Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 334

Risultati da 251 a 260 DI 334

30/06/2009 Carotenoidi contro cancro al seno

Carote e carotenoidi cibo anti-cancro
Si può ridurre il rischio di sviluppare un cancro al seno mangiando molti cibi ricchi di carotenoidi prima della menopausa. Via libera, allora, a carote, pomodori e a tutti gli ortaggi rossi e arancioni. Una ricerca scientifica dell'Harvard School of Public Health di Boston conferma gli effetti protettivi contro il cancro mammario dei vegetali ricchi di carotenoidi.
Lo studio, pubblicato sull'International Journal of Cancer e guidato dalla dottoressa Laura I. Mignone, è giunto a questa ... (Continua)

24/06/2009 Una dieta intelligente fin dal mattino

Col latte a colazione si mangia meno a pranzo
Dimagrire grazie a un bel bicchiere di latte a colazione. Questo è possibile perchè le proteine della nutriente bevanda aumentano il senso si sazietà più a lungo e perciò si arriva all'ora di pranzo con meno appetito.
Lo sostiene una ricerca pubblicata sull'American Journal of Clinical Nutrition e svolta dai ricercatori della School of Medicine and Pharmacology University of Western Australia di Perth.
Per i medici australiani può essere un buon suggerimento per mantenere la linea ... (Continua)

19/06/2009  Alcol pericoloso subito
L'alcol danneggia il cervello in 6 minuti, le donne di più
L'alcol viene assorbito dal cervello sei minuti dopo essere stato ingerito e inizia a provocare alcuni danni che, se il consumo è moderato e occasionale, sono completamente reversibili, mentre sono più duraturi se si è abituati ad alzare troppo frequentemente il gomito.
A scoprire la rapidità con cui l'alcol viene metabolizzato a livello cerebrale è stata una ricerca dell'Heidelberg University Hospital. Cronometro alla mano, hanno provato che bastano 360 secondi perché le cellule cerebrali ... (Continua)
20/05/2009 

Rischio paralisi e obesità per chi esagera con la cola
Bere troppa Coca-Cola, Pepsi cola e altre bevande gasate a base di cola può condurre alla paralisi per un'estrema debolezza muscolare. Lo sostiene il dott.Moses Elisaf, dell'Università di Ioannina, in Grecia, che ha realizzato un'indagine scientifica su questo argomento pubblicata sull'International Journal of Clinical Practice e ripresa anche dal telegiornale dell'emittente inglese Bbc.
Responsabile di questo grave effetto del soft drink più diffuso al mondo sarebbe, per Elisaf, ... (Continua)

15/05/2009 

La depressione post-partum colpisce donne e uomini
La depressione post-parto normalmente colpisce le donne, ma ora si scopre che può riguardare anche gli uomini. Lo sostiene uno studio del Dr.Claudio Mencacci, direttore del Dipartimento di neuroscienze dell'ospedale Fatebenefratelli di Milano, che ha arruolato 120 neopapà italiani, con un'età media di 35 anni, un lavoro stabile e un grado di istruzione medio-alto.
I risultati dell'indagine hanno evidenziato, usando scale di valutazione scientificamente approvate, che il 5% del campione è ... (Continua)

07/04/2009 13:24:48 

Novità nella dieta anticeliachia
In Italia ne soffrono 80.000 persone, ma sono ben 500.000 i pazienti che aspettano una diagnosi: si tratta della celiachia, l’intolleranza permanente al glutine che, nei soggetti geneticamente predisposti, determina la progressiva degenerazione della mucosa intestinale e gravi conseguenze come disturbi gastrointestinali, anemia, osteoporosi.
Per discutere delle scoperte più recenti legate a questa grave intolleranza, ma soprattutto per trasferire le conoscenze cliniche in soluzioni pratiche ... (Continua)

23/03/2009 17:20:10 

Con gene Dna-Pk la pasta fa ingrassare
La pastasciutta, squisito alimento tipico della dieta mediterranea, può fare ingrassare se risulta attivo nell'organismo un particolare gene: il Dna-Pk (Dna-dependent protein kinase).
Alcuni esperimenti di laboratorio, condotti dall'Università di Berkeley (California, Usa), hanno dimostrato che i topi in cui tale gene veniva disattivato potevano ingerire grandi quantità di carboidrati senza ingrassare.
La scoperta scientifica, potrebbe dare l'avvio a una nuova strategia antiobesità, ... (Continua)

20/03/2009 

Cosa mangiare per evitare l’insonnia e dormire meglio
Pane, pasta e riso, lattuga, radicchio, cipolla, aglio e formaggi freschi, uova bollite, latte caldo e frutta dolce favoriscono il sonno e aiutano l'organismo a rilassarsi mentre alimenti conditi con curry, pepe, paprika e sale in abbondanza ed anche patatine in sacchetto, salatini, alimenti in scatola e minestre con dado da cucina rendono più difficile addormentarsi.
L’insonnia è la difficoltà ad iniziare il sonno o a mantenerlo durante la notte. Nella maggior parte dei casi ci si ... (Continua)

01/03/2009 

I consigli per scegliere i cibi giusti e più salutari
Segui questi semplici consigli e otterrai una dieta sana, per migliorare la tua salute e quella dei tuoi cari.
Il PANE, meglio se integrale
Preferite le pagnotte grandi (500-1.000 grammi) che si conservano più a lungo, con mollica soffice e crosta dorata. Ottimo il pane integrale con farina biologica. CARNE, sì a quella Doc
Il prodotto fresco è da preferire sempre a quello surgelato. Da preferire i punti vendita che indicano la provenienza geografica e la sede del macello. ... (Continua)

15/01/2009 11:50:14 

La relazione tra caffè e allucinazioni
Vi capita di sentire delle voci, anche quando siete soli? Oppure vedete oggetti e persone che non esistono nella realtà? Prima di pensare a un problema psichiatrico, potrebbe essere utile limitare il numero di tazzine di caffè che consumate ogni giorno.
Alcuni scienziati inglesi dell'Università di Durham, infatti, hanno condotto uno studio in cui affermano che bere troppi caffè ogni giorno potrebbe provocare allucinazioni simili a quelle di una mente disturbata o di chi assume sostanze ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale