La musica migliora l'allenamento

Revisione segnala risultati migliori per chi l'ascolta allenandosi

Asma_13540C.jpg
Keywords | sport, allenamento, musica,

Durante un allenamento, la musica offre una spinta in più. Lo dice anche una revisione della University of Southern Queensland pubblicata su Psychological Bulletin.
L'analisi ha preso in esame 140 studi precedenti condotti a partire addirittura dal 1911 fino ad arrivare al 2017 con un totale di persone coinvolte pari a 3600.
I ricercatori hanno valutato l'impatto che la musica aveva sulla percezione della difficoltà dell'allenamento, sul consumo di ossigeno e sulla frequenza cardiaca. Inoltre, è stata analizzata la capacità delle persone di mantenere o massimizzare le prestazioni, ad esempio, potenzialmente aiutandola a sollevare i pesi meglio o a correre più veloce o più a lungo.
L'impatto emerso era limitato ma di sicuro benefico, rendendo meno ostico il lavoro fisico e migliorando il consumo di ossigeno.
"Forse è per questo - spiega l'autore principale della ricerca, Peter Terry - che la musica è stata descritta come una 'droga' che migliora le prestazioni".
L'unico dubbio riguarda la frequenza cardiaca: non si capisce infatti se l'aumento possa costituire un vantaggio o uno svantaggio. I ricercatori hanno concluso che ciò dipende dal tipo di allenamento, se basato sulla potenza o sulla resistenza.
Domanda al medico specialista gratis

Andrea Sperelli
10/01/2020



Condividi la notizia Invia ad un amico Condividi la notizia su Facebook Tieniti aggiornato tramite RSS Pubblica su Twitter Salva su OKNO
Più lette

Arriva il lifting del sopracciglio  127720
Ultima novità in fatto di tecniche mininvasive di chirurgia estetica

I consigli per combattere il caldo  106160
Superare l'afa grazie ai suggerimenti del ministero

I segni che indicano la morte imminente in oncologia  80109
Studio evidenzia la comparsa di segni fisici nei malati di cancro

15 morti, 8 Regioni senza casi  78223
Nuove disposizioni mentre la curva rallenta

Tumore della prostata, ecco darolutamide  70527
Nuovo trattamento per la malattia non metastatica resistente alla castrazione

I benefici di Rivaroxaban nella trombosi venosa profonda  67925
Studio in contesto real life conferma l'efficacia del farmaco

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.