Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 117

Risultati da 61 a 70 DI 117

26/06/2012 11:01:19 Ricercatori americani smentiscono alcuni luoghi comuni

I miti estivi vanno sfatati
I luoghi comuni, si sa, sono duri a morire. Ciò è vero soprattutto per quanto riguarda la salute. Chi di noi non si è sentito suggerire l'uso della propria urina per lenire il dolore provocato dalla puntura di una medusa?
Bene, tutte stupidaggini! I pediatri Rachel C. Vreeman e Aaron E. Carroll, che lavorano presso l'Indiana University School of Medicine, hanno pubblicato due libri sul tema dei luoghi comuni popolari in tema di salute, smentendo ad esempio quello secondo cui anche dopo la ... (Continua)

06/06/2012 Attendere almeno mezz'ora aiuta a combattere gli acidi

Meglio non aver fretta di lavarsi i denti
Se appena finito di mangiare fremete dal desiderio di lavarvi subito i denti, sappiate che fate più male che bene alla vostra bocca. Lo dice una ricerca di cui fa cenno Howard R. Gamble, presidente dell'Academy of General Dentistry, secondo cui passare dalla tavola al lavandino senza soluzione di continuità produce un danneggiamento dei denti. Gli acidi presenti nel cibo e nelle bevande cominciano ad aggredire lo smalto dei denti e il livello sottostante denominato dentina, portando a una ... (Continua)

14/05/2012 21:40:30 Nuove protesi oculari che si alimentano grazie al sole

Occhi bionici fotovoltaici per guarire dalla cecità
La tecnologia applicata alla medicina sembra avere una vera e propria predilezione per l'ambito oculistico. Dopo vari tentativi di pervenire alla messa a punto di un occhio bionico, un team di ricercatori californiani si è già spinto oltre, puntando a una sorta di occhio “fotovoltaico”.
Il gruppo dell'Università di Stanford coordinato da James Loudin ha impiantato in un campione di ratti alcuni dispositivi retinici autoalimentati dalla tecnologia fotovoltaica. ... (Continua)

22/03/2012 Uno strumento innovativo che fissa obiettivi diagnostici e terapeutici

Un algoritmo per il rischio cardiovascolare metabolico
L’unione fa la forza per combattere il rischio cardiovascolare metabolico. Dopo le terapie in associazione arriva la strategia del “tutti per uno”, un nuovo approccio che grazie a un semplice e innovativo algoritmo diagnostico terapeutico disegna il percorso assistenziale che medici, e pazienti, devono seguire per prevenire e gestire il rischio cardiovascolare.
Un modello unico nel suo genere, frutto della sintesi e dell’ottimizzazione delle Linee guida internazionali, messo a punto da un ... (Continua)

31/01/2012 12:44:12 
Manovre della rianimazione
Manovre della rianimazione

La sequenza delle manovre di rianimazione consiste in una serie di azioni alternate con fasi di valutazione così suddivise:

- valutate lo stato di coscienza;

- posizionate in modo adeguato il paziente;

- rendete pervie le vie respiratorie;

- valutate la presenza di attività respiratoria;

- respirazione artificiale;

- valutate la presenza del polso carotideo;

- massaggio cardiaco esterno


Valutare ... (Continua)
18/12/2011 09:25:30 Osare di più per un Natale hot

Come combattere lo stress da regali
Il Natale è un periodo un po’ concitato per tutti a causa dei regali da fare, degli addobbi da sistemare e delle cene infinite da organizzare, ma è anche il momento delle ferie e il tempo libero in più che abbiamo, usiamolo anche per noi stessi.
Sfortunatamente queste giornate più serene si impiegano per girare i negozi a caccia di occasioni da incartare e donare a qualche parente. Tutto bene, ci mancherebbe, ma non dimentichiamo il nostro partner.
(Continua)

07/12/2011 19:15:22 Il freddo rende la pelle disidratata e spenta, ma è possibile evitarlo

Come contrastare i segni dell'inverno sulla pelle
L’inverno mette a dura prova la pelle delle donne, che con il freddo e il vento vedono i loro contorno occhi avvizzire e cerchiarsi di scuro, dando luogo a quelle orribili “occhiaie” che ogni donna teme di ritrovare nello specchio. A confermarlo è stato uno studio britannico effettuato su circa 5000 donne di età compresa tra i 27 e i 60 anni in cui si è visto come la maggior parte degli inestetismi come borse ed occhiaie si presentino nei mesi invernali. Responsabili di questo effetto ... (Continua)

27/11/2011 10:34:58 
Rianimazione Cardiopolmonare
Arresto respiratorio

Per arresto respiratorio s’intende la riduzione o l’interruzione della respirazione normale con la conseguente cessazione dell’apporto di ossigeno necessario per mantenere in vita il paziente.

Le principali cause di arresto respiratorio sono:
- ictus cerebrale;
- arresto cardiaco;
- ostruzione delle vie respiratorie;
- annegamento;
- trauma cerebrale;
- overdose da farmaci o droghe.

I segni principali associati all'arresto ... (Continua)
27/11/2011 10:23:05 
Parto imprevisto
Il travaglio

Il travaglio, fase che precede la nascita, durante il quale i tessuti che costituiscono il canale del parto si dilatano e il bambino progredisce fino ad affacciarsi ai genitali materni, ha durata varia secondo i casi (maggiore al primo parto, minore ai successivi) e si può dividere in tre periodi.

Primo periodo

Inizia con le contrazioni che porteranno alla dilatazione del collo e dell’orifizio dell’utero. Sono avvertite dalla madre come dei crampi ... (Continua)
25/11/2011 14:10:43 Alcuni bambini soffrono di “mutismo selettivo”

La paura di parlare rende muti
È un disturbo ansioso infantile, ancora troppo poco conosciuto, caratterizzato dall'"incapacità" del bambino di parlare in determinate situazioni sociali. Il bambino parla liberamente e in modo corretto, molto spesso a casa, qualche volta con uno o più coetanei, mentre resta completamente muto in altre situazione come ad esempio la scuola oppure di fronte ad estranei.
Sebbene sia stato descritto per la prima volta 125 anni fa (e chiamato allora “aphasia voluntaria” da Kussmaul), piuttosto ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale