Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 117

Risultati da 31 a 40 DI 117

19/09/2014 14:29:00 Fattori ambientali determinanti per l'aumento del pericolo

I bambini che volano hanno un rischio di morte maggiore
Non è del tutto vero che volare non crea problemi ai bambini. È questo il senso di una ricerca pubblicata sul Pediatric Critical Care Medicine Journal da un team del Rainbow Babies & Children’s University Hospital di Cleveland, negli Stati Uniti.
La ricerca, effettuata in collaborazione con MedAire, una società che si occupa dei fornimenti di attrezzature mediche per le compagnie aeree e per i servizi di terra degli aeroporti, ha analizzato oltre 7mila emergenze mediche che si sono ... (Continua)

15/09/2014 17:59:14 Farmaco si rivela superiore rispetto agli antagonisti della vitamina K

Rivaroxaban e Vka nella fibrillazione atriale non valvolare
In caso di fibrillazione atriale non valvolare nei pazienti avviati a cardioversione, l’anticoagulante orale rivaroxaban si è rivelato superiore in termini di protezione dagli eventi trombotici rispetto agli antagonisti della vitamina K (Vka).
Anche il rischio di sanguinamenti maggiori risulta notevolmente ridotto. Ad affermarlo è lo studio X-VeRT, presentato nel corso del congresso della European Society of Cardiology di Barcellona.
Il dott. Riccardo Cappato, direttore del centro di ... (Continua)

12/09/2014 09:34:26 Sconsigliata la posizione a cucchiaio

Sesso, le posizioni migliori se hai mal di schiena
Fare sesso con il mal di schiena può diventare un'impresa. Tuttavia, è impensabile dover rinunciare alle gioie dell'amore per timore del dolore. Per questo un gruppo di ricercatori canadesi dello Spine Biomechanics Laboratory presso l'Università di Waterloo ha pubblicato sulla rivista Spine un'analisi delle migliori posizioni per fare l'amore per quegli uomini che soffrono di mal di schiena ricorrenti.
La dott.ssa Natalie Sidorkewicz e il dott. Stuart M. McGill hanno analizzato 5 posizioni e ... (Continua)

06/09/2014 10:45:48 Realizzato uno scheletro sintetico che si muove e cambia forma

Un passo verso la cellula artificiale
Ora la cellula artificiale è più vicina. Un gruppo internazionale di ricerca coordinato dal Politecnico di Monaco di Baviera e del quale fa parte anche la Scuola Internazionale Superiore di Studi Avanzati (Sissa) di Trieste è riuscita a mettere a punto uno scheletro sintetico che si muove e cambia forma in maniera del tutto autonoma.
Lo scheletro, descritto nei suoi dettagli sulla rivista Science, è formato da microtubuli che si muovono senza sosta grazie all’azione della proteina chinesina ... (Continua)

01/09/2014 15:17:00 Chi soffre di insonnia può beneficiare di questo alimento

Il riso fa bene agli insonni
Mangiare riso assicura benefici a chi soffre di insonnia. Lo dice uno studio della Kanazawa Medical University pubblicato su Plos One. Il riso ha un indice glicemico più alto rispetto ad altri cibi ricchi di carboidrati e aumenta i livelli di una proteina che regola i livelli di serotonina, ormone coinvolto nei meccanismi di induzione del sonno.
Gli scienziati giapponesi hanno analizzato la dieta di 1848 persone di età compresa fra 20 e 60 anni, alle quali hanno fatto annotare quando ... (Continua)

27/08/2014 11:52:38 Nuove possibilità per le persone che non riescono a comunicare
Parlare grazie a un impianto cerebrale
Perdere l'uso della parola a causa di una paralisi o di una malattia degenerativa può avere effetti devastanti per una persona, soprattutto se il cervello si mantiene integro e funzionante.
Un filone di ricerca tenta di dare risposte convincenti a quei pazienti costretti al mutismo per queste ragioni. Lo fa attraverso l'utilizzo di impianti cerebrali costituiti da una pellicola di elettrodi che captano l'attività elettrica della superficie dell'organo e consentono ai soggetti di intavolare ... (Continua)
30/07/2014 11:07:11 5 procedure da non effettuare di routine
Le pratiche da evitare in diagnostica cardiologica
La campagna Choosing Wisely per la riduzione delle procedure mediche e l'ospedalizzazione e il contenimento dei costi sanitari ha coinvolto anche la diagnostica cardiologica.
L'American Society of Echocardiography ha stilato una lista di 5 pratiche da evitare perché spesso inutili, costose e a volte anche dannose per il paziente.
Eccole:

In presenza di un rigurgito valvolare di mezzo di contrasto (Mdc) durante un ecocardiogramma iniziale non vanno richiesti follow up o ... (Continua)
29/07/2014 16:52:00 10 fobie che ci rovinano il riposo estivo

Una vacanza da paura
Siete in vacanza e pensate che niente possa rovinarvela? Vi sbagliate, 10 fobie sono in agguato per rendervi questo periodo dell'anno indimenticabile, ma in senso negativo.
Lo psichiatra Tonino Cantelmi, intervistato dal Corriere della Sera, elenca una serie di paure tipiche del periodo estivo che possono pregiudicare la buona riuscita della vacanza. "L'estate è la stagione delle fobie. Paure eccessive e irragionevoli, si ingigantiscono all'idea di una minaccia della propria incolumità", ... (Continua)

18/07/2014 11:54:00 Nuove tecniche puntano a un maggior perfezionamento
Valvole aortiche riparate con la tecnica valve-in-valve
Da uno studio realizzato su 460 pazienti con valvole aortiche bioprotesiche strutturalmente deteriorate è emersa l’efficacia della tecnica valve-in-valve per la loro riparazione.
In particolare, la strategia si rivela vincente per riparare le stenosi o i leaks paraprotesici, piccoli rigurgiti fra l’anello della protesi e l’orifizio valvolare, senza dover ricorrere alla chirurgia a cuore aperto.
«La tecnica di sostituzione delle valvole aortiche prevede sempre di più l’uso di bioprotesi ... (Continua)
20/06/2014 15:55:00 Ridurre i tassi di mortalità fra i pazienti ospedalizzati
Controllo dei parametri vitali previene gli eventi cardiaci
Per evitare o ridurre al minimo gli eventi cardiaci avversi fra i pazienti ospedalizzati è sufficiente effettuare un monitoraggio costante di pochi parametri vitali. A rivelarlo è uno studio presentato a Milano nel corso del 25° Smart (Simposio mostra anestesia rianimazione e terapia intensiva) da Rinaldo Bellomo, direttore della Intensive Care Research presso l'Austin Hospital di Melbourne.
Le complicanze fra i pazienti ospedalizzati possono anche essere molto gravi, ma nella maggior parte ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale