Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

Un nuovo farmaco per la leucemia

Buoni risultati da obinutuzumab (GA101)

I risultati dello studio CLL 11 di fase III condotto su 781 pazienti con Leucemia Linfatica Cronica (CLL), presentati al meeting annuale dell’American Society of Clinical Oncology (ASCO), hanno dimostrato che GA101 in associazione a clorambucil (chemioterapia standard) ha più che raddoppiato il tempo libero da malattia rispetto al clorambucil in monoterapia, portando la mediana da 10,9 mesi a 23 mesi.
La CLL è una delle forme più comuni di tumore del sangue che ogni anno provoca circa 75.000 morti in tutto il mondo. Lo studio CLL11 ha incluso pazienti anziani con CLL precedentemente non trattata, che spesso non erano in grado di tollerare le opzioni terapeutiche troppo aggressive, attualmente esistenti.
“Le persone affette da leucemia linfocitica cronica, in particolare gli anziani e coloro che presentano ulteriori problematiche cliniche, hanno bisogno di nuove opzioni di trattamento.” ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | leucemia, neutropenia, obinutuzumab,

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 27041 volte