Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 334

Risultati da 151 a 160 DI 334

20/03/2013 Scoperta possibile terapia per il deficit di piruvato deidrogenasi

Forse un farmaco per una rara malattia metabolica
Un team di ricercatori italiani ha scoperto una possibile opzione farmacologica per una rara malattia metabolica che prende il nome di deficit di piruvato deidrogenasi, condizione che si caratterizza per l'accumulo di acido lattico nell'organismo.
La scoperta è frutto del lavoro di un gruppo di scienziati dell'Istituto Telethon di genetica e medicina (Tigem) di Napoli guidato da Nicola Brunetti-Pierri. Il lavoro è stato pubblicato su Science Translational Medicine, rivista dedicata alle ... (Continua)

15/03/2013 17:24:09 Inventato un nuovo tipo di sensore basato su un fattore di trascrizione

Nuova tecnica per diagnosticare il cancro
Le cellule tumorali metabolizzano gli zuccheri e producono acido lattico ad un tasso molto più elevato rispetto a quelle normali. Questo fenomeno fornisce un segno rivelatore che il cancro è presente, segno che è sfruttato da tecniche diagnostiche quali la PET e che offre eventualmente un mezzo che potrebbe essere sfruttato dalle terapie antitumorali. Ora un team di ricercatori cileni presso il Centro de Estudios Científicos (PEC), con la collaborazione di Wolf Frommer della Carnegie ... (Continua)

15/03/2013 Aggressività correlata con la mancanza di riposo

Il poco sonno rende le donne irritabili
Se neanche osate rivolgere la parola a vostra moglie appena alzati al mattino per paura di una sua reazione irritata, è tutto normale. Gli esperti della Duke University sostengono infatti che il motivo è la mancanza di un adeguato riposo notturno che caratterizza in particolar modo le donne.
Secondo lo studio dell'ateneo statunitense, le donne avrebbero bisogno di dormire di più rispetto agli uomini, proprio per evitare sintomi quali spossatezza, irascibilità e depressione. Per questo, i ... (Continua)

13/03/2013 Dimagrire alzando pesi

Il body building fa dimagrire quanto la corsa
Sembra che la convinzione che il sollevamento pesi serva solo a costruire un fisico da “mostra”, inefficace per arrivare realmente alla forma ideale, e senza effettivi benefici per l'organismo, sia da rivalutare.

Uno studio della Boston University School of Medicine pone allo stesso livello il body building e la corsa. A quanto pare, infatti, entrambi gli sport aiutano l'organismo a bruciare i grassi e a difendersi dal diabete.

Per dimostrare ciò gli scienziati hanno fornito a ... (Continua)

18/02/2013 Processo di guarigione accelerato e riduzione delle infezioni

Nuovo rimedio contro ustioni e cicatrici grazie ai crostacei
Dai crostacei arriva un rimedio naturale ed ecosostenibile per la cicatrizzazione delle ferite riducendo il tasso di formazione di cheloidi e cicatrici ipertrofiche (crescita anormale di tessuto fibrotico di aspetto cicatriziale) e riducendo il rischio di infezioni.
Si tratta delle nanofibrille di chitina (CN), un derivato poliglucosidico naturale d'origine zuccherina ricavato dai residui della lavorazione dei crostacei. Presentano una struttura molecolare simile all'acido ialuronico, di ... (Continua)

14/02/2013 Rivisto il parametro relativo all'apporto giornaliero raccomandato

Zucchero, meglio consumarne di meno
Zuccheri e peso corporeo non vanno d'accordo, si sa. Tanto che l'Organizzazione mondiale della sanità ha di recente ridotto l'apporto giornaliero raccomandato, passando dal 15 al 10 per cento. Una metanalisi si è occupata di trovare una giustificazione scientifica a questo tipo di approccio, contestato come prevedibile dall'industria alimentare.
La ricerca è stata coordinata da Lisa Te Morenga dell'Università di Otago, in Nuova Zelanda, e pubblicata sul British Medical Journal. I ricercatori ... (Continua)

08/02/2013 Effetti nocivi anche sul peso

Rischio di diabete anche con le bibite senza zucchero
Uno studio francese svela l'amara verità, vale a dire che anche le bibite “light” aumentano il rischio di diabete. A dirlo sono i ricercatori dell'Inserm di Parigi, che hanno pubblicato sull'American Journal of Clinical Nutrition il resoconto di un'analisi effettuata su 66 mila donne francesi seguite per 14 mesi e sottoposte ad esami del sangue e a un questionario sulle abitudini alimentari.
I medici hanno così potuto scoprire che le donne che bevevano bibite gassate zuccherate mostravano ... (Continua)

05/02/2013 12:29:56 Un chilo al giorno elimina i cuscinetti nel giro di qualche mese

È la frutta l'arma anti-cellulite
Sfoggiare un corpo in forma senza la tanto odiata cellulite che spunta nelle parti “critiche” è possibile, secondo gli esperti. Il segreto sta nella dieta, dicono i medici che hanno partecipato al convegno “La salute nel piatto”, che si è tenuto a Roma.
Tutto sta nella costanza con la quale seguire un'alimentazione il più possibile corretta ed equilibrata. E abbondare con la frutta e la verdura. Ne serve infatti almeno un chilo al giorno per sgonfiarsi e dire addio in maniera progressiva, ... (Continua)

05/02/2013 In molti casi le etichette mentono o sono evasive

Nella giungla degli alimenti senza zucchero
Se avete intenzione di acquistare alimenti senza zucchero, la vostra ricerca potrebbe rivelarsi più lunga del previsto. A dispetto della presenza di tanti prodotti che decantano la propria estraneità agli zuccheri aggiunti, in realtà le cose non stanno esattamente così.
A dirlo è un'inchiesta di Altroconsumo, che ha individuato 40 prodotti dalle etichette ingannevoli, procedendo a una denuncia presso l'Autorità garante della concorrenza e del mercato per pratiche commerciali ... (Continua)

24/01/2013 Rischio malnutrizione legato alla scarsità di risorse

La crisi pregiudica la dieta dei bambini
In tempo di crisi, i consumi calano e le scelte alimentari degli italiani si rivolgono più facilmente a cibi di scarsa qualità, gustosi, poco costosi ma ad elevata densità energetica, anche quando si tratta di bambini.
Quando le risorse economiche diminuiscono, cibi ricchi di grassi e zuccheri, snack e merendine e succhi di frutta zuccherati prendono il posto di alimenti più salutari, come cereali, pesce, frutta fresca e verdura.
A preoccupare i pediatri della Società Italiana di ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale