Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

Lo scrub può danneggiare la pelle

Tecnica sconsigliata per pelli sensibili, iperreattive e con couperose

Cura della pelle_13010.jpg

Lo scrub può danneggiare la pelle. Da tanti considerato come il trattamento più efficace ed indicato per migliorare l’aspetto della cute, lo scrub nasconde, invece, qualche insidia, specie se effettuato più volte al mese.
Soggetti a rischio le persone (uomini e donne) con pelle particolarmente sensibile, iperreattiva e con couperose. Parola d’ordine: informarsi, evitando in assoluto scrub fai da te, magari miscelando prodotti diversi.
A chiarire le idee ed a fornire maggiori dettagli sull’argomento è la dott.ssa Maria Grazia Caputo, medico estetico di Roma.
“Lo scrub dovrebbe essere effettuato mediamente una volta al mese, possibilmente scegliendo tecniche di esfoliazione molto delicate, con sostanze non schiumogene che non seccano la pelle. Sbaglia chi pensa che sia necessario farlo spesso, ad esempio una volta a settimana, per mantenere la pelle più giovane. Al contrario in ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | pelle, scrub, couperose,

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Aggiornamenti 
              sulla salute, sulla medicina, promozioni La Pubblicit su Italia SaluteAvvertenze privacy

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante


Questa pagina è stata letta 15333 volte