Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

I ragazzi iperconnessi rischiano insonnia e depressione

Ricerca scozzese svela le implicazioni dell'iperconnessione

Varie_13254.jpg

Sempre connessi con smartphone, tablet e computer vari, i ragazzi in particolare rischiano l'insonnia e di conseguenza depressione e ansia. A dirlo è uno studio dell'Università di Glasgow presentato nel corso di una conferenza che si è tenuta a Londra.
Lo studio ha esaminato il comportamento di 467 ragazzi fra gli 11 e i 17 anni. La principale autrice dello studio, la dott.ssa Heather Cleland Woods, spiega: “chi effettua il login a notte fonda pare essere particolarmente interessato dal problema".
La ricerca si è basata sulla valutazione dei livelli di autostima dei ragazzi. I medici hanno riscontrato un livello basso soprattutto in chi utilizza in maniera eccessiva gli ultimi ritrovati della tecnologia per rimanere in perenne comunicazione con il mondo esterno.
L'abitudine di essere sempre presenti nei social network, quindi anche la notte, facilita la comparsa di disturbi del ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | connessione, social, ossessione,

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 19190 volte