffondersi negli Stati Uniti, ecco che i Google Glass fanno le prime “vittime” in termini di dipendenza. Il primo caso è quello di un uomo di 31 anni in servizio presso la marina militare statunitense.
Il ragazzo, che aveva già sofferto in passato di disturbi dell'umore, si era recato dal medico per curare un'altra forma di dipendenza, quella da alcol.
Ma a questa tradizionale ne ha aggiunta un'altra ben più tecnologica, quella da ... (Continua)

17/10/2014 17:22:26 L'arte di conquistare è sempre meno praticata

Sesso, la tecnologia non aiuta
Investiti da un flusso comunicativo senza precedenti grazie alle nuove tecnologie, gli esseri umani stanno via via perdendo la capacità di relazionarsi in maniera “reale”, senza i filtri tecnologici costituiti da Internet, social network e chat, che pure ci paiono così rassicuranti.
A sondare gli umori degli italiani fra i 25 e i 40 anni è un sondaggio di Eurodap, l'Associazione europea disturbi da attacchi di panico, che ha reclutato un campione di 300 persone. Ebbene, un italiano su tre ... (Continua)

15/10/2014 16:48:12 Pazienti affetti da cecità riacquistano la vista

Un trapianto di staminali per vedere di nuovo
È bastato un solo trapianto di cellule staminali per far riacquistare la vista ad alcuni pazienti affetti da forme di cecità apparentemente inguaribili. Sono riusciti nell'impresa i ricercatori del Jules Stein Eye Institute di Los Angeles, che hanno pubblicato su Lancet il resoconto della sperimentazione.
Allo studio hanno partecipato 18 volontari colpiti da degenerazione maculare legata all'età o da distrofia maculare di Stargardt. Una volta effettuato il trapianto, più della metà dei ... (Continua)

15/10/2014 14:25:00 Nuova formulazione per una terapia ancora più personalizzata
Ranibizumab, arriva la siringa hi tech
Arriva in Italia la prima siringa pre-riempita monouso che consente la somministrazione intravitreale di ranibizumab (Lucentis) per il trattamento delle maculopatie.
La siringa, contenente una soluzione di ranibizumab pronta all’uso, sfrutta una tecnologia innovativa con chiusura a vite dell’ago (Luer Lock), che garantisce non solo una maggiore precisione dell’iniezione, ma anche una maggiore sicurezza di somministrazione riducendo il potenziale rischio di eventi avversi correlati alla ... (Continua)
15/10/2014 Novità nel campo della mastoplatica. Un nuovo seno più naturale

Il metodo Zenith per rifarsi il seno
La nuova frontiera della chirurgia plastica al seno batte bandiera italiana. È di Milano infatti il chirurgo plastico italiano Egidio Riggio (specialista in chirurgia plastica, ricostruttiva ed estetica e microchirurgia presso l’Istituto Nazionale Tumori di Milano) che ha ideato un innovativo metodo negli interventi di mastoplastica additiva, pubblicato ora sulla prestigiosa rivista internazionale Aesthetic Plastic Surgery.
La tecnica Zenith è un metodo innovativo applicabile alla chirurgia ... (Continua)

14/10/2014 16:14:00 Ossa più forti e meno rischi di obesità

L'importanza della vitamina D nei bambini
I bambini e gli adolescenti a rischio per la presenza di particolari condizioni di salute dovrebbero essere testati per l'eventuale carenza di vitamina D nel sangue. A dirlo è un documento dell'American Academy of Pediatrics (Aap) pubblicato sulla rivista Pediatrics e redatto da un team di esperti guidato da Neville Gordon del Lucille Packard Children’s Hospital Stanford a Palo Alto, in California, che spiega: “l’articolo sottolinea il fatto che i pediatri hanno un ruolo importante per ... (Continua)

14/10/2014 09:45:00 Problemi cardiovascolari e rischio di intossicazione

Anche i succhi di frutta fanno male
Non c'è da stare tranquilli neanche con i succhi di frutta, a quanto pare. Secondo una ricerca condotta dalla Swinburne University of Technology, in Australia, il consumo di succhi di frutta è associato a un aumento significativo della pressione arteriosa centrale e del rischio di infarto e di deterioramento cognitivo.
Ovviamente non è la frutta ad essere responsabile di questi possibili effetti, ma lo zucchero aggiunto dalle industrie per rendere i loro prodotti più appetibili.
La ... (Continua)

10/10/2014 14:50:00 Contenere la diffusione dell'infezione in attesa di un vaccino

Infezioni da Clamidie, fondamentale la prevenzione
In attesa che siano disponibili i primi vaccini mirati, la sola strada percorribile per fronteggiare e contenere la diffusione tra i giovani di età compresa tra i 20 e 26 anni dell’infezione da Clhamidia trachomatis è l’attivazione di uno screening dei ragazzi nell’ultimo anno della scuola media superiore.
Una scelta che permetterebbe di diagnosticare molti casi prima che si cronicizzino e, al tempo stesso, di diffondere tra i giovani una maggiore sensibilità e cultura della protezione nei ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200| 201| 202| 203| 204| 205| 206| 207| 208| 209| 210| 211| 212| 213| 214| 215| 216| 217| 218| 219| 220| 221| 222| 223| 224| 225| 226| 227| 228| 229| 230| 231| 232| 233| 234| 235| 236| 237| 238| 239| 240| 241| 242| 243| 244| 245| 246| 247| 248| 249| 250| 251| 252| 253| 254| 255| 256| 257| 258| 259| 260| 261| 262| 263| 264| 265| 266| 267| 268| 269| 270| 271| 272| 273| 274| 275| 276| 277| 278| 279| 280| 281| 282| 283| 284| 285| 286| 287| 288| 289| 290| 291| 292| 293| 294| 295| 296| 297| 298| 299| 300| 301| 302| 303| 304| 305| 306| 307| 308| 309| 310| 311| 312| 313| 314| 315| 316| 317| 318| 319| 320| 321| 322| 323| 324| 325| 326| 327| 328| 329| 330| 331| 332| 333| 334| 335| 336| 337| 338| 339| 340| 341| 342| 343| 344| 345| 346| 347| 348| 349| 350| 351| 352| 353| 354| 355| 356| 357| 358| 359| 360| 361| 362| 363| 364| 365| 366| 367| 368| 369| 370| 371| 372| 373| 374| 375| 376| 377| 378| 379| 380| 381| 382| 383| 384| 385

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale