Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

Gli effetti di Zika sulle staminali del cervello

Ne impedisce la differenziazione causando lo sviluppo parziale dell'organo

Varie_13816.jpg

Un team di scienziati dell'Università della California di San Diego ha scoperto il meccanismo preciso con il quale agisce il virus Zika nel cervello dei feti in via di sviluppo.
Il virus aggredisce le staminali neurali dell'organo, impedendone la differenziazione. Ciò comporta lo sviluppo parziale e scorretto dell'organo, e quindi la microcefalia.
Anche se noto già dal 1947, Zika è salito alla ribalta della cronaca medica lo scorso anno, quando ricercatori brasiliani hanno proposto il legame fra l'esposizione al virus da parte di donne incinte e insorgenza della microcefalia nei neonati. Gli scienziati sudamericani si erano insospettiti a seguito di un'impennata di casi di microcefalia registratasi nel paese negli ultimi mesi.
I ricercatori californiani si sono serviti di «organoidi» composti da cellule staminali neurali per capire il comportamento del virus. In tal modo sono ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | Zika, virus, antivirale,

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 19178 volte