Sezioni medicina


Pubblicit� Pubblicit�

Cardiologia

Lo zucchero è un killer

Lo zucchero è un killer

Limitare a 50 grammi il suo consumo

Lo zucchero ha conseguenze amare sulla nostra salute. Lo conferma uno studio pubblicato su Cell Reports da un team dello University College di [...]

Minicuore artificiale, al via la sperimentazione

Minicuore artificiale, al via la sperimentazione

Dispositivo studiato per i neonati cardiopatici

Sta per partire la sperimentazione del minicuore artificiale, un [...]

Il cuore non ama il freddo

Il cuore non ama il freddo

Il gelo è un rischio per le arterie

Le fredde serate invernali sono un problema per il cuore. A sostenerlo è Francesco [...]

Dormire poco fa male al cuore e causa incidenti

Dormire poco fa male al cuore e causa incidenti

Sotto le 5 ore gli effetti negativi si moltiplicano

I nottambuli dovrebbero stare attenti alla salute del proprio cuore [...]

Infarto, l'effetto degli omega 3

Infarto, l'effetto degli omega 3

Possono intervenire positivamente sul rimodellamento cardiaco

Uno studio, recentemente pubblicato su Circulation, ha analizzato gli effetti [...]

Pericardite, il «falso» infarto

Pericardite, il «falso» infarto

In realtà è l'infiammazione della membrana che protegge il cuore

Può far pensare al peggio, ma la pericardite non è un infarto. Ne simula in maniera [...]

TAVI più efficace della chirurgia

TAVI più efficace della chirurgia

Anche nei pazienti a rischio intermedio

La TAVI, l’intervento per sostituire, in caso di stenosi aortica, la valvola [...]

CardiologiaVedi tutte le notizie sulla Cardiologia


Cerca Cardiologia [.....]

Ricerca Notizie
Cardiologia leggi la pagina seguente su Cardiologia

Forum Leggi

Idarucizumab efficace per inattivare Dabigatran

I risultati di uno studio di fase III sul farmaco

Idarucizumab efficace per inattivare Dabigatran

Sono stati annunciati da Boehringer Ingelheim i risultati di uno studio di fase III su Idarucizumab, il farmaco che inattiva [...]

Due morti per pacemaker difettosi, è allarme anche in Italia

Un difetto alle batterie potrebbe mettere a rischio migliaia di pazienti

Due morti per pacemaker difettosi, è allarme anche in Italia

Sono già due i decessi legati a difetti di fabbricazione di pacemaker e defibrillatori prodotti dalla multinazionale [...]

Nuova tecnica per le arterie coronarie occluse

Salva la vita di un paziente con valvola aortica

Nuova tecnica per le arterie coronarie occluse

Si chiama “Chimney technique” la nuova tecnica utilizzata a Maria Cecilia Hospital per riaprire la coronaria sinistra di un paziente [...]

Rivascolarizzazione coronarica, fondamentale l'aderenza

Seguire in maniera scrupolosa la terapia è determinante

Rivascolarizzazione coronarica, fondamentale l'aderenza

Ai fini di una buona prognosi dopo una rivascolarizzazione coronarica, è necessaria un'aderenza alla terapia medica [...]

La rabbia che fa male al cuore

Perdere la calma non conviene

La rabbia che fa male al cuore

Arrabbiarsi fa male al cuore. Nelle ore immediatamente successive a uno scatto di ira il rischio di infarto sale in maniera esponenziale. Lo dice uno [...]

Terremoto, cittadini a rischio sindrome metabolica

Conseguenze non solo psicologiche sulla popolazione colpita dal disastro

Terremoto, cittadini a rischio sindrome metabolica

In questi giorni il terremoto è tornato a colpire l'Italia, seminando panico e incertezza fra le popolazioni delle regioni [...]

Cardiofrequenzimetri da polso, quanto sono accurati?

Poco precisi, soprattutto sotto sforzo

Cardiofrequenzimetri da polso, quanto sono accurati?

Non c'è da fidarsi troppo delle rilevazioni dei cardiofrequenzimetri da polso. Lo dice una ricerca pubblicata su Jama [...]

Le staminali che riparano il cuore

Nuove tecniche garantiscono il pieno recupero delle funzionalità cardiache

Le staminali che riparano il cuore

In caso di infarto è possibile rigenerare i tessuti danneggiati con cardiomiociti derivati da cellule staminali indotte. Lo dimostra uno studio [...]

Il cuore batte 3 miliardi di volte

Il primo battito a 16 giorni dal concepimento

Il cuore batte 3 miliardi di volte

Nel corso della vita, il cuore dell'uomo batte un'infinità di volte. 3 miliardi, per l'esattezza, secondo i calcoli effettuati dai ricercatori [...]

Fibrillazione atriale, il vino rosso è un rischio

Alcol da evitare per chi ha una predisposizione genetica alla malattia

Fibrillazione atriale, il vino rosso è un rischio

Spesso il vino rosso è stato associato a un effetto positivo sul cuore. Tuttavia, vi sono casi particolari per i quali è meglio [...]

Ipercolesterolemia, l'efficacia delle statine

Analisi evidenzia i risultati positivi indotti dai farmaci

Ipercolesterolemia, l'efficacia delle statine

Uno studio apparso su Jama ha valutato il rapporto esistente fra riduzione delle lipoproteine a bassa densità (LDL-C) e calo del [...]

I Fans fanno male al cuore

Ricerca italiana svela gli effetti sul cuore di questa categoria di farmaci

Il rischio di problemi cardiovascolari e di ricoveri ospedalieri correlati aumenta nei pazienti che assumono abitualmente farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS).
Lo rivela uno studio osservazionale pubblicato sulla rivista British Medical Journal (BMJ) da un team internazionale coordinato da Giovanni Corrao, docente di Statistica medica presso l'Università di Milano-Bicocca.
Gli studiosi hanno analizzato 92.163 ricoveri ospedalieri per scompenso cardiaco di quattro paesi – [...]

Coronaropatia, risonanza e scintigrafia riducono angiografie

Rispetto alle linee guida già in uso

Coronaropatia, risonanza e scintigrafia riducono angiografie

Per ridurre il numero di angiografie inutili in caso di malattia coronarica, si possono utilizzare la risonanza [...]

Fibrillazione atriale e demenza, il legame è più chiaro

Un modello matematico per indagare il nesso

La fibrillazione atriale, tra le più comuni aritmie cardiache, è un potenziale meccanismo legato allo sviluppo della demenza e del declino cognitivo. Un modello matematico elaborato con le competenze integrate di fluidodinamica e cardiologia è alla base dello studio pubblicato dal gruppo di ricerca interdisciplinare formato da ricercatori del Politecnico di Torino e da medici del Dipartimento di Cardiologia della Città della Salute e della Scienza dello stesso [...]

Morte cardiaca improvvisa, il ruolo del Dna

Alterazioni genetiche potrebbero essere alla base di molti casi

Morte cardiaca improvvisa, il ruolo del Dna

Uno studio pubblicato sul New England Journal of Medicine ha voluto indagare a livello genetico il decesso di quasi 500 bambini e [...]

Entresto, un nuovo farmaco per il cuore

Studio ne conferma l'efficacia

Entresto, un nuovo farmaco per il cuore

Il farmaco per lo scompenso cardiaco Entresto (sacubitril/valsartan) può evitare migliaia di morti ogni anno. Lo dice uno studio pubblicato [...]

Statine ed eventi cardiaci, efficaci ma non per tutti

Effetto positivo solo su alcuni pazienti cardiopatici

Statine ed eventi cardiaci, efficaci ma non per tutti

Le statine non fanno bene a tutti i pazienti cardiopatici. Secondo uno studio pubblicato su Jama Internal Medicine, infatti, [...]

Italia Salute sempre con te

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Aggiornamenti 
              sulla salute, sulla medicina, promozioni La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante


   Fibrillazione atriale, algoritmo per il rischio emorragico    Nuovi anticoagulanti orali e warfarin, un confronto    Due nuove tecniche per interventi al cuore    Viagra, effetto positivo sul cuore    La fibrillazione atriale aumenta il rischio di cancro    Una valvola aortica di nuova generazione    Un cuore in 3D per salvare una bambina    Morte cardiaca improvvisa, forse lo screening non serve    Il gel che rigenera i vasi sanguigni    Valvole aortiche, bene la sostituzione transcatetere    Aneurisma dell'aorta addominale, la prevenzione è possibile    Synapse, il software che salva il cuore    La solitudine spacca il cuore    Cardiopatia, stessi sintomi per uomini e donne    Malattie da trombosi, un caso su tre si può prevenire    Morte cardiaca improvvisa, come ridurne i casi    Cuore, la capsula killer che elimina le placche    Scompenso cardiaco, disponibile un nuovo defibrillatore    I pisolini fanno male al cuore, anzi no    Morte cardiaca improvvisa, non riguarda solo gli atleti    Sindrome coronarica acuta, un modello per capire il rischio    I macrofagi nella malattia coronarica    Tessuto adiposo e coronaropatia    Anche la felicità può spezzare il cuore    Un cuore magnetico per i bambini    Il freddo che salva il cuore    Quando la tachicardia è ereditaria    Lo specchio ci dice se siamo in salute    La fibrillazione atriale fa più danni nelle donne    Cardiomiopatia aritmogena, scoperto un meccanismo chiave    Il rischio di un secondo evento cardiovascolare nelle donne    I benefici di Rivaroxaban nella trombosi venosa profonda    Una pillola per sostituire l'holter    Il weekend non è fatto per dormire    Magri con la pancia più a rischio degli obesi    Algisyl, l'idrogel che ripara il cuore    Nuovi strumenti per l'insufficienza cardiaca    Un'integrazione di vitamina D fa bene al cuore    Gli antiaggreganti nei pazienti sottoposti a intervento    Gli sms che aiutano il cuore    Nuova tecnica per i malati di stenosi aortica    L'angioplastica venosa migliora i sintomi della CCSVI    Nuova scoperta sulla Sindrome di Brugada    Alzarsi e camminare fa bene alla salute del cuore    Arresto cardiaco improvviso da attività sportiva    Il microbiota intestinale e le malattie cardiache    Un parametro per l'esito neurologico dopo l'arresto cardiaco    La pericolosità dei grassi trans per il cuore    La birra difende il cuore delle donne    Occhio alla sindrome da crepacuore    Empagliflozin utile anche per il rischio cardiovascolare    La digossina in caso di scompenso o fibrillazione atriale    La vitamina C è come una camminata    La sedentarietà può causare un'embolia polmonare    Ticagrelor previene la trombosi    Il massaggio cardiaco ideale    La calcificazione coronarica predice la mortalità    Rischio cardiovascolare legato a un’infiammazione silente    La comorbilità che uccide    I fattori genetici nel rischio cardiovascolare    Smartphone e pacemaker non vanno d'accordo