Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

Sul metodo Zamboni la parola alla ricerca

Parte Brave Dreams, fra speranze e dubbi

Parte finalmente l'arruolamento del primo paziente con CCSVI (Insufficienza venosa cronica cerebrospinale) e sclerosi multipla. I pazienti che parteciperanno alla sperimentazione saranno 685, provenienti da vari centri di riferimento italiani. E' il progetto di ricerca Brave Dreams, che punta a svelare la natura dell'associazione fra sclerosi multipla e Ccsvi. A dirigere lo studio, finanziato dalla regione Emilia-Romagna, lo stesso prof. Paolo Zamboni, che nella conferenza stampa di presentazione ha dichiarato: “ormai da dieci anni un gruppo di ricercatori, in silenzio, ha posto un’ipotesi scientifica i cui dati sono stati circostanziati a livello internazionale: ora lo studio ‘Brave Dreams’, finalizzato a valutare l’efficacia del trattamento di disostruzione venosa nei pazienti affetti da sclerosi multipla, potrà essere condotto nel modo appropriato”.
Zamboni ha tenuto a precisare la ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | sclerosi, Zamboni, Ccsvi,

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicitŕ su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 26964 volte