Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

Il trapianto di un gene aiuta il cuore malato

In futuro non serviranno più i pacemaker

Si arriverà prima o poi al pacemaker biologico. A prefigurare il risultato è uno studio pubblicato su Science Traslational Medicine da un team del Cedars-Sinai Heart Institute di Los Angeles.
La sperimentazione effettuata su modello animale ha dimostrato l’efficacia di un trapianto mini-invasivo di un gene per la stimolazione delle cellule staminali, che in tal modo si differenziano per trasformarsi in pacemaker biologici che controllano il battito cardiaco.
L’invenzione potrebbe rivelarsi utile soprattutto per quei pazienti affetti da aritmie cardiache, i quali al momento vengono trattati con l’impianto di un pacemaker. Il coordinatore della ricerca Eduardo Marban spiega: “per la prima volta siamo riusciti a creare un pacemaker biologico usando metodi poco invasivi e a riprogrammare le cellule cardiache di animali viventi per curare in modo efficace una patologia".
Nel corso dello ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | cuore, gene, pacemaker,

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 26940 volte