Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

L'attività fisica salva dallo scompenso cardiaco

Rischio dimezzato per chi fa esercizio in maniera regolare

Varie_12670.jpg

Muoversi fa bene e riduce anche il rischio di scompenso cardiaco. Lo dice uno studio pubblicato su Circulation da un team di ricercatori dell'Università di Uppsala guidato dal prof. Kasper Andersen.
Secondo gli scienziati svedesi, un'ora di esercizio fisico moderato o mezz'ora di attività intensa hanno l'effetto di ridurre di quasi la metà il rischio di scompenso cardiaco. I ricercatori hanno valutato quasi 40mila persone tra i 20 e i 90 anni senza scompenso cardiaco all'inizio dello studio, nel 1997. Le persone più attive mostravano anche un rischio inferiore di insufficienza cardiaca.
“In altre parole, chi svolgeva almeno un’ora di esercizio moderato o mezz'ora di vigorosa attività aveva il 46% di probabilità in meno di sviluppare lo scompenso cardiaco rispetto ai più sedentari. Chi durante lo studio ha sviluppato uno scompenso era anziano, di sesso maschile, con basso livello di ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | scompenso, camminare, cardiaco,

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicit su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 26961 volte