Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

Roaccutan, il farmaco per l'acne spinge al suicidio?

Effetti collaterali pesanti in alcuni casi

Varie_13510.jpg

Un medicinale utilizzato per il trattamento dell'acne sembra legato all'insorgenza di problemi psichiatrici, al punto tale da spingere in alcuni casi al suicidio. È quanto riportano i dati della Medicines and Healthcare Products Regulatory Agency, l'agenzia che si occupa dei controlli sui farmaci nel Regno Unito.
Dalla metà del 2012 alla metà del 2014 sono stati registrati almeno 20 suicidi in pazienti affetti da acne che avevano utilizzato il Roaccutan, farmaco prodotto da Roche.
Sebbene l'agenzia britannica abbia dichiarato che non ci sono dati sufficienti per stabilire un nesso causale fra l'uso del farmaco e i disturbi psichiatrici, negli ultimi 24 mesi sono state ben 163 le segnalazioni di problemi di questo tipo, fra cui 3 suicidi.
Uno di questi casi riguarda Jamie Sillcock, un ragazzo di 26 anni che si è tolto la vita dopo aver assunto per 5 anni il Roaccutan allo scopo di ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | roaccutan, acne, suicidio,

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 20236 volte