Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

Cani e gatti in hospice a Firenze

Potranno rimanere accanto ai padroni malati terminali

Varie_12722.jpg

Cani e gatti potranno stare vicino ai loro padroni, malati terminali, aiutandoli ad affrontare gli ultimi momenti della propria vita. È quanto stabilito dal protocollo approvato in tre strutture ospedaliere dell'Azienda sanitaia di Firenze (Asf): San Felice a Ema, Oblate e San Giovanni di Dio.
La prassi è stata messa nero su bianco nei giorni scorsi ed ha lo scopo di gestire l'accesso e la permanenza degli animali all'interno degli ospedali nella piena scurezza di pazienti e familiari, fornisce informazioni ed indicazioni utili in proposito sia al personale ospedaliero che ai volontari.
Come spiega la stessa Asf “il protocollo è finalizzato alla gestione dell’accesso e alla permanenza all’interno della struttura di cani e gatti appartenenti al nucleo familiare dell’ospite ed è stato messo a punto dall'hospice di San Felice a Ema, dove, insieme ai volontari della Fondazione italiana ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | pettherapy, malatoterminale,

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 26892 volte